venerdì 28 giugno 2013

La brioches Siciliana quella "co tuppu"


Carissimi Amici della Cucina degli Angeli, dopo varie richieste di postare queste brioches, oggi mi son deciso a farle...
Sentire lo sprigionarsi del profumo che emanano in cottura mi ha riportato indietro di ben 23 anni, quando da bambino mio padre mi portava la Domenica al bar per mangiare a colazione la famosissima "brioscia 'ca granita".
Ogni Siciliano che si rispetti si vanta di questa meraviglia Siciliana, che di per sè non ha nulla di particolare ma rappresenta per i turisti una vera attrazione, da consumare rigorosamente al tavolino di un bar di paese...oppure in qualche lussuosissimo bar di via Etnea a Catania...
Ma veniamo alla ricetta...
Ingredienti: per 10 brioches
500 gr di farina manitoba
75 gr di zucchero semolato
75 gr di burro fuso freddo
2 uova
25 gr di lievito di birra fresco
10 gr di sale
175 gr di latte
50 gr di aroma spumadoro (sostituibile con della buccia d'arancia e limone grattugiata)
10 gr di miele
1 bustina di zafferano
Procedimento:
Nel boccale versiamo il latte, il lievito e il miele e mescoliamo 1 min. 37° vel. 3,
sbattiamo  leggermente le uova con  la bustina di zafferano
aggiungiamo nel boccale il burro fuso, lo zucchero, lo spumadoro, la farina
impastiamo 15 min. vel. spiga. quando l'impasto inizia ad assumere consistenza (dopo 2 min. circa) aggiungiamo il sale e continuiamo ad impastare.
Togliamo l'impasto dal boccale, lavoriamolo qualche minuto con la spatola, adagiamolo in una ciotola di vetro
e mettiamo a lievitare l' impasto coperto con della pellicola per 2 ore circa nel Fresco usando la funzione lievitazione naturale a 28°
In una ciotolina sbattiamo un tuorlo d'uovo con un pò di latte.
Passato il tempo di lievitazione sgonfiamo l'impasto con la spatola (risulterà un pò appiccicoso),
infariniamo bene il piano di lavoro e porzioniamo l'impasto in palline da 80 gr l'una,
più delle altre piccole da 15 gr. Adagiamo le palline di brioches sulla teglia foderata con carta forno,pratichiamo con il pollice una depressione al centro della pallina più grande spennelliamo con il tuorlo d'uovo mischiato al latte
 e adagiamo sopra il "tuppo" (la pallina più piccola) pigiamo un po' per farla aderire bene,ri-spennelliamo
e mettiamo a lievitare in fresco sempre usando la funzione lievitazione naturale per altre 2 ore a 28°
Quando mancano 30 min. alla fine della lievitazione accendiamo il forno impostando
la temperatura a 200°.
Allo scadere della lievitazione, ri-spennelliamo generosamente le brioches,
inforniamo e abbassiamo la temperatura a 180° cuociamo per 20 min.
Sforniamo le brioches e portiamo tiepide in tavola...

Se avete un ottima granita a fianco sarebbe il massimo altrimenti...
Buona colazione a tutti!!
Francesco

50 commenti:

  1. Complimenti! Sono davvero perfette queste brioche col "tuppo"!

    RispondiElimina
  2. Che belle!!le avevo già viste ma queste sono bellissime!! grazie Francesco anche questa sarà presto la mia colazione ^__*
    Baci Anna

    RispondiElimina
  3. Ciao Francesco, quante ne ho mangiate con il gelato quando sono stata in Sicilia. Le rifarei volentieri ma cos'è l'aroma spumadoro? Se qui non lo trovassi, potrei cambiarlo con cosa?? Grazie e buona giornata!!

    RispondiElimina
  4. adoro queste briosc.....e ho voglia di tornare in Sicilia proprio per rimangiarle......ho segnato la ricetta.......proverò....baci baci stefy

    RispondiElimina
  5. bravissimo!!siculo sei!!ahahaah ti son venute davvero bene e hai detto anche bene un vanto per noi siciliani,con la granita un connubio perfetto!!!bravo e un caro slauto da una catanese doc!!

    RispondiElimina
  6. Bravissimo, da buona siciliana ti dico che sono perfette. io le mangio sempre con il gelato o con la nutella. mamma mia che buone!
    ciao ciao

    RispondiElimina
  7. Ho letto l'alternativa all'aroma spumadoro!! Grazie Francesco, un saluto anche a Livio!!
    (Ho visto la torta che hai fatto per la cena da Kromo,mmmmmmm invitante;))!!!!

    RispondiElimina
  8. @ felix, grazie son contento che ti piacciono :-)
    Baci

    @ Anna a colazione anche solo con la marmellata sono sublimi....
    Baci

    @ Resy l'aroma spumadoro è un aroma per panettoni...

    @ Stefy se le provi non dimenticare di fotografarle, sarei felice di aggiungerle nella sezione "le vostre foto"
    Baci

    @ scarlett che piacere leggere il commento di una siciliana doc
    Un abbraccio

    @ Antonella, grazie del tuo complimento...
    Un abbraccio

    @ Resy livio ricambia molto volentieri i tuoi saluti...
    Per la torta Kromo ha detto che era molto buona :-)
    Baci

    RispondiElimina
  9. Ciao Francesco, grazie mille per avere esaudito il mio desiderio, sono veramente sublimi queste brioches, avevo sentito dire di temi più lunghi... senz'altro li proverò e ti farò sapere, bravissimo!!! buona giornata

    RispondiElimina
  10. @ Sar@ figurati per me è stato un vero piacere sono contento di esserti stato d'aiuto..adesso non ti resta che provarle...
    fammi sapere mi raccomando..
    Un abbraccio
    Francesco

    RispondiElimina
  11. ciao Francesco,
    grazie mille per la ricetta... l'ho fatta e sono rimasto molto soddisfatto. Ho solo un dubbio:

    nell' impastare tutti gli ingredienti ho dovuto fermare il robot 4 minuti prima del dovuto perchè mi sembrava che non ce la facesse più a girare. Mi sono accorto che faticava un bel po' e alla fine sentivo un leggero odore di gomma bruciata... avendo messo esattamente le tue dosi, mi domandavo se era normale e se anche a te succede lo stesso.
    Non sono pratico di impasti col bimby quindi ti chiedo un consiglio al riguardo.

    Ancora grazie

    Alessandro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alessandro, piacere di conoscerti!! l' impasto delle brioches è un impasto piuttosto morbido, è normale magari la prossima volta aiutalo con la spatla in maniera tale da permettere alle lame di prendere l' impasto e girarlo bene... succede la stessa cosa anche quando fai impasti tipo quello del babà o quello del panettone, sono impasti morbidi e il bimby non avendo un gancio come le planetarie fatica un pochino...ma niente paura!!
      Grazie per averle provate!!
      Un abbraccio e alla prossima ricetta!!
      Francesco

      Elimina
  12. Caro Francesco sono un tuo fan, purtroppo con le dosi che hai suggerito e i relativi tempi il Bimby va in protezione errore Load col rischio di bruciare il motore. ATTENZIONE!! Sono eccezionali ma bisogna cambiare i tempi di impasto!! Credi che riducendo a 5 min posso cambiare qualcosa? Claudio e Sabrina.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cari Claudio e Sabrina, vi dirò io ho fatto queste brioches tantissime volte sempre con il bimby e non ho mai riscontrato il problema del surriscaldamento, sarà forse colpa di queste temperature alte? ho fatto altri impasti tipo i caravanini di Vittorio dove faccio lavorare il bimby sempre 15 minuti e non si è mai surriscaldato. Credo che vadano bene anche 5 minuti di impasto ma in 15 minuti l' impasto diventa molto più soffice e ben incordato.
      Vi ringrazio per averle provate!
      Un abbraccio e spero di rileggervi presto
      Francesco

      Elimina
  13. Francesco io li ho fatti ieri seguendo la tua ricetta e grande siddisfazione!

    Dunque anche a me il bimby and sotti sforzo e nn girava piu all incirca al 10° min.. cosi ho diviso l impasto in 2 parti e lavorato nel bimby separstam ed e' and tranquillamente.. si verifica perche l impasto e' molto appiciccoso.

    Io volevo dirti che nn avevo l aroms spimadoro chr nn ho trivato da nessuna parte e l ho sostituito con 10gr di aroma panettone ( sara' la stessa cosa???) e con scorza di arancia e limone fatta essiccare il forno e frullata!! L odore era divino!

    Ma una curiosita'.. come li conservi? Ieri sera erano sofficissimi mentre stam un po meno nonostante li abbbia messi in un contenitore termico.

    Grazie sei bravissimo..

    Irene

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Irena, piacere di conoscerti, è molto strano che a qualcuna di voi il bimby vada sotto sforzo, ormai faccio queste brioches a menadito e mai riscontrato questo problema, chissà...
      Lo spumadoro e l' aroma panettone sono quasi uguali.
      Io di solito conservo queste brioches nei sacchetti da panettone e si mantengono morbide e fragranti per giorni. Nel contenitore ermetico rischiano di fare umidità e successivamente la muffa...
      Grazie per i tuoi complimenti
      Un abbraccio
      Francesco

      Elimina
  14. che buoniii che voglia di brioss con il gelato devo aspettare un altro anno per mangiarmela di nuovo quella siciliana, io o provato a farli qua ma la farina e diversa il sapore completamente diverso ma I tuoi buonissimi sicuramete gia si virunu na facci ca su buoi ciao frace

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Tu prova queste e poi sappimi dire vedrai che sono proprio come quelle!!
      Un bacio

      Elimina
  15. ottime la brioche e in mancanza di granita...be' ne facciamo subito una!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Milady esatto!! ne facciamo subito una!! a noi non ci ferma nessuno!
      Bacioni

      Elimina
  16. Ciao Francesco, le tue brioches sono fantastiche!
    Proverò senz'altro la ricetta!
    Se hai voglia ti aspetto da me, ho proposto la mia 1 raccolta di ricette!
    Felice serata! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvia, provale e dimmi se ti piacciono
      Vado subito a vedere la tua raccolta!
      Baci

      Elimina
  17. Ciao Francesco, le tue brioches sono fantastiche!
    Proverò senz'altro la ricetta!
    Se hai voglia ti aspetto da me, ho proposto la mia 1 raccolta di ricette!
    Felice serata! :)

    RispondiElimina
  18. meno male che ti hanno convinto a postare questa ricetta..Complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Licia! in effetti hai proprio ragione! :)

      Elimina
  19. Ma non mi dire che sei catanese anche tu !!!? hai ragione quando dici che a granita ca broscia qui a Catania non può assolutamente mancare!!! Complimenti per le tue ,sono perfette !
    nuova iscritta ! Se ti fa piacere passa a trovarmi !!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mary, si certo che si anche se sono trapiantato da anni ormai!
      Un abbraccio

      Elimina
  20. Ineccepibile!

    RispondiElimina
  21. Anche tu siciliano !!! Hai proprio ragione ,qui a Catania a brioscia ca granita non può assolutamente mancare! A te sono venute perfette ,complimenti !
    Nuova iscritta ,vieni a trovarmi se ti va !!
    Ciao

    RispondiElimina
  22. davvero molto belle, bravo!! Chissà che buone!

    RispondiElimina
  23. Me li ricordo benissimo con la famosa granita!!!!!anche io sono siciliana e anche io ho dei bellissimi ricordi di queste brioches!!!grazie per avermeli fatti rivivere!

    RispondiElimina
  24. Queste brioche sono "a fine u' munnu" e ogni volta che le faccio finiscono subito e dovunque le porti vogliono sempre la ricetta e io mi vanto che è di un mio carissimo amico...bravo Francesco!!!

    RispondiElimina
  25. Queste brioche sono "a fine u' munnu" e ogni volta che le faccio finiscono subito e dovunque le porti vogliono la ricetta e io mi vanto che sono di un mio carissimo amico...bravo Francesco non sbaglio MAI un colpo!!!

    RispondiElimina
  26. Ciao ti ho scoperto per caso su di un altro blog ma penso che non ti mollo più visto che ho trovato la ricetta che cercavo da tanto e che la mia amica calabrese acquisita ogni volta che torna a Roma mi dice sempre "le devi mangiare, poi con la granita..." Ora le ho trovate e provo a farle. Dato che ho un blog anche io posso mettere la ricetta sempre mettendo un link al tuo blog? A presto Silvia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvia, sono felice che mi hai trovato, queste brioches sono fantastiche! vedrai quando le proverai non le mollerai più...
      Sono passato con molto piacere a visitare il tuo blog che trovo stupendo!
      Se vuoi pubblicare la ricetta sul tuo blog fai pure e metti tranquillamente il link alla ricetta! mi farebbe molto piacere.
      Grazie per avermi scritto
      A presto
      francesco

      Elimina
  27. ciaoooo le ho provate proprio ieri, son venute buonissime porpio come quelle dei bar!! sono rimaste soffici anche il giorno dopo....DA RIFARE!!!!! grazieeeeeeee

    RispondiElimina
  28. le ho provate e sono fantastiche. Finalmente qualcuno pubblica ricette fedeli! Grazie. Angela

    RispondiElimina
  29. P.s. Puoi darci altre ricette di dolci tipici siciliani? Visto che sono tra i migliori!!! Grazie. Angela

    RispondiElimina
  30. Ciao Francesco, come stai? Trascorso bene il Natale? Ho fatto tante volte le tue brioche e sempre con molto successo. Domanda da cento milioni, se unissi all'impasto canditi e uvetta e mettessi in un unico stampo, otterrei una specie di panfrutto? Mi sono incartata coi panettoni..... 😓 Grazieeeeeeeeeee

    RispondiElimina
  31. ciao Francesco ho fatto le brioche e sono ottime però 50 gr.di aroma spumadoro sono troppi ,non è che hai messo uno zero di troppo? complimenti e grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! no tranquilla non mi sono sbagliato a scrivere sono 50 gr di aroma spumadoro! :)
      Grazie per i tuoi complimenti!
      Baci

      Elimina
  32. Ah.. Mi chiamo chiara! :*

    RispondiElimina
  33. Strepitose!! Una domanda, ma quando le dispongo su 2 teglie, devo fare due infornate separate o si possono mettere una sotto e una sopra?? Grazie se risponderai. Buon lavoro.

    RispondiElimina
  34. Strepitose!! Una domanda, ma quando le faccio su due teglie, devo fare due infornate separate, o posso metterle una sopre e una sotto? Grazie se mi risponderai e buon lavoro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giulietta, dipende molto dal forno che hai, io preferisco infornarle una alla volta così si cuociono meglio!
      Bacio

      Elimina
  35. Ottimeeeeeeeeeeeeee....

    RispondiElimina
  36. Ciao sn Nivea questa ricetta sembra ottima...purtroppo nn ho il bimby ma posso farle a mano? Risp al più presto possibile per favore vorrei mettermi subito all opera..ti ringrazio in anticipo...a prestissimo baci!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, certo che puoi farla a mano, ti ci vorrà un po' più di tempo ma ti verranno benissimo vedrai.
      Grazie Francesco

      Elimina

Ciao, se sei arrivato fin qui vuol dire che il mio blog ti è piaciuto, lasciami pure un tuo pensiero, lo custodirò gelosamente nel mio angolo di paradiso...
Se Non hai un profilo e commenti come anonimo per favore firmati, sarò felice di poterti rispondere chiamandoti per nome!
Grazie
Francesco

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Ti potrebbero interessare...

Il guest Book degli angeli