domenica 25 settembre 2022

Sachertorte!

Carissimi amici, ben trovati nella mia cucina. Come state? tutto bene? io come mio solito sommerso da vari impegni, ma oggi mi sono concesso un attimo per dedicarmi a voi e al mio Blog. La ricetta che vi posto oggi è la Sachertorte, famosissima torta dell' hotel Sacher. La ricetta originale nessuno la conosce ed è in cassaforte, protetta come un tesoro. Quella che vi presento, preparata da me passo passo è una variante semplificata ma se eseguita correttamente, regala una torta molto simile, nel sapore alla vera "Sacher".
Eccovi la ricetta…
Ingredienti: per uno stampo da 22-24 cm di diametro
140 gr di burro a temperatura ambiente
110 gr di zucchero a velo
1/2 baccello di vaniglia aperto e raschiato
6 tuorli d' uovo
6 chiare d' uovo
130 gr di cioccolato fondente
110 gr di zucchero
140 gr di farina 00
250 gr di marmellata di albicocche
burro e farina per lo stampo
Panna montata per guarnire Q.b.
Per la glassa:
200 gr di zucchero
125 gr acqua
150 gr di cioccolato
Procedimento:
Versiamo nella ciotola del KCC munito di frusta il burro a temperatura ambiente, lo zucchero a velo e la vaniglia raschiata e montiamo a vel. 5 per 5 minuti fino ad ottenere un impasto cremoso.
Incorporiamo a vel. 4 1 tuorlo alla volta, una volta messi tutti montiamo alla massima velocità per 2 minuti.
Sciogliamo il cioccolato in un pentolino sul fuoco a fiamma bassissima
e uniamolo alla montata di tuorli sempre a vel.4 fino a quando non è stato tutto assorbito dall' impasto, se necessario apriamo e spatoliamo i bordi.
In un' altra ciotola montiamo le chiare a neve ferma e lucida per 10 minuti alla massima velocità, versando a pioggia lo zucchero a velo.
Aggiungiamo le chiare montate con lo zucchero all' impasto, setacciamo sopra la farina e amalgamiamo il tutto con una spatola mescolando dal basso verso l' alto.
Tagliamo a misura un cerchio di carta forno del diametro della base della nostra tortiera.Imburriamo e infariniamo i bordi togliendo la farina in eccesso
Versiamo l' impasto ottenuto nella tortiera 
e inforniamo a 170° per 55/60 minuti. Durante i primi 10-15 minuti lasciamo lo sportello del forno leggermente aperto, poi chiudiamolo fino al completamento della cottura: la torta avrà raggiunto il giusto stadio di cottura quando. a una leggera pressione del dito, risulterà bella soffice.
10 minuti prima della fine della cottura preraffreddiamo l'abbattitore di temperatura Life, a questo punto sforniamo la torta e abbattiamola  in abbattitore usando la funzione: ABBATTIMENTO -> DOLCI -> TORTE  per 15 minuti. 

Quindi capovolgiamola leviamo la carta , rigiriamola nella posizione originale in modo da uniformare le imperfezioni della superficie.e rimettiamola in ABBATTITORE a completare l'abbattimento  

Ecco la torta pronta per essere farcita.
Togliamo la torta dallo stampo e tagliamola orizzontalmente a metà con un coltello affilato.
Riscaldiamo leggermente la marmellata di albicocche e amalgamiamola bene
Stendiamone uno strato sui due dischi della torta e sovrapponiamoli di nuovo poggiando la torta su una gratella con alla base una teglia pulita per raccogliere la glassa.
Prepariamo la glassa; facciamo bollire a fuoco vivo lo zucchero e l' acqua per 6 minuti, quindi lasciamo intiepidire. Nel mentre sciogliamo in un altro pentolino il cioccolato a fiamma bassissima 
Incorporiamo adesso il cioccolato alla miscela di acqua e zucchero e mescoliamo rapidamente in modo tale da avere una glassa densa e liscia
Versiamo la glassa tiepida sulla torta in una sola volta, con un unico rapido movimento, e facciamola colare sui bordi
Facciamola asciugare qualche minuto e infine con l' aiuto di un connetto decoriamola scrivendo sopra
Passiamo la torta in abbattitore utilizzando la funzione CIOCCOLATO  infine passiamola in frigo fino al momento del servizio.
PS: se volete potete preparare la base della Sacher e una volta ABBATTUTA potete surgelarla usando la funzione SURGELAZIONE -> DOLCI -> TORTE, quando avete voglia di finirla vi basterà farla DEcongelare usando la funzione decongelamento dolci torte  poi tagliarla  e finirla come da ricetta. 
La sacher è pronta!
Spero vi piaccia...
Ecco la fetta!
Buona giornata a tutti e alla prossima ricetta…
Francesco

lunedì 19 settembre 2022

Gnocchi di patate del Maestro Luca Montersino

Carissimi amici, bentrovati nella mia cucina.
Oggi finalmente pubblico una ricetta che avevo realizzato il 2 Marzo 2022 giusto due gg prima di essere stato preso da un infarto e di essere stato salvato per miracolo. Come è strana la vita oggi ci siamo e domani chissà, ma se sono ancora qui è perché evidentemente ho ancora qualcosa da fare e da condividere con voi!
Ieri ho preso un sacchetto di questi gnocchi e mi sono reso conto che la ricetta non l'avevo ancora condivisa con voi, così ho fatto la foto finale (non so se si nota ma gli gnocchi son o surgelati) e questa mattina mi sono messa a scriverla passo passo per metterla a  a vostra disposizione.

Vi ricordo che potete iscrivermi al mio gruppo Facebook Abbattitore di temperatura e attrezzature da cucina: consigli e ricette  dove potrete trovare tanti appassionati come me e voi, per condividere e conoscere ricette alla portata di tutti!

Ma veniamo alla ricetta di oggi!
Ingredienti:
1 Kg di patate da gnocchi (patate vecchie)
150 gr farina 00
120 gr di fecola di patate
50 gr di uova intere
20 gr di tuorli
noce moscata Q.b.
sale Q.b.
Procedimento 
Lessiamo le patate in con la buccia in acqua  (io le ho pelate e cotte nel forno a vapore per 30 minuti)
Con l'aiuto dello schiacciapatate, schiacciamo le patate raccogliendole in una capiente ciotola. 
Aggiungiamo la noce moscata, la farina, la fecola, le uova, il sale e impastiamo velocemente con le mani finché sono ancora calde fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo.
Tagliamo dei pezzi di impasto e formiamo dei filoncini, 
con l'aiuto di un tarocco tagliamo gli gnocchi e successivamente passiamoli uno alla volta nel riga gnocchi.  
Disponiamoli man mano su una teglia rivestita con un tappetino micro forato. 
Una volta fatti tutti gli gnocchi, o li cuociamo direttamente oppure potete fare come ho fatto io che li ho surgelati utilizzando l'abbattitore e la sua funzione SURGELAZIONE -> PASTA -> GNOCCHI.
Una volta surgelati mettiamoli nei sacchetti e riponiamoli in congelatore.
Quando ci serviranno abbiamo due modi per rigenerarli o metterli su una griglia forata e cuocerli 5 minuti nel forno a vapore e poi saltarli in padella con il sugo che preferiamo. 
Oppure ci basterà mettere a bollire dell'acqua salata e tuffare gli gnocchi dentro, quando verranno a galla saranno pronti per essere saltati in padella.
Questi come li ho conditi io con un semplice sugo delle polpette.
Spero che anche questa ricetta vi piaccia!

Alla prossima ricetta 
Francesco 

sabato 10 settembre 2022

Fusilli alla mediterranea

Carissimi, chi non ha sentito il caldo di questi giorni? 
Beh sempre meno voglia di sughi caldi e sempre più voglia di cose stuzzicanti e fresche per pranzo... 
Oggi Voglio proporvi una pasta fredda molto estiva e colorata...Semplice da preparare anche i meno esperti potranno avere degli ottimi risultati... Il condimento a crudo supersaporito preparato con pomodorini, acciughe, mozzarella, capperi e olive è legato da una citronette alle erbe per un piatto irresistibile nella sua semplicità, unica accortezza mi raccomando...la cottura della pasta rigorosamente al dente!!! 

Con questo piatto di fusilli alla mediterranea partecipo al contest #pastachefestailcontest del mio gruppo Abbattitore di temperatura e attrezzature da cucina: consigli e ricette
Iscrivendovi al gruppo e partecipando al contest potete vincere una valigetta di pasta garofalo di vari formati!
Il contest è iniziato il 9 Settembre e finirà il 18 Settembre!
Cosa aspettate a partecipare?


Ma veniamo al nostro piatto
Ingredienti: 
400 gr di Fusilli 
300 gr di pomodorini 
300 gr di mozzarelline 
4 filetti di acciuga sott'olio 
25 olive nere 
un cucchiaio di capperi 
il succo di un limone 
la scorza di un limone grattugiata 
5 foglie di basilico fresco 
un cucchiaio di origano secco 
70 gr di olio EVO 
sale e pepe bianco Q.b.
Procedimento: 
Laviamo i pomodorini e li tagliamo in 4 spicchi, teniamo da parte. 
Inseriamo nella caraffa del minipimer  l'olio e le acciughe ed emulsioniamo.
In una larga ciotola versiamo la salsina ottenuta, i pomodorini, i capperi, le olive, l'origano sale e pepe e mescoliamo il tutto con un cucchiaio
Tagliamo con le forbici il basilico direttamente nella ciotola, aggiungiamo le mozzarelline se necessario tagliate a metà, il succo del limone e la scorza grattugiata rimescoliamo  e mettiamo in frigo a riposare per almeno 30 minuti. 
Cuociamo i fusilli.  Pre-raffreddiamo l'abbattitore di temperatura Life inserendo dentro una GN 1/2 in acciaio. Scoliamo la pasta e  versiamola all'interno della teglia.
Abbattiamola utilizzando la funzione ABBATTIMENTO -> PASTA -> SECCA e una volta fredda aggiungiamo  alla pasta  il condimento con l'aiuto cucchiaio mescoliamola  per farla insaporire bene e serviamo... 
Il piatto è pronto!!! 
Buon appetito a tutti
Alla prossima ricetta!
Francesco 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Ti potrebbero interessare...

Il guest Book degli angeli