lunedì 4 agosto 2014

Sorbetto alle more di bosco

Carissimi amici, le ferie sono finite e si ritorna alla solita vita di sempre, piena di impegni e nuove ricette tutte da provare e gustare. Non so quanti di voi lo sanno ma qualche mese fa la mia cucina ha fatto un passo di qualità facendo entrare l' estrattore di succo vivo. Questo macchinario che molti confondono con la centrifuga riesce ad estrarre dalla frutta bel l' 83,3% di succo avendo così uno scarto quasi irrisorio. Con la centrifuga si estrae solo il succo della frutta e della verdura, mentre polpa e semi vengono eliminati in quantità secondo me eccessiva. Inoltre la centrifuga brucia tutte le vitamine e i sali minerali, poiché si surriscaldano, ed avviene anche la separazione tra parte solida e liquida. Nell' estrattore questo non accade poiché estrae succo e polpa a freddo e con solo 40 giri al minuto contro i 10.000 giri della centrifuga. Io essendo un grande bevitore di succhi al mattino ho voluto fare questo salto di qualità un po costoso ma sicuramente molto più valido e salutare del succo acquistato al supermercato. Per eseguire la ricetta di oggi l' estrattore mi è stato di grande aiuto e in men che non si dica ho fatto più di 3 litri di succo di more che ho poi in parte surgelato con Fresco e messo via per altre preparazioni come salse o basi semifreddo.
Ma basta con le chiacchiere e veniamo alla ricetta di oggi che naturalmente è di Luca Montersino!
Ingredienti: per 1000 gr di sorbetto alle more
600 gr di purea di more
240 gr di zucchero liquido
160 gr di acqua
15 gr di succo di un limone
5 gr di farina di semi di carrube
Procedimento:
Prendiamo le more e passiamole nell estrattore di succo (se non lo avete potete passarle nel passa verdure) e raccogliamo il succo nel boccale
nel bicchiere del mixer ad immersione mettiamo l' acqua e la farina di semi di carrube ed emulsioniamo qualche minuto per farla sciogliere bene
aggiungiamo adesso lo sciroppo liquido e il succo del limone  e frulliamo il tutto.
Uniamo la purea di more e frulliamo ancora fino ad ottenere un composto ben amalgamato.
Pre-raffreddiamo "Fresco" usando la funzione abbattimento rapido.
Mettiamo la base in fresco a raffreddare per 30 minuti dopo passiamola in frigo a maturare per 12 ore.
Il giorno seguente accendiamo il compressore della gelatiera 5 minuti, dopo azioniamo le lame e versiamo dentro il composto e mantechiamo per circa 20/25 minuti.
10 minuti prima della fine della preparazione pre-raffreddiamo "Fresco" usando la funzione surgelazione rapida e inseriamo all' interno anche il contenitore dove andremo a mettere il sorbetto.
Versiamo il sorbetto pronto nel contenitore pre-raffreddato e passiamolo nuovamente in Fresco usando la funzione surgelazione rapida per un' ora (questo accorgimento farà si che non si formino i macrocristalli di ghiaccio). 
Passato questo tempo riponiamo il sorbetto in freezer.
Quando dobbiamo servirlo accendiamo Fresco e impostiamo la funzione scongelamento controllato, selezioniamo la temperatura a -12 e inseriamo dentro il sorbetto appena tolto dal freezer senza il coperchio; in 15 minuti massimo sarà pronto per essere gustato proprio come in gelateria.
Che ve ne pare?
Buona giornata a tutti
Alla prossima ricetta...
Francesco

domenica 13 luglio 2014

E... finalmente si va in ferie!


Carissimi amici e lettori della cucina degli Angeli, finalmente il momento è arrivato e dopo 3 anni torno nella mia terra "La Sicilia".

Voglio augurare a tutti voi una felice estate divertitevi e rilassatevi anche voi come cercherò di fare io!

Ci rivediamo presto con nuove ed appassionanti ricette!

Un abbraccio a tutti
Francesco

mercoledì 2 luglio 2014

Noci Dolci

Ciao a tutti amici, come state? Io sempre di corsa, ma appena trovo il tempo cerco di condividere ciò che faccio nella mia cucina con Voi. Qualche tempo fa la mia amica Ornella mi ha portato la cialdiera per fare le noci dolci o salate ed era tantissimo che la guardavo in attesa di provarla. Oggi finalmente ci sono riuscito ed ecco a voi la ricetta e il risultato.
Ingredienti:
500 gr di farina 00
200 gr di burro a temperatura ambiente
150 gr di zucchero
3 uova
1 limone
1 arancia
1 pizzico di vaniglia in polvere
1 pizzico di sale
Mezza bustina di lievito per dolci
Procedimento:
Versiamo nel boccale del bimby lo zucchero semolato e polverizziamolo 10 sec. vel. turbo
Aggiungiamo adesso la farina, le uova, il burro, la buccia di arancia e limone grattugiata, la vaniglia, il lievito,il pizzico di sale e impastiamo 30 sec. vel.6 spatolando.
Rovesciamo l' impasto sul tavolo, lavoriamolo qualche minuto con le mani, appiattiamolo e avvolgiamolo nella pellicola.
Passiamolo in Fresco a rassodare per 30 minuti usando la funzione abbattimento rapido
Una volta raffreddato l' impasto preleviamone dei pezzettini del peso di 5 o 6 gr e diamogli la forma di una pallina
Accendiamo la cialdiera e quando ha raggiunto la temperatura adagiamo all' interno le palline, chiudiamo pressando in maniera uniforme e cuociamo per 3/4 minuti o fino a quando non sono dorate.
Eccole pronte, 
Man mano che sono pronte passiamole 5 minuti in Fresco a raffreddare e poi farciamole a piacere.
Io queste le ho accoppiate con una crema di nocciole fatta in casa.
Che ne dite?
Ps: queste noci si possono tranquillamente surgelare con Fresco usando la funzione surgelazione rapida per 60 minuti; una volta surgelate possiamo metterle nei sacchetti e riporle in freezer. All' occorrenza possiamo farcirle direttamente da surgelate, riporle nei pirottini e lasciarle a temperatura ambiente per circa 30 minuti.
Alla prossima ricetta
Francesco

giovedì 19 giugno 2014

Insalata di riso night & day by Montersino


Carissimi amici,in una calda giornata estiva la mia cucina degli Angeli vi propone un piatto fresco e sfizioso, colorato ed invitante che saprà appagare anche i palati più difficili con la sua disarmante semplicità ma al tempo stesso con l' accurato abbinamento dei sapori.
L' insolita insalata di riso del Maestro Luca Montersino, saprà certamente stupire i vostri ospiti.
Seguitene la preparazione con la ricetta che vi propongo passo passo.
Ingredienti: per 4/6 persone
180 gr di riso carnaroli
120 gr di riso venere integrale
200 gr di zucchine
70 gr di speck tagliato a dadini
200 gr di peperone giallo
125 gr di carote
30 gr di pinoli
Erba cipollina Q.b.
Olio EVO Q.b.
Sale e pepe Q.b.
Procedimento:
In una casseruola versiamo dell' acqua fredda, aggiungiamo il riso venere e lessiamo per 45 minuti, appena raggiunge il bollore saliamo l' acqua, (il riso venere, come il riso integrale, si cuoce partendo dall' acqua fredda. Questo perché con l' acqua bollente la parte esterna del chicco si irrigidisce e il riso fa fatica a cuocere).
In un' altra casseruola versiamo dell' acqua saliamo e una volta raggiunto il bollore versiamo il riso a pioggia e lessiamolo per il tempo indicato sulla confezione.
Accendiamo l' abbattitore di temperatura Fresco in modalità abbattimento rapido e appena il riso bianco è pronto scoliamolo e facciamolo raffreddare rapidamente in fresco per 20 minuti mescolandolo un paio di volte.
Facciamo lo stesso appena è pronto il riso venere.
Puliamo e mondiamo le verdure e tagliamole tutte a dadini (io mi sono fatto aiutare dal cubettatore del kenwood così i cubetti sono venuti tutti della stessa misura.
Versiamo in una padella un filo d' olio e iniziamo con il rosolare le carote per 4/5 minuti, poi uniamo le zucchine 
e dopo qualche minuto il peperone e saltiamo il tutto per 5 minuti, uniamo lo speck e facciamo insaporire qualche minuto, 
saliamo pepiamo e passiamo rapidamente in Fresco a raffreddare per 15 minuti.
In un piccolo padellino versiamo un filo d' olio e facciamo tostare i pinoli fino a doratura (mi raccomando teneteli d' occhio perché si coloriscono in fretta).
In una ciotola versiamo i due tipi di riso, uniamo l' erba cipollina tritata finemente, i pinoli e le verdure. Irroriamo con un filo d' olio e mescoliamo bene.
Poggiamo un coppapasta al centro del piatto versiamo all' interno il riso e pressiamolo bene, infine sfiliamo l' anello, decoriamo con l' erba cipollina e qualche pinolo e portiamo in tavola.
Il piatto è pronto!
Spero vi piaccia!
Alla prossima ricetta
Francesco
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Ti potrebbero interessare...

Il guest Book degli angeli