venerdì 21 agosto 2015

Torta semifreddo simil cornetto Algida

Carissimi amici, eccoci nuovamente nella mia cucina. Non vi è mai scattato un colpo di fulmine per una torta? Beh con questa ricetta accadrà anche a voi, come a me quando l' ho vista pubblicata dalla mia amica Damerinda Procida alla quale dedico questo post. Appena notata la ricetta le ho chiesto qualche delucidazione poi l' ho elaborata a modo mio usando il Kenwood cooking chef anziché il bimby come aveva fatto lei, anzi colgo l' occasione per ringraziarla per avermi dato il permesso di scrivere in calce a questa ricetta il suo procedimento fatto con il bimby.
Nella realizzazione della ricetta Fresco ha svolto un ruolo fondamentale con le funzioni di abbattimento rapido e surgelazione prima facendo si che all' interno della torta non si formassero quei  fastidiosissimi cristalli di ghiaccio che si creano quando si usa il freezer di casa, e con la funzione di scongelamento controllato poi, al momento di servirla per portarla alla temperatura di -12 gradi senza correre il rischio di liquefarla parzialmente come accade con uno scongelamento a temperatura ambiente.
La sua forma elegante e sobria e il suo gusto fresco e cremoso vi conquisteranno al primo assaggio e renderanno il vostro dopo cena un momento davvero indimenticabile.
Non siete curiosi di provarla? Allora seguitemi nella ricetta passo passo.
Ingredienti: per uno stampo da 20 cm di diametro
per la base:
150 gr di biscotti digestive
45 gr di burro a temperatura ambiente
1 cucchiaio e 1/2 di nocciolata Rigoni di Asiago
Per la Crema:
170 gr di latte condensato
300 gr di panna Fresca
2 cucchiai di nocciolata Rigoni di Asiago (se la volete bianca omettete la nocciolata)
Per decorare:
100 gr di cioccolato fondente
45 gr di burro
Nocciole piemontesi IGP tostate
Procedimento:
Montiamo nel KCC il food processor munito di lame, spezzettiamo dentro i biscotti digestive e polverizziamo 15 secondi velocità 2. Poi aggiungiamo il burro a temperatura ambiente, la nocciolata 
 e facciamo amalgamare a velocità 3 fino ad ottenere un composto omogeneo.
Accendiamo l' abbattitore di temperatura Fresco e impostiamo la funzione abbattimento rapido.
Foderiamo la base dello stampo con della pellicola alimentare e ricopriamo il bordo con un foglio di acetato.Versiamo il composto di biscotti e burro alla base e livelliamolo con il dorso di un cucchiaio.
Passiamo lo stampo in Fresco a raffreddare per 10 minuti. Se non avete Fresco passate lo stampo in frigo per almeno 30 minuti.
Mentre aspettiamo, spezzettiamo  in un pentolino il cioccolato e il burro e facciamolo sciogliere a fiamma bassa mescolando di tanto in tanto.
Versiamo il cioccolato in una decor pen o piccolo sac-a-poche e chiudiamo.
Togliamo la base dal Fresco e distribuiamo un filo di cioccolato fuso lungo tutto il perimetro della base. Dopo riprendiamo lo stampo e rimettiamolo in Fresco sempre usando la funzione abbattimento rapido.
Montiamo nel KCC la frusta a filo grosso. Versiamo nella ciotola la panna fresca e montiamo 4 minuti a velocità 5.
Togliamo la frusta a filo e montiamo la spatola da pasticceria. Uniamo alla panna  la nocciolata. Azioniamo il KCC a velocità minima, versiamo a filo il latte condensato
e facciamo amalgamare il tutto.
Togliamo lo stampo dal Fresco e passiamo dalla funzione raffreddamento rapido alla funzione surgelazione rapida. Versiamo la crema all' interno dello stampo e livelliamo bene.
Passiamo lo stampo a surgelare in Fresco per 3 ore
Togliamo lo stampo dal Fresco e decoriamolo a piacere con il cioccolato fuso 
a questo punto finiamo di decorarlo con le nocciole e riponiamo in Freezer all' interno di un sacchetto fino a quando non ci servirà.
Poco prima del servizio accendiamo Fresco impostando la funzione scongelamento controllato a -12°
Togliamo la torta dal freezer e passiamola in Fresco per 60 minuti, passati i quali possiamo sformarla e servirla alla temperatura ideale di servizio per un dolce come questo.
PS: se vogliamo realizzare questo dolce con il bimby procediamo così:
Versiamo nel boccale i biscotti e tritiamo qualche secondo a velocità turbo, aggiungere il burro e la nocciolata e mescolare 20 sec. velocità 3, apriamo il boccale, spatoliamo i bordi e mescoliamo ancora 10 secondi. Poi seguiamo la ricetta montando la panna o con la planetaria o con una frusta elettrica e seguiamo le indicazioni già scritte sopra. 
La torta semifreddo è pronta!
Che ne dite? vi piace? a me è piaciuta tantissimo!
Vi abbraccio e vi do' appuntamento alla prossima ricetta!
Francesco

mercoledì 19 agosto 2015

Plum-cake "mulino bianco"



Carissimi amici, quanti di voi si sono trovati a dover scegliere se  comprare o fare in casa il dolce per la colazione? A volte si va nel panico perché non si sa cosa preparare, spesso non si ha tempo, ma con Fresco in casa è tutto più semplice e veloce perché possiamo fare tutti i dolci che vogliamo, surgelarli correttamente ed averli pronti all' occorrenza, concedendoci il lusso di far colazione ogni giorno con un dolce diverso. Quella che vado a proporvi oggi è una ricetta collaudatissima realizzata a suo tempo della mia amica Sara Morgia, pubblicata il 23 settembre del 2009. Qualche giorno fa mi ha scritto la mia amica Francesca, chiedendomi di questa ricetta e facendomi notare che mancavano tutte le foto del passo passo.  Beh, che dire, ho guardato in frigo, avevo tutti gli ingredienti in casa per poterli rifare e inserire le foto dei passaggi, questa volta fatti con il KCC, ma, niente paura, sotto trovate anche il procedimento per poterli realizzare con il Bimby. Questi dolci a base di farina, olio di semi, burro, zucchero e uova sono simili al pan di Spagna ma molto più soffici. Una caratteristica di questo dolce è la forma rettangolare: l' impasto fluido viene versato di solito in uno stampo a cassetta grande, io ho voluto realizzarli in formato mignon anche per una questione di praticità. Facili da preparare in casa a seconda della ricetta prevedono i più svariati ingredienti; limone, uva passa e cioccolato sono solo alcuni di questi. Per chi ama le cose genuine stile "Mulino Bianco" questa ricetta fà proprio al caso SUO!!!
Credetemi sono davvero UGUALI!!! 

Ingredienti: per 10/12 muffin
250 gr farina 00
200 gr zucchero
3 uova
1 vasetto di yougurt all'albicocca o pesca
1 vasetto di yougurt bianco
100 g olio d'arachide
50 gr burro
30 gr latte
1 pizzico di sale
vanillina
1 bustina di lievito
Procedimento: con Kenwood Cooking Chef
Versiamo nella ciotola del KCC le uova il burro a temperatura ambiente, lo zucchero e un pizzico di sale; montiamo 10 minuti alla massima velocità.
Uniamo la farina setacciata, gli yogurt, l' olio di semi, il latte e la vanillina e facciamo incorporare il tutto a velocità 4. 
Poi uniamo la bustina di lievito e continuiamo a mescolare a velocità 4 fino a farla incorporare del tutto all' impasto
Versiamo l' impasto ottenuto negli appositi stampi da muffin precedentemente imburrati riempiendo per 3/4
e inforniamo a 160° forno ventilato per 30 minuti. Io ho usato un programma preimpostato del mio nuovo forno, la funzione muffin a 170° per 27 minuti.
Dieci minuti prima della fine della cottura accendiamo l' abbattitore di temperatura Fresco e impostiamolo sulla funzione abbattimento rapido. Quando i plumcake sono pronti sforniamoli
togliamoli dallo stampo, poggiamoli sulla griglia del Fresco e facciamoli raffreddare 40 minuti usando la funzione abbattimento rapido
PS:Se volessimo surgelare questi deliziosi muffin per averli pronti per la colazione del mattino ci basterà una volta raffreddati passare dalla funzione raffreddamento rapido alla funzione surgelazione rapida per 90 minuti e una volta surgelati metterli nei sacchetti da Freezer e conservarli in congelatore. Per scongelarli possiamo usare la funzione scongelamento rapido a 25° per 15 minuti ed averli nuovamente Freschi come appena fatti!

Procedimento: con il Bimby
Nel boccale montiamo lo zucchero e le uova 2 minuti vel. 6 fino ad ottenere  un composto soffice e spumoso..
A questo punto aggiungiamo il burro a temperatura ambiente tagliato a pezzetti e lavoriamo ancora 30 secondi a vel 6 aggiungiamo gli altri ingredienti tenendo da parte il lievito e frulliamo 30 sec vel. 6. Adesso aggiungiamo il lievito 10 sec vel 7.Versiamo l' impasto ottenuto negli appositi stampi da muffin riempiendoli per 3/4 e inforniamo in forno caldo a 160° per 30 minuti.
Ecco i nostri plum cake mulino bianco pronti...fragranti e profumati 
che ci attendono per addolcirci e iniziar bene la nostra giornata!!!
BUONA COLAZIONE A TUTTI!!!
Francesco

martedì 11 agosto 2015

Focaccia di fave, scalogni e salsiccia e il nuovo arrivo nella mia cucina del forno Fullsteam della Neff.

Carissimi amici, dopo lungo tempo torno da voi con una nuova ricetta e qualche novità. Da molto sognavo di avere un bel forno a casa; finalmente, qualche settimana fa, il sogno si è avverato e mi sono "regalato" il nuovo top di gamma della NEFF. 
Il modello che ho preso io è il B48FT68N0. Dire che questo forno è spettacolare è dir poco. 
Partiamo dall' inizio. Il modello che ho acquistato io è un forno da incasso Full-steam  con 13 funzioni di cottura: CircoTherm, aria calda Eco, riscaldamento superiore e inferiore, riscaldamento superiore e inferiore Eco, grill ventilato, Grill a superficie grande, grill a superficie piccola, funzione pizza, funzione pane, riscaldamento inferiore, cottura delicata, preriscaldamento e mantenimento in caldo. 
Ulteriori funzioni presenti grazie alla combinazione con vapore: cottura a vapore, rigenerazione dei cibi, lievitazione, scongelamento.
Temperatura che va da un minimo di 40° ad un massimo di 275°. Volume della cavità interna 71 litri.
Ha un display TFT a colori da 14 cm Fulltouch, la porta del forno a scomparsa Slide&Hide, Bake&Roast assist con 38 programmi automatici preimpostati che possono essere modificati e personalizzati, Termosonda con 3 punti di rilevazione termica e una serie di programmi preimpostati con la quale è  possibile stabilire la cottura al cuore dell' alimento, EasyClock orologio elettronico con timer e programmatore per una partenza ritardata, riscaldamento rapido, NeffLight, illuminazione a led, pulsante ON/OFF, capacità serbatoio dell' acqua di 1 litro, per la cottura a vapore, lievitazione e rigenerazione, pulsante informazioni generali.
Insomma tutto quello che ognuno di noi desidera in cucina per una cottura al top si  trova all' interno di questo spettacolare Forno che personalmente consiglio veramente a tutti, e chi mi segue da anni sa che io prima di comprare un elettrodomestico lo valuto molto bene perché nella mia cucina voglio sempre il meglio!
Ho provato quasi tutte le funzioni ma la ricetta che vi propongo oggi è stata la prima che ho realizzato il giorno stesso che mi hanno montato il forno! Vi starete chiedendo se sono felice, direi proprio di si!
Eccovi la ricetta di oggi!
Ingredienti: per una teglia 27X32
750 gr di fave fresche  al netto del baccello 150 gr(io le avevo surgelate con Fresco)
2 scalogni
150 gr di salsiccia
400 gr di farina manitoba (io ho usato le semole d' autore per pizza)
1 bustina di lievito di birra liofilizzato
1 cucchiaino di zucchero
salvia fresca
Olio EVO 
sale e pepe Q.b.
Procedimento:
Accendiamo l' abbattitore di temperatura Fresco e impostiamo la funzione abbattimento rapido.
Montiamo il gancio a spirale nel KCC. Versiamo nella ciotola la farina, il lievito, lo zucchero e un pizzico di sale e mescoliamo 1 minuto vel.1, azioniamo la macchina a vel. 2 e uniamo 60 gr di olio EVO e 250 gr di acqua e  impastiamo  per 10 minuti.
Andiamo a cuocere le fave: io avevo surgelato con Fresco delle fave quando era il periodo, quando erano al massimo della loro qualità e sopratutto quando costavano meno (avere Fresco a casa mi consente di risparmiare facendo approvvigionamento di materie prime quando è stagione per averle poi a disposizione quando sul mercato non si trovano più) ho usato la funzione surgelazione rapida per 2 h e 30 minuti, e poi le ho riposte in freezer. Per la cottura ho usato il mio nuovo forno Neff, ho preso le fave surgelate e le ho  ho fatte cuocere 10 minuti usando la funzione 100% vapore. 
Poi le ho raffreddate velocemente in Fresco usando la funzione abbattimento rapido per 10 minuti, 
dopo ho tolto la pellicina e le ho tenute da parte in frigorifero.
Voi invece, sgranate le fave scottatele in acqua bollente, scolatele, privatele della pellicina e fatele raffreddare.
Togliamo l' impasto dalla ciotola, lavoriamolo qualche minuto con le mani dandogli la forma di una sfera
Ungiamo una ciotola con dell' olio, adagiamo all' interno l' impasto, incidiamolo a croce e passiamolo in Fresco a lievitare a 28° per 60 minuti.
Ecco come si presenta l' impasto dopo la lievitazione. Passiamo Fresco dalla funzione lievitazione naturale alla funzione abbattimento rapido.
Sbucciamo gli scalogni e tagliamoli a rondelle sottili. Spelliamo la salsiccia e tagliamola a tocchetti piccoli
mettimo in una padella 2 cucchiai d'olio e facciamo rosolare la salsiccia con 3/4 foglie di salvia fresca
poi aggiungiamo la cipolla e le fave, saliamo e cuociamo per 10 minuti a fiamma moderata
Spegniamo il fuoco e passiamo subito a raffreddare in Fresco usando la funzione raffreddamento rapido per 10 minuti.
Versiamo l' impasto ormai lievitato nella ciotola del KCC, uniamo la metà della salsiccia e la metà delle fave e impastiamo a vel. 2 fino a che non si sono incorporate al composto, circa 3/4 minuti.
Versiamo l' impasto sulla spianatoia, lavoriamolo qualche minuto ancora, e infine stendiamolo su una teglia rettangolare 27X32 foderata di carta forno leggermente unta d' olio.
Distribuiamo sopra la salsiccia e le fave rimaste, 
spolverizziamo con un po' di sale e pepe
e passiamo in Fresco a lievitare per 60 minuti usando la funzione camera di lievitazione a 26°
10 minuti prima della fine della lievitazione accendiamo il forno a 200°
Finita la lievitazione condiamo la focaccia con 3 cucchiai d' olio
e inforniamo a 200° per 20 minuti.
Emulsioniamo in una ciotola, 3 cucchiai d' olio e 3 cucchiai d' acqua, togliamo la focaccia dal forno, irroriamola con questo mix e continuiamo la cottura per altri 5 minuti.
Sforniamo la focaccia, facciamola riposare 10 minuti e serviamola.
PS: questa focaccia è davvero buonissima, soffice e gustosa allo stesso tempo, averla pronta in casa può salvarci dall' arrivo improvviso di ospiti a pranzo o a cena. A tal proposito, avendo Fresco a casa possiamo fare la focaccia come spiego nella ricetta e una volta cotta raffreddarla rapidamente in Fresco usando la funzione abbattimento rapido per 60 minuti (togliamola dalla teglia dopo 15 minuti di raffreddamento e adagiamola sulla griglia)  per poi surgelarla direttamente usando la funzione surgelazione rapida per 2h e 30 minuti.
Cosa ve ne sembra? vi piace? 
Io non smetterei mai di mangiarla... 
..non ci credete? allora provatela!
Alla prossima ricetta!
Un abbraccio
Francesco
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Ti potrebbero interessare...

Il guest Book degli angeli