venerdì 3 novembre 2017

Polpettine di ceci

Carissimi amici, 
è passato un anno dall'ultimo mio post, mi dispiace molto per tutta questa assenza, molti di voi mi hanno scritto mail, messaggi privati e messaggi su facebook per chiedermi che fine avevo fatto, ebbene non sono sparito, ci sono ancora e, questo mio spazio presto ritornerà ad essere popolato da nuove ricette e nuovi consigli.
Sono passati ormai anni da quando Fresco è entrato nella mia cucina e con grande soddisfazione oggi sono orgoglioso di dire che sono felice di aver contribuito e di contribuire ancora alla conoscenza dell' abbattitore di temperatura e di spiegare giorno dopo giorno quelli che sono i benefici di averlo nella propria quotidianità.
Oggi ritorno a voi con una ricetta che ho conosciuto a casa della mia amica Nicoletta Marchi che l'aveva preparata per i suoi figli. Mi ha offerto un aperitivo che ha accompagnato con queste meravigliose polpettine, sono stato deliziato a tal punto che il giorno dopo le ho rifatte a casa mia, e essendo comunque facili da fare ne ho fatte parecchie e poi naturalmente le ho surgelate e messe via, pronte come appena fatte all'occorrenza.
Curiosi di sapere come? seguitemi nella ricetta.

Ingredienti:
1 rametto di rosmarino
100 gr di patate a pasta gialla
50 gr di cipolla
1/2 spicchio d'aglio
100 gr di acqua
300 gr di ceci secchi
150 gr di farina 00
1 uovo intero
100 gr di pangrattato
sale Q.b.
Pepe nero Q.b.
Olio EVO Q.b.

Procedimento:
La sera prima: portiamo ad ebollizione una pentola con l'acqua, spegniamo, versiamo dentro i ceci secchi, copriamo con il coperchio e lasciamo in ammollo per 24 ore.
Mettiamo nel boccale del bimby gli aghi di rosmarino e tritiamo 10 sec. vel. 7. Togliamo dal boccale e teniamo da parte.

Peliamo le patate, tagliamole a pezzi, mettiamo nel boccale insieme alla cipolla a pezzi e l'aglio e tritiamo 6 sec. vel. 5. Riuniamo il composto sul fondo aiutandoci con la spatola.
Aggiungiamo ora i 100 gr di acqua e cuociamo 10 min. 100° vel.1.
Aggiungiamo nel boccale i ceci, la farina, l'uovo, il pangrattato, il rosmarino che avevamo tenuto da parte, saliamo pepiamo e frulliamo 30 sec. vel. 5 spatolando. Se vogliamo un composto più fine frulliamo altri 30 sec. alla stessa velocità.
Andiamo a preparare le polpettine: Ungiamoci le mani con dell'olio d'oliva, prendiamo un pezzettino del composto e formiamo delle biglie grosse come una noce, passiamole nel pangrattato 
e disponiamole man mano su un piatto.
Mettiamo dell'olio di semi di arachide in un pentolino, appena è caldo (180°) versiamo poco alla volta le polpettine e friggiamole. Portiamo in tavola e serviamole ancora calde.
PS:Se volessimo surgelare queste deliziose polpettine per averle pronte per i nostri pranzi, cene o aperitivi ci basterà una volta panate metterle in una teglia foderata di carta forno e passarle in Fresco con la funzione surgelazione per 90 minuti e una volta surgelate metterle nei sacchetti da Freezer e conservarli in congelatore.    
Correttamente surgelate le polpettine si conserveranno 6/8 mesi in congelatore.
All'occorrenza tiriamo fuori dal freezer le polpettine, lasciamole 10 minuti a temperatura ambiente e dopo versiamole nell'olio bollente fino a doratura  e le avremo nuovamente Fresche come appena fatte!
Eccole pronte!
Alla prossima ricetta e buon fine settimana a tutti!

Francesco

1 commento:

  1. Ben tornato Francesco!!!!!!
    Molto stuzzicanti le tue polpettine che accompagnerei molto volentieri con una salsina,magari al pomodoro!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina

Ciao, se sei arrivato fin qui vuol dire che il mio blog ti è piaciuto, lasciami pure un tuo pensiero, lo custodirò gelosamente nel mio angolo di paradiso...
Se Non hai un profilo e commenti come anonimo per favore firmati, sarò felice di poterti rispondere chiamandoti per nome!
Grazie
Francesco

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Ti potrebbero interessare...

Il guest Book degli angeli