lunedì 24 marzo 2014

Pasta frolla salata

carissimi Amici, siete mai stati colpiti dalla sindrome di Montersino? beh, io si. Quel ricettario della piccola pasticceria salata sarà pure rimasto un anno nella mia libreria, ma ora che l' ho rispolverato, chi mi ferma più? Anche perché mi sono reso conto che quegli ingredienti, pur essendo strani, sono facilmente reperibili. la ricetta che vi propongo oggi è la pasta frolla sala che avevo già avuto modo di sperimentare due anni fa in occasione del mio compleanno.
Eccovi la ricetta.
Ingredienti: per 1 kg di frolla circa 90 dischetti
400 gr di farina 0
250 gr di burro a temperatura ambiente
90 gr di maltitolo
12 gr di latte in polvere intero
45 gr di Parmigiano reggiano grattugiato
90 gr di uova intere
60 gr di tuorli
50 gr di fecola di patate
8 gr di sale
Noce moscata Q.b.
Procedimento:
Montiamo nel KCC il gancio a K, versiamo nella ciotola il burro a pezzetti, il latte in polvere, il maltitolo, il sale,una generosa grattata di noce moscata, il parmigiano grattugiato e amalgamiamo 2 minuti a vel. 2

Poi aggiungiamo in più riprese le uova intere e i tuorli e amalgamiamo altri due minuti sempre a velocità 2.
Una volta assorbiti aggiungiamo un terzo della farina mischiata alla fecola e mescoliamo 15 sec. velocità 2
Poi aggiungiamo la farina rimanente e mescoliamo 30 sec. velocità 1 e altri 30 secondi velocità 3.
Otterremo un impasto omogeneo con una consistenza soda e compatta.
Rovesciamo l' impasto sul tavolo, lavoriamolo qualche minuto con le mani, appiattiamolo e avvolgiamolo nella pellicola. Dopo passiamolo in Fresco a raffreddare per 30 minuti. (se non avete l' abbattitore di temperatura lasciate la frolla in frigo almeno due ore prima di utilizzarla)
Accendiamo il forno e impostiamo la temperatura a 160°ventilato
passato il tempo di riposo,preleviamo la pasta,lavoriamola qualche minuto con le mani per farle riprendere elasticità.
Stendiamo con il mattarello un sottile strato di pasta frolla di 3 mm di spessore, bucherelliamo con l' apposito attrezzo o con i rebbi di una forchetta
e con l' aiuto di un coppapasta tagliamo dei dischi del diametro di 5 cm e riponiamoli su una teglia foderata di carta forno.
Inforniamo a 160°/165° per 10/15 minuti a seconda del forno. Devono risultare leggermente dorati
Una volta sfornati passiamoli velocemente in Fresco a raffreddare usando la funzione abbattimento rapido per 20 minuti
I discetti di frolla salata sono pronti!
Ps: volendo potete anche surgelarli con Fresco usando la funzione surgelazione rapida per 90 minuti e una volta pronti riporli in freezer nell' apposito sacchetto. Quando vi serviranno basterà toglierli dal sacchetto e lasciarli circa 30 minuti a temperatura ambiente per farli tornare perfetti come appena fatti!
Sono favolosi da mangiare così, ma a me servono come base per un' altra ricetta...
...ma ve la racconto la prossima volta...

Un abbraccio a tutti
francesco

12 commenti:

  1. Bellissimi e buonissimi. Attendiamo il resto della ricetta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ornella, tranquilla che arrivo! :)
      Baci amica mia!

      Elimina
  2. Ciao come ti capisco! Anche io impazzisco per la pasticceria salata di montersino! Splendidi i tuoi biscottini! Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Paola, grazie per i tuoi complimenti!
      Tienimi d' occhio perché ne pubblicherò altre sempre passo passo!
      bacio

      Elimina
  3. LA sindrome mi ha fatto ridere :D grazie della ricetta ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stefania! mi è venuta una malattia la montersinite...
      é sempre un piacere condividere le ricette!
      Ti abbraccio
      francesco

      Elimina
  4. Ciao Francesco....magnifica ricetta....ma il maltitolo dove lo compri ???? e posso utilizzare lo zucchero comune??? baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mimma cara, il maltitolo l' ho comprato online. Lo trovi sia sul sito di tibiona che su quello di Graziano.
      Puoi sostituirlo con lo zucchero comune ma il risultato non sarà lo stesso!
      Bacio

      Elimina
  5. Franci sono proprio belli questi biscotti preparati con la frolla salata di Montersino, anche io spesso vengo presa dalla stessa sindrome ed è una splendida sindrome..un abbraccione!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara, si in effetti è una splendida sindrome!
      Bacioni

      Elimina
  6. ciao, sarà una ricetta molto buona......però vorrei sapere se il latte in polvere è quello utilizzato per la crescita dei bimbi...grande, ti mando un grande saluto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Viki no il latte in polvere per i bambini non va bene, prova ad andare in un supermercato biologico, oppure puoi acquistarlo online!
      Bacio

      Elimina

Ciao, se sei arrivato fin qui vuol dire che il mio blog ti è piaciuto, lasciami pure un tuo pensiero, lo custodirò gelosamente nel mio angolo di paradiso...
Se Non hai un profilo e commenti come anonimo per favore firmati, sarò felice di poterti rispondere chiamandoti per nome!
Grazie
Francesco

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Ti potrebbero interessare...

Il guest Book degli angeli