domenica 10 marzo 2013

Petto di pollo alle erbe aromatiche e limoni cotto a bassa temperatura

Cari Amici, buona Domenica, quest' oggi voglio parlarvi nuovamente della cottura a bassa temperatura che fresco permette di fare. Questa cottura molto lenta e dolce 75° lascia  le carni che di solitodiventano  "stoppose" morbide e succose. Oggi ho provato a cuocere dei  petti di pollo piuttosto spessi a 75° C,  li ho cotti 3,5 ore e il risultato è stato un petto di pollo formidabile, buono, morbido pieno di gusto e cotto al punto giusto. Ho preferito rosolare i petti di pollo prima in padella per conferirgli quel tono dorato ma se volete restare sul light potete saltare questo passaggio ma io ve lo consiglio vivamente, dopotutto mangiare è un piacere almeno per me!
Eccovi la ricetta di oggi...
Ingredienti: per 4 persone
2 petti di pollo interi
1 limone
1 mazzetto di erbe aromatiche fresche; ebra cipollina, timo, prezzemolo, salvia
2 cucchiai di farina 00
Olio EVO Q.b.
sale e pepe Q.b.
Procedimento:
Laviamo e asciughiamo molto bene tutte le erbe e tritiamole a coltello, meglio se usate quello in ceramica che non ossida e le fa rimanere verde brillante.
Puliamo il pollo, laviamolo e dividiamolo a metà in maniera tale da avere i due petti. Infiliamo proprio al centro un coltello lungo e affilato e creiamo una tasca facendo attenzione a non forare il petto di pollo. Accendiamo l' abbattitore di temperatura Fresco e impostiamo la funzione cottura lenta a 75° per 4 ore.
Affettiamo il limone, saliamolo leggermente e passiamole nel trito di erbe
Infiliamo 2 fette di limone aromatizzato dentro la tasca che abbiamo creato,
mettiamo da parte un cucchiaio di erbe e aggiungiamo a quelle  rimaste due cucchiai di farina e mescoliamo, saliamo, pepiamo e infariniamo i petti di pollo
Rosoliamoli in padella con un filo d' olio per 5 minuti,
poi trasferiamoli in una teglia e completiamo la cottura in fresco a 75° per 3,5 ore. Finita la cottura lasciamoli riposare qualche minuto. 
Condiamo le erbe rimaste con un filo d' olio e un pizzico di sale e spennelliamo i petti di pollo. Scaloppiamo i petti di pollo in maniera trasversale e serviamoli a piacere con dell' insalatina novella a parte.
Ecco il nostro piatto finito
che ne dite?
spero vi piaccia...

I vini consigliati dall' enologo Calogero Statella sono:

Considerazioni:


Alla prossima ricetta
Francesco






14 commenti:

  1. Bravissimo come sempre! Saranno auper aromatici. Si vede che sono teneri, la carne non ha quell'aspetto stopposo che di solito il pollo assume
    http://basilicopistacchioenonsolo.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Carissima, grazie per i complimenti, si erano molto aromatici e profumati con quel tocco di freschezza dato proprio dal limone.
      Un abbraccio

      Elimina
  2. Ciao, davvero bella e profumata questa ricetta per il petto di pollo! Semplice ma particolare! Ce la ricordiamo ala prossima!
    baci baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao ragazze, grazie di essere passate!
      un abbraccio
      Francesco

      Elimina
  3. Sempre bravo e preciso nelle descrizioni.
    Ciao amico.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maria cara, lo sai che ci tengo a dare sempre istruzioni precise nelle mie ricette per agevolare sempre chi si cimenta a farle...
      Ti ringrazio e ti abbraccio
      francesco

      Elimina
  4. Guarda, non sono amante della carne ma mi hai proprio convinto. La farò sicuramente, grazie mille per la proposta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Monique, io invece adoro la carne, mi piace farla in tutti i modi...
      Se la provi fammi sapere
      Un abbraccio
      francesco

      Elimina
  5. Aspetta che vado a prendere i prossimi polli da Ingrid, e poi li faccio così i petti. Anzi, dato che con Fresco si possono fare anche i miracoli, prima li preparo tutti farciti e cotti, poi li surgelo e me li rigenero quando non so cosa cucinare. ;)
    Piuttosto, che altri ripieni si possono fare?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ornella, sono sicuro che tu sui ripieni hai più fantasia di me! comunque ci vedo bene anche delle biotine, spinaci, una ratatuie di verdure....
      Un abbraccio
      Francesco

      Elimina
  6. Davvero appetitoso questo petto di pollo!
    Di sicuro il tuo aiutante sarà stato di grande aiuto ;o) Nonostante io ne sia sprovvista, mi segno lo stesso la ricettina ;o)
    Complimenti e buon inizio settimana, Lory

    RispondiElimina
  7. Tra 15 minuti è pronto....poi ti dirò com'è!

    RispondiElimina
  8. Una FAVOLA....di una morbidezza indescrivibile....da non credere....si scioglie in bocca altro che il solito petto stopposo che fatica ad andare giù!!!BRAVO Francesco altra ricetta riuscitissima!

    Romina

    RispondiElimina
  9. Alle mie prime armi con il Fresco ho fatto il pollo seguendo questa ricetta ed è venuto vermente buono.
    Vorrei ricevere consigli per cucinare una tagliata di manzo.
    Franco

    RispondiElimina

Ciao, se sei arrivato fin qui vuol dire che il mio blog ti è piaciuto, lasciami pure un tuo pensiero, lo custodirò gelosamente nel mio angolo di paradiso...
Se Non hai un profilo e commenti come anonimo per favore firmati, sarò felice di poterti rispondere chiamandoti per nome!
Grazie
Francesco

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Ti potrebbero interessare...

Il guest Book degli angeli