domenica 12 ottobre 2014

Semisfere di curd di limone di Luca Montersino

Ciao a tutti amici, bentornati nella mia cucina. Oggi vi do non solo una ricetta, ma una lezione di vita, con la quale vi dimostrerò che non ci si deve mai dare per vinti.
Tutto inizia con l' idea di preparare per un evento una panna cotta che avesse l' aspetto della freschezza estiva. Sfogliando uno dei libri del maestro Luca Montersino mi imbatto nelle semisfere di lemon curd, utilizzate per delle tartellette dolci. Eseguo la ricetta come descritta nel libro e metto il tutto a surgelare in fresco, ma non ottengo il risultato sperato. Riguardo così anche il DVD e mi rendo conto che manca la gelatina. Così mi rimetto all' opera, ma niente da fare. Comincio a ragionare e mi rendo conto che la quantità di zucchero e burro sono eccessive, così rielaboro la ricetta riducendole e sostituisco la gelatina in polvere con la colla di pesce. Il lemon curd anziché al microonde lo faccio sul fornello e il gioco è fatto: le semisfere di lemon curd perfette, come le desideravo io.
Seguitemi nel passo passo.
Ingredienti: per 36 semisfere
80 gr di burro
100 gr di zucchero a velo
30 gr di uova intere
30 gr di succo di limone fresco filtrato
10 gr di tuorli
5 gr di colla di pesce
5 gr di buccia di limone grattugiata
Procedimento:
Sciogliamo il burro in un pentolino a fiamma moderata
una volta sciolto togliamolo dal fuoco e aggiungiamo lo zucchero a velo, la buccia grattugiata di limone e il succo e mescoliamo con una frusta fino a far sciogliere lo zucchero
Rimettiamo tutto sul fuoco e facciamo addensare qualche minuto. Accendiamo l' abbattitore di temperatura Fresco e impostiamo la funzione surgelazione rapida.
aggiungiamo i tuorli e le uova intere e mescoliamo velocemente
Aggiungiamo adesso la colla di pesce bagnata e strizzata 
Versiamo il curd in un imbuto a pistone e coliamo nelle semisfere in silicone.
Passiamo il tutto in Fresco a surgelare per 90 minuti. Passato il tempo di surgelazione sformiamo le semisfere di lemon curd
Vedete come sono belle e lucide? io stesso sono rimasto a bocca aperta!
Con questo lemon curd ho realizzato un mini savarin di panna cotta servito su un biscotto di frolla dolce e sopra ho messo le semisfere!
Che ne ve ne pare? 
Spero vi piaccia!
Alla prossima ricetta...
Francesco

10 commenti:

  1. un sogno....!!!!! sempre piuì MITICOOOOOOO!!!!!

    RispondiElimina
  2. Che meraviglie dalla tua cucina!

    RispondiElimina
  3. Ma sono bellissime! Ti ho appena scoperto cercando la ricetta del lemon curd!
    Mi faccio un giro! :-)

    RispondiElimina
  4. DAVVERO...MOLTO BRAVO!!.. Manu

    RispondiElimina
  5. Avevo provato anch'io la versione Montersino, ma al momento di sformare le semisfere mi ero ritrovata con un impasto non congelato, vischioso e impossibile da tirar fuori
    Complimenti, proverò la tua ricetta.
    Marina

    RispondiElimina
  6. Complimenti! Avevo provato la versione di Montersino, mai riuscita a tirar fuori dagli stampi il composto, che risultava colloso e molliccio
    Proverò questa tua ricetta
    Marina

    RispondiElimina
  7. Ciao complimenti per il mimi savarin di panna cotta quanta gelatina hai usato nella panna cotta? Grazie anna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anna, per la panna cotta su 800 gr di panna e 155 gr di latte ho usato 12 gr di colla di pesce! 😘

      Elimina
    2. Grazie mille, sono carinissimi, per assemblare le varie parti hai usato un po di crema pasticcera?😊

      Elimina
    3. Si esatto basta un po di crema pasticciera 😘

      Elimina

Ciao, se sei arrivato fin qui vuol dire che il mio blog ti è piaciuto, lasciami pure un tuo pensiero, lo custodirò gelosamente nel mio angolo di paradiso...
Se Non hai un profilo e commenti come anonimo per favore firmati, sarò felice di poterti rispondere chiamandoti per nome!
Grazie
Francesco

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Ti potrebbero interessare...

Il guest Book degli angeli