mercoledì 2 ottobre 2013

Caprese al limone di Sal de Riso "versione bimby"

Ciao a tutti amici, come state? bentrovati nella mia cucina. Oggi dopo tantissimo che pensavo di farla sono riuscito a preparare la torta caprese al limone. La ricetta che ho seguito per realizzare questo dolce è del famosissimo pasticcere Sal de Riso, chi meglio di lui poteva realizzare questo buonissimo e profumatissimo dolce? Questa volta per farmi aiutare nell' impresa ho scelto di usare il bimby, più che altro per la versatilità d' esecuzione che mi ha permesso di eseguire i vari passaggi senza di volta in volta lavare il boccale, o di sporcare tanti accessori, rimane sott' inteso che potete tranquillamente realizzare questo dolce usando un qualsiasi cutter munito di lame.
Erano gli anni venti del secolo scorso e si racconta che, il cuoco Carmine Di Fiore dimenticò di mettere la farina in un dolce a base di mandorle e cioccolato preparato per tre malavitosi, arrivati a Capri per conto di Al Capone. Il risultato dell’involontaria creazione però, fu così buono che i tre americani ne pretesero la ricetta e su due piedi il cuoco la battezzò "caprese", iniziando a produrla con regolarità.
(fonte "Zeppole, struffoli e chiffon rosso" di Cecilia Coppola)
L’originale della torta caprese prevede solo quattro ingredienti: cioccolato fondente, burro, uova e mandorle, senza farina e senza lievito. Negli anni questa torta è stata riproposta in varie versioni al limone, al limoncello, e al cioccolato bianco.
Eccovi la ricetta di oggi!
Ingredienti: per una tortiera da 26 cm di diametro
100 gr di Olio EVO
120 gr di zucchero semolato
200 gr di mandorle spellate
180 gr di cioccolato bianco
30 gr di scorza di limone candito (io ho usato del cedro candito)
La punta di un cuchiaino di vaniglia del madagascar (se non l' avete usate una bacca di vaniglia e usate l' interno)
Un Limone Costa d' Amalfi IGP
5 uova
60 gr di zucchero semolato
50 gr di fecola di patate
5 gr di lievito per dolci
Procedimento:
Accendiamo il forno ventilato e impostiamo la temperatura a 180° l' abbaseremo a 160° una volta infornata la torta.
Versiamo nel boccale del bimby 120 gr di zucchero semolato, le mandorle intere e il cedro candito e polverizziamo 10 sec. vel. turbo, togliamo e mettiamo da parte.
Senza lavare il boccale versiamo dentro il cioccolato spezzettato e tritiamolo 2 sec. bel turbo, 
togliamolo dal boccale e aggiungiamolo alla polvere di mandorle.
Nuovamente senza lavare il boccale versiamo dentro le uova, l' olio, i 60 gr di zucchero, la scorza del limone grattugiata, la fecola, la vaniglia, un pizzico di sale e il lievito per dolci e amalgamiamo 15 sec. vel. 5. 
A questo punto uniamo la polvere di mandorle con il cioccolato bianco e amalgamiamo 20 sec. vel. 5 spatolando.
Versiamo il composto ottenuto in una tortiera bassa foderata  con carta forno 
e cuociamo a 160° per 45/50 minuti.
10 minuti prima della fine della cottura accendiamo l' abbattitore di temperatura Fresco e impostiamo la funzione abbattimento rapido. A cottura ultimata, passiamo la torta caprese in Fresco a raffreddare per 90 minuti poi sformiamola e passiamola sul piatto da portata. 
Questo dolce raggiunge il massimo del suo sapore se gustato 24 ore dopo la sua preparazione.
Resisterete così tanto?
Poco prima di servire spolverizziamo con dello zucchero a velo, decoriamo a piacere e serviamo...
Ecco il dolce finito..
Che ne pensate?
La fetta...


I vini consigliati dall' enologo Calogero Statella sono:

Considerazioni:



Buona giornata a tutti!
Francesco

23 commenti:

  1. copiata prima ancora di commentare! Sarà favolosa e merita di essere assaggiata! Grazie Francesco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao mia cara, sono felice che l' hai subito presa in considerazione...
      Un abbraccio
      Francesco

      Elimina
  2. E' buonissima e la tua realizzazione è perfetta.
    A presto!

    RispondiElimina
  3. assolutamentare da rifare, ti è riuscita divinamente. Bravo ! Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ivana, sicuramente diventerà il mio cavallo di battaglia...troppo buona!

      Elimina
  4. Complimenti Francesco, è semplicemente favolosa!!!
    Assolutemente da assaggiare!!
    Un abbraccio e a presto
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Carmen, in effetti non avrei mai pensato che fosse così buona! :)
      Grazie
      francesco

      Elimina
  5. cavoli forse non mi crederai ma proprio 3 ore fa ero sul web a cercare la caprese a limone di sal de riso con il bimby ... noooo non ci posso credere questa e davvero telepatia ^__^ giuro sui miei figli che avevo salvato la ricetta della caprese al limone ... e nemmeno dopo 3 ore eccola qua sfornata da te ...
    mitico..
    ora che sono stata giù in ferie sono stata anche a sorrento anzi minori a gustare i dolci nella pasticceria di sal de riso ... e la caprese a limone era in bella vista li nel bancone ..
    la farò anche io..
    baci franci e complimenti come sempre
    lia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lia cara, ma dai? che bella coincidenza! se la provi fammi sapere se era buona come la sua!
      Baci

      Elimina
  6. Allora, dato che io ho avuto l'onore di mangiare la caprese di Sal servita direttamente da lui, ora devo per forza fare il confronto. Quindi tu me ne conservi una fetta e mi inviti per un te, che porterò io ;-).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ornella! beh questa è già finita ma se vuoi quando verrai a trovarmi la rifaremo assieme!
      Baci!

      Elimina
  7. Molto interessante la storia della nascita della caprese e direi ancora più golosa ed interessante la versione al limone! Complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Luna, anche io ho trovato molto interessante la storia tanto da riportarla nel mio blog!
      Grazie per i tuoi complimenti!
      Baci

      Elimina
  8. Dopo questa splendida presentazione...bè ci sa proprio che verremmo ad assaggiare la tua deliziosa caprese al limone!!
    un bacone

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ragaze, quando volete casa mia è sempre aperta! :)
      Baci

      Elimina
  9. una gran bella versioen di caprese al limone eseguita benissimo

    RispondiElimina

Ciao, se sei arrivato fin qui vuol dire che il mio blog ti è piaciuto, lasciami pure un tuo pensiero, lo custodirò gelosamente nel mio angolo di paradiso...
Se Non hai un profilo e commenti come anonimo per favore firmati, sarò felice di poterti rispondere chiamandoti per nome!
Grazie
Francesco

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Ti potrebbero interessare...

Il guest Book degli angeli