mercoledì 2 gennaio 2013

Crostata di frolla con ricotta, salsiccia e zucchine

Carissimi Amici della cucina degli Angeli, finalmente è arrivato anche il 2013 e quella di oggi è la mia prima ricetta. 
Come è iniziato questo nuovo anno? vi siete divertiti? a casa mia si è mangiato tanto tanto e "forse" un po' di dieta adesso  non farebbe male, ma come si fa a non mangiare quando si possono preparare e gustare delizie come quella che vado a proporvi oggi?
Eccovi la ricetta!
Ingredienti: per uno stampo da 28
Per la frolla:
400 gr di farina00
2 uova
1 tuorlo
180 gr di burro freddo da frigo
1 cucchiaio di zucchero
50 gr di acqua freddissima
5 gr di sale
Fagioli secchi
Per il ripieno:
250 gr di salsiccia
300 gr di ricotta
200 gr di prosciutto cotto a dadini
250 gr di mozzarella a filetti
3 zucchine
50 gr di parmigiano reggiano grattugiato
2 uova
1 tuorlo e poco latte per spennellare
una noce di burro
sale e pepe Q.b.
Procedimento
Pre-raffreddiamo fresco e impostiamo la funzione abbattimento rapido.
Versiamo nel boccale del bimby tutti gli ingredienti per la frolla e impastiamo 40 sec. vel. 6 spatolando.
Togliamo l' impasto dal boccale, lavoriamolo qualche minuto sul tavolo, formiamo una palla, avvolgiamola nella pellicola 
e passiamola a raffreddare in fresco per 30 minuti (altrimenti in frigo per 2 ore circa). 
Togliamo la frolla dal fresco, lavoriamola qualche minuto con le mani per fargli riprendere elasticità, dopo stendiamola sul piano infarinato e foderiamo uno stampo da 28 cm precedentemente imburrato, 
tagliamo la pasta in eccesso e teniamola da parte in frigorifero sempre avvolta nella pellicola. 
Copriamo la frolla con un foglio di carta forno e ricopriamo con i legumi secchi fino all' orlo. Cuociamo in forno a 200° per 20 minuti e sforniamo.
Aiutandoci con una mandolina, affettiamo le zucchine sottilmente, sciogliamo una noce di burro in una padella e rosoliamo le zucchine e, quando saranno appena dorate, ma ancora al dente, regoliamo di sale e pepe  
e passiamo in fresco a raffreddare per 15 minuti. 
Nella padella dove abbiamo cotto le zucchine, sbricioliamo la salsiccia  e rosoliamola senza nessun condimento. Passiamo anche la salsiccia a raffreddare in fresco. 
Teniamo da parte 3 cucchiai di salsiccia sbriciolata e un po' di zucchine che ci serviranno per la decorazione finale.
Inseriamo nel boccale del bimby la farfalla, rompiamo dentro le 2 uova, aggiungiamo il sale, il pepe, il parmigiano e montiamo 5 minuti vel. 4. 
Uniamo la ricotta e amalgamiamo altri 3 min. vel. 4. 
In una ciotola versiamo l' impasto ottenuto, la salsiccia, le zucchine, il prosciutto cotto e la mozzarella e amalgamiamo con una spatola. 
Eliminiamo i legumi e la carta forno dal guscio di frolla, trasferiamo il ripieno preparato e livelliamolo con una spatola. 
Accendiamo il forno e impostiamo la temperatura a 180°
Stendiamo la pasta frolla rimasta, tagliamola a strisce con una rotella dentellata, creiamo una grata sulla farcia e spennelliamo con il tuorlo sbattuto con un cucchiaio di latte, 
infine decoriamo i buchi della grata con le fettine di zucchina e la salsiccia sbriciolata tenuta da parte. 
Cuociamo in forno a 180° per 25/35 minuti a seconda del vostro forno. 
Sforniamo e serviamo la crostata tiepida, o fredda!
La crostata è pronta!
eccola...


I vini consigliati dall' enologo Calogero Statella sono:


Considerazioni:


Buon appetito a tutti
Alla prossima ricetta
Francesco

34 commenti:

  1. Sembra assolutamente deliziosa, altri che buoni propositi ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Stefania! in effetti qui mi sa che i buoni propositi non ci sono!! :)
      Un abbraccio

      Elimina
  2. Sto sbavando! Altro che dieta! Sei sempre bravissimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ornella! in effetti qui la dieta è ben lontana!! :)
      Baci

      Elimina
  3. Veramente bella, molto coreografica, sarà sicuramente ottima, appena la preparo ti avviso!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Carissima, grazie del complimento!
      baci

      Elimina
  4. Ma che bellaaaaaa anche da guardare!

    RispondiElimina
  5. mamma mia come dev'essere buona!!! Solo la foto fa venire l'acquolina in bocca!!!! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anita, se ti capita di provarla fammi sapere!
      Baci

      Elimina
  6. Ciao Francesco!
    Ottima questa crostata!
    Sono appena arrivata nel tuo blog, bello! Mi fermo con i tuoi lettori!
    A presto! Roberta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Roberta! ben arrivata! spero che il tuo soggiorno nella mia cucina sia piacevole!
      Grazie per esserti unita
      Baci

      Elimina
  7. Ti copio subito la ricetta,non ho mai fatto la frolla in versione salata.
    Bravissimo amico mio!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maria Cara, come stai? provala questa crostata perchè merita davvero!!
      Nanino non ha ancora aperto un blog ma credo ci stia pensando!
      Un abbraccio

      Elimina
  8. Ho dimenticato di chiederti una cosa: sai se Nanino ha aperto un suo blog?

    RispondiElimina
  9. Ciao Francesco :) Buonissima questa crostata, deve essere squisita! Salvo subito la ricetta! Un bacione e complimenti, ancora auguri di buon anno :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Valentina, grazie per i complimenti
      Buon anno anche a te!
      Baci

      Elimina
  10. Francesco caro, ti faccio tantissimi auguri per un felice 2013, ricco di serenità!
    Un abbraccio!
    More

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Morena cara! Grazie infinite!
      Auguroni anche a te
      Baci

      Elimina
  11. sicuramente gustosa ... ma la presentazione mi ha colpito tanto !!!! bravissimo francesco, ed ancora buon anno !!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Fabiola, grazie
      buon anno anche a te!
      Baci

      Elimina
  12. Frolla dolce con ripieno salato, da provare!
    Buon anno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Nonna Papera!
      Grazie buon anno anche a te!
      baci

      Elimina
  13. Ciao Francesco, mia moglie che è curiosa e diffidente mi chiede... Perché la pasta frolla la fai cuocere a parte all'inizio e poi per altri 25/35 minuti?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Carissimo mahon66 questa crostata come avrai visto ha un ripieno piuttosto morbido e umido, la cottura in bianco o cieca serve a far cuocere la pasta prima e a fare in modo che il ripieno non la inumidisca troppo, così facendo la frolla rimane croccante altrimenti si presenterebbe come se fosse cruda.
      Spero di essermi spiegato bene altrimenti chiedi pure!
      Buon anno!

      Elimina
  14. ciao Francesco questa crostata sembra molto invitante complimenti e buon anno !!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maria, grazie davvero!
      Buon anno anche a te!
      Baci

      Elimina
  15. golosissima...buon anno anche a voi:)

    RispondiElimina
  16. Complimenti!
    E' bella e buona, la farò sicuramente!
    Ti auguro un meraviglioso 2013!
    Buon anno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvia, grazie per l' augurio che ricambio con affetto!
      Baci

      Elimina
  17. spettacolare la presentazione, squisito il sapore. La perfezione assoluta!!!!!!! buon anno Francesco....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mamma Angela sei sempre carinissima!
      Grazie e buon anno anche a te!
      Baci

      Elimina
  18. ciao franci e buon anno a te..
    sono rimasta a bocca aperta dalla bontà del sapore e sopratutto dalla bellissima presentazione e della precisione sei davvero un uomo spettacolare ^__^
    un abbraccio grandissimo..
    lia

    RispondiElimina

Ciao, se sei arrivato fin qui vuol dire che il mio blog ti è piaciuto, lasciami pure un tuo pensiero, lo custodirò gelosamente nel mio angolo di paradiso...
Se Non hai un profilo e commenti come anonimo per favore firmati, sarò felice di poterti rispondere chiamandoti per nome!
Grazie
Francesco

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Ti potrebbero interessare...

Il guest Book degli angeli