venerdì 13 maggio 2011

Treccia di grano duro alla ricotta aromatizzata alla salvia



Carissimi amici, continua la mia voglia di sperimentare ricette con il mio nuovo aiutante di cucina il KCC, oggi ho voluto provare a fare un impasto, usando la temperatura controllata e la ciotola per far lievitare l' impasto dopo averlo preparato.
Che dirvi, ha impastato e lievitato una meraviglia e il risultato potete vederlo nella ricetta passo passo che vado a proporVi!!

Il guscio rustico della semola di grano duro, con cui è preparata questa treccia fragrante, si sposa perfettamente con il sapore acidulo della ricotta, miscelata all' impasto.Questo pane si sposa benissimo con gli affettati...provate e sappiatemi dire...

Ingredienti:

250 gr di farina 00
250 gr di farina di grano duro
160 gr di ricotta
7 gr di lievito secco
6 foglie di salvia fresca
20 gr di miele di acacia
190 gr di acqua
25 gr di olio EVO
10 gr di sale

Procedimento:
Inseriamo nella ciotola del KCC l' acqua, uniamo il lievito secco e il miele e mescoliamo con il gancio a spirale 2 min. 37° vel. 1. Spegniamo il KCC e facciamo riposare 10 min. Passato questo tempo aggiungiamo le farine, sbricioliamo al centro la ricotta, uniamo la salvia tritata a coltello, 25 gr di olio; impastiamo 10 min. vel. 1 fino a che otteniamo un composto elastico, togliamo l' impasto dalla ciotola, lavoriamo brevemente con le mani, adagiamolo all' interno della ciotola, incidiamolo a croce, togliamo il gancio inseriamo il paraschizzi, impostiamo la temperatura a 25° e facciamo lievitare 1,30 h a vel. di mescolamento 3.

Passato il tempo di riposo dell' impasto, rimontiamo il gancio a spirale e lavoriamolo ancora per altri 2 min. a vel. 1.

Togliamo l' impasto dal boccale, dividiamolo in tre parti uguali di 300 gr circa stendiamoli in tre cordoncini di 40 cm di lunghezza, disponiamoli perpendicolarmente sulla teglia e intrecciamoli, poi spolverizziamoli con poca farina di grano duro.
Passiamo la teglia con la treccia nel forno spento con la luce accesa a lievitare per altri 60 min.

Quando mancano 15 min. allo scadere della lievitazione togliamo la teglia dal forno e accendiamo impostando la temperatura a 200°

Passato il tempo di lievitazione inforniamo la treccia a 220° per 30 min. sforniamo adagiamo la treccia su una griglia e lasciamo raffreddare.



La nostra treccia è pronta!!


Buon appetito a tutti!!

Francesco

5 commenti:

  1. Complimenti Francsco.....la treccia ha un aspetto meraviglioso, sulla bontà non ho dubbi!

    RispondiElimina
  2. complimenti è favolosa!!!!!!!!

    RispondiElimina
  3. Complimenti Francesco questa treccia è bellissima e ti copio la ricetta!!
    Un bacione Anna

    RispondiElimina
  4. questo pane mi ispira proprio! è bellissimo... ed ogni tua ricetta è una garanzia!

    RispondiElimina
  5. @ Susy,grazie per il tuo complimento!!
    baci

    @ Federica, grazie davvero!!
    baci

    @ Anna, copia pure mi fà molto piacere sopratutto se poi la realizzi anche!!
    A presto

    @ Enza, grazie sei gentilissima!!
    baci

    RispondiElimina

Ciao, se sei arrivato fin qui vuol dire che il mio blog ti è piaciuto, lasciami pure un tuo pensiero, lo custodirò gelosamente nel mio angolo di paradiso...
Se Non hai un profilo e commenti come anonimo per favore firmati, sarò felice di poterti rispondere chiamandoti per nome!
Grazie
Francesco

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Ti potrebbero interessare...

Il guest Book degli angeli