mercoledì 19 marzo 2014

Zeppole di San Giuseppe

Buongiono amici, inizio questa giornata con il fare gli auguri a tutti i papà e augurare alle persone che portano questo bellissimo nome tanti auguri di buon onomastico..
Sono anni che il giorno prima di questa festa voglio fare e pubblicare questa ricetta, ma poi si sa c'è sempre qualcosa che fa saltare tutto, così questa volta mi sono messo d' impegno e sono riuscito a farle e a condividerle con Voi. Lo so, sento già il commento di qualcuno di voi che dice che la vera zeppola è fritta, ma credetemi non avevo proprio voglia di mettermi a friggere così ho optato per farle al forno. Spero siano di vostro gradimento perché, anche se virtualmente ne offro una ad ognuno di Voi!
Eccovi la ricetta.
Ingredienti: per 37 zeppole circa
225 gr di farina 00
250 gr di acqua
125 gr di burro
6 uova (320 gr )
3 gr di sale
1 dose di Crema pasticcera
Amarene sciroppate 
zucchero a velo Q.b.
Procedimento:
Montiamo nel KCC il gancio a K e versiamo nella ciotola l' acqua, il burro a pezzetti e il sale; portiamo a bollore 3 minuti 110° Vel. di mescolamento 3.
Uniamo la farina tutta in una volta, sblocchiamo la protezione premendo il tasto P e facciamo amalgamare 1 minuto a Vel. 2
Portiamo la temperatura a 0 e lasciamo intiepidire 10 minuti circa avendo l' accortezza di mescolare l' impasto ogni 2 minuti a Vel. 2 per 10 secondi. Aspettiamo pazientemente che l' impasto raggiunga la temperatura di 37° mescolandolo sempre di tanto in tanto 10 sec. a velocità 2. Dopo azioniamo il KCC a Vel.2 e aggiungiamo le uova uno alla volta versando il secondo solo quando il precedente è stato assorbito dall' impasto. 
Alla fine dobbiamo ottenere un' impasto liscio ed omogeneo.
Foderiamo una teglia con carta forno, riempiamo  con l' impasto un sac-a-poche munito di bocchetta a stella e disponiamo delle ciambelline di pasta distanziate un cm l' una dall' altra.
Inforniamo a 180° per 20 minuti.
Sforniamo e facciamo  raffreddare su una gratella. Quando le zeppole sono fredde, mettiamo la crema pasticcera in un sac-a-poche munito di bocchetta a stella chiusa e formiamo dei riccioli di crema su ogni zeppola, decoriamo con un' amarena e infine spolveriamo con dello zucchero a velo e serviamo.
Le zeppole sono pronte!
Che ne pensate?
Spero Vi piacciono...
Ancora tanti auguri a tutti i papà e a tutti coloro che si chiamano Giuseppe e Giuseppina.
Alla prossima ricetta
Francesco 

6 commenti:

  1. anche io le ho preparate,buone vero

    RispondiElimina
  2. delle fantastiche zeppole, fatte e spiegate molto bene, nella zeppola ci va giustamente l'amarena :-)

    RispondiElimina
  3. Buongiorno Francesco, devono essere deliziose, ne prendo volentieri una, anche io le ho fatte al forno, così sono più leggere, un abbraccio ciao.

    RispondiElimina
  4. Ciao!
    Se passi da me c’è un regalo per te!
    In cambio vorrei una di queste meravigliose zeppole.

    RispondiElimina
  5. Le zeppole non le ho mai mangiate, questa ricetta mi ha incuriosito e mi e' venuta voglia di provarla provero'! Le zeppole, belle da vedere, senz'altro sono anche buone da mangiare!

    RispondiElimina

Ciao, se sei arrivato fin qui vuol dire che il mio blog ti è piaciuto, lasciami pure un tuo pensiero, lo custodirò gelosamente nel mio angolo di paradiso...
Se Non hai un profilo e commenti come anonimo per favore firmati, sarò felice di poterti rispondere chiamandoti per nome!
Grazie
Francesco

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Ti potrebbero interessare...

Il guest Book degli angeli