lunedì 24 dicembre 2012

Tortino di zucca su salsa di taleggio

Carissimi Amici, oggi è la vigilia di Natale, che bel giorno immagino le vostre cucine ricche di profumi e sapori. Il Natale mi riempie sempre il cuore di gioia, e nonostante la crisi è uno di quei momenti in cui la voglia di stare insieme prevale e ci fa dimenticare qualsiasi problema...
La ricetta che vi propongo oggi l' ho fatta proprio per questa sera, ma se devo essere sincero i tortini li ho preparati più di 20 giorni fa. La mia amica Pamela, qualche giorno fa mi ha detto "ma i tortini vuoi tenerteli solo per te?" quando pubblichi la ricetta? Eccoti accontentata Pam e non la pubblico semplicemente ma la dedico con il cuore a te e Gaetano. Buon Natale!
Ecco a voi la ricetta di oggi!
Ingredienti: per 12 tortini
1kg di zucca pulita
1 porro
50 gr di burro
20 gr di olio EVO
1 dl di panna
4 uova
50 gr di parmigiano grattugiato
sale e pepe Q.b.
Per la salsa:
100 gr di taleggio
200 gr di latte
20 gr di farina 00
20 gr di burro
Procedimento:
Puliamo la zucca e tagliamola a pezzetti.
Mettiamo nel boccale del bimby il burro e sciogliamolo 3 min. 100° vel. soft antiorario. 
Tagliamo il porro a mezze rondelle, uniamolo al burro e facciamo rosolare 3 min. 100° vel. soft antiorario. 
Uniamo la zucca a cubetti e cuociamo 20 min. 100° vel 1 con il misurino inserito. 
Dieci minuti prima della fine della cottura della zucca accendiamo il fresco e impostiamo la funzione abbattimento rapido. Scaduta la cottura della zucca inseriamo il boccale in fresco e facciamo raffreddare 30 min. 
Uniamo alla zucca le uova, la panna, il parmigiano sale e pepe e frulliamo 30 sec. vel. 6.
Versiamo il composto ottenuto nei pirottini di alluminio leggermente imburrati e inforniamo a 180° per 20 minuti.
Prepariamo la salsa; versiamo nel boccale del bimby la panna, il taleggio, la noce di burro e la farina 00 e cuociamo 8 minuti 80° vel. 3
 Quando i tortini sono pronti, versiamo a specchio sui piatti la salsa, adagiamo sopra i tortini e decoriamo con qualche cubetto di zucca cotto al vapore e del porro saltato se vi piace.
Il tortino è pronto!
PS: Se vogliamo preparare questi tortini in anticipo possiamo surgelarli da crudi usando la funzione surgelazione rapida per 2 ore. 
Nel momento in cui ci servono, preriscaldiamo il forno e portiamolo a 200°, inforniamo i tortini abbassiamo la temperatura a 180° e cuociamo per 40 minuti. 10 minuti prima della fine della cottura prepariamo la salsa e procediamo come da ricetta.
Spero vi piaccia!


I vini consigliati dall' enologo Calogero Statella sono:

Considerazioni:


Buon appetito a tutti e sopratutto
Felice Vigilia di Natale
Francesco



 Un grazie particolare ad Angelo Bosco

8 commenti:

  1. questi li faccio di sicuro appena torno!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Claudia!! :)
      Baci e buon Natale
      Francesco

      Elimina
  2. Auguri, Buon Natale Francesco!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Auguri Elisa!
      Un abbraccio forte
      Francesco

      Elimina
  3. questi tortini hanno un aspetto paradisiaco!!! Caro Francesco tanti auguri anche a te di buon (ormai) 25 dicembre e per un ottimo e proficuo 2013! Un bacio grande Marina

    RispondiElimina
  4. questi tortini sono deliziosi.....Buon Natale !!!!!

    RispondiElimina
  5. I love & enjoyed the wonderful pictures. Merry Christmas!

    RispondiElimina
  6. Ecco qua la ricetta!!! grazie!!!! ma sai, io avrei anche rinunciato alla ricetta e in cambio sarei venuta da te a papparmeli belli pronti una volta al mese!! :o) vi confermo che questi tortini sono veramente strepitosi (come tutta la cena!)! grazie carissimo! un bacio.
    p.s. quando posso passare a prendermi i baci di dama ;oP

    RispondiElimina

Ciao, se sei arrivato fin qui vuol dire che il mio blog ti è piaciuto, lasciami pure un tuo pensiero, lo custodirò gelosamente nel mio angolo di paradiso...
Se Non hai un profilo e commenti come anonimo per favore firmati, sarò felice di poterti rispondere chiamandoti per nome!
Grazie
Francesco

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Ti potrebbero interessare...

Il guest Book degli angeli