lunedì 23 marzo 2020

Ragù di carne con la crockpot

Carissimi amici, in questo periodo in cui ci siamo lasciati sono successe tante cose. Il mondo si è fermato, tante persone, troppe, purtroppo, non ci sono più e questo in parte mi rattrista.
Forse l'universo vuole darci un segnale, quello di fermarci per un momento a riflettere sul fatto che dobbiamo prenderci più cura di noi stessi, di ciò che ci circonda, sopratutto delle persone a noi care, siano amici, parenti o conoscenti....
Oggi con piacere torno a voi che avete continuato, nonostante la mia assenza a starmi vicino. Ne è passato di tempo, basta ricercare il mio post precedente per capire quanto.
Questo periodo servirà a tutti noi per capire quali sono le cose davvero importanti della vita e quello che può tenerci uniti in questa "quarantena", come cucinare insieme durante le dirette Facebook che ho fatto in questi giorni.
Quella che vi propongo oggi è una ricetta della tradizione, ma quello che la rende speciale è la cottura lenta che ho deciso di utilizzare per ottenere il meglio da un classico senza tempo: Il ragù!
A voi la ricetta passo passo e buona preparazione...
Ingredienti:
1,200 kg di macinato misto tritato una sola volta
100 gr di pancetta a cubetti
1 cipolla
1 carota media
1 gambo di sedano
1 bicchiere di vino rosso
1 cucchiaio di doppio concentrato di pomodoro
400 ml di passata di pomodoro
400 gr di piselli finissimi in scatola
3 foglioline di alloro
olio EVO Q.B.
Procedimento:
Accendiamo la crockpot in modalità slow e impostiamo 6:30 h
Intanto cubettiamo sedano, carota e cipolla. In una pentola dal fondo spesso versiamo un filo d'olio e appena caldo ma non bollente aggiungiamo sedano, carota e cipolla a cubetti, saliamo leggermente  e facciamo soffriggere per circa 5 minuti 
a questo punto aggiungiamo la carne trita e facciamo rosolare per circa 5 minuti a fiamma vivace  aggiungiamo la pancetta e continuiamo a rosolare per altri 5 minuti.
Poi sfumiamo con il vino rosso e facciamo evaporare a fiamma alta.
Aggiungiamo adesso il doppio concentrato e la passata di pomodoro, 
mescoliamo con il cucchiaio, aggiungiamo le foglioline di alloro e portiamo a  bollore per  qualche minuto, poi versiamo il tutto nel recipiente di coccio della crockpot 
Chiudiamo con il coperchio e facciamo cuocere per 6 ore in modalità slow.
Passato il  tempo di cottura  il nostro ragù è pronto. Se vi piacciono potete aggiungere finita la cottura  400 gr di piselli cotti in scatola 
Adesso accendiamo l'abbattitore di temperatura Fresco e impostiamo la funzione di raffreddamento rapido per 90 minuti, inseriamo dentro la teglia in acciaio e pre-raffreddiamola prima di versare all'interno il ragù.
Passati i 10 minuti di pre-raffreddamento di Fresco, versiamo il ragù nella teglia e inseriamolo all'interno della cella. Io come potete vedere dalla foto l'ho raffreddato tutto in un'unica teglia perché il giorno dopo dovevo fare le lasagne e gli anelletti alla siciliana  ma, se volete potete porzionarlo usando degli stampi da muffin in silicone e surgelarlo direttamente da bollente usando la funzione di surgelazione delicata, toglierlo dagli stampi, metterlo  nei sacchetti e riporlo in freezer.
Quando vi servirà non dovrete far altro che prendere la porzione che vi serve, metterla in un pentolino con pochissima acqua di cottura della pasta e in soli 5 minuti avrete il ragù pronto per condire la vostra pasta!

Beh, faccio questo ragù da anni e devo dire che è sempre una grande soddisfazione poterlo portare sulla mia tavola e rendere speciali le mie paste o... i miei arancini...
Spero che questa ricetta vi sia piaciuta!
Un grazie speciale a Federica!
Alla prossima!
Un abbraccio dalla mia cucina degli Angeli!

2 commenti:

  1. Quante ragioni che hai! Era tanto che non passavo di qua, anni direi, sono successe molte cose tanti cambiamenti e ancora ne stanno succedendo...questa pausa forzata ci fa riscoprire tante cose e riflettere su molte altre speriamo di uscirne migliori.
    Ottima ricetta esattamente come le le ricordavo,speciali!

    RispondiElimina
  2. Che bello ritrovarti! Grazie per i tuoi consigli

    RispondiElimina

Ciao, se sei arrivato fin qui vuol dire che il mio blog ti è piaciuto, lasciami pure un tuo pensiero, lo custodirò gelosamente nel mio angolo di paradiso...
Se Non hai un profilo e commenti come anonimo per favore firmati, sarò felice di poterti rispondere chiamandoti per nome!
Grazie
Francesco

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Ti potrebbero interessare...

Il guest Book degli angeli