domenica 16 marzo 2014

Panini morbidi all' uvetta e cacao

Ciao a tutti amici, buona domenica, come state? oggi voglio condividere con voi tutti una ricetta per la colazione del mattino, i panini morbidi con uvetta e cacao. Sono ottimi appena sfornati, ma se raffreddati correttamente sono buoni per giorni e a renderli ancor più speciali ci pensa la glassa che li ricopre, molto simile a quella della colomba. Visto che siamo in prossimità della pasqua perché non pensare a questi piccoli bocconcini per renderla ancora più unica e speciale?
Eccovi la ricetta di oggi.
Ingredienti: per 23 pezzi circa
450 gr di farina 00
60 gr di pasta madre
2 gr di lievito di birra secco
50 gr di cacao amaro
250 gr di latte fresco intero
7 gr di sale
30 gr di miele millefiori
30 gr di zucchero
65 gr di burro a temperatura ambiente
150 gr di uvetta sultanina ammollata 10 minuti in acqua tiepida  e strizzata
Per la glassa:
70 gr di zucchero semolato
70 gr di mandorle
4o gr di albume
Per la finitura:
Zucchero in granella Q.b.
zucchero a velo Q.b.
Procedimento:
Accendiamo il Fresco e impostiamolo sul programma lievitazione naturale a 28°.
Montiamo nel KCC il gancio a spirale. Versiamo nella ciotola la farina e la pasta madre, azioniamo la macchina a Vel. 1 per 5 minuti. e versiamo a filo il latte.
Aggiungiamo adesso il cacao. il lievito secco, il miele, lo zucchero, il burro e il sale. Impastiamo 6 minuti a velocità 2
Uniamo adesso l' uvetta ben strizzata e continuiamo ad impastare a velocità minima per 1 minuto (giusto i tempo da farla incorporare).
Rovesciamo l' impasto sul tavolo, lavoriamolo qualche minuto , diamogli la forma di una sfera, adagiamolo in una ciotola copriamo con la pellicola 
e passiamolo in fresco a lievitare 2 ore usando la funzione lievitazione naturale a 28°
passato il tempo della prima lievitazione togliamo l' impasto dal fresco e dividiamolo in pezzi da 50 gr ciascuno
Formiamo delle palline e sistemiamole in una teglia foderata con carta forno, ben distanziate tra loro.
passiamole in fresco a lievitare per 3 ore a 28°
Prepariamo la glassa; mettiamo in un cutter lo zucchero e le mandorle fino ad ottenere un composto fine
aggiungiamo l' albume e mescoliamo fino ad ottenere un composto cremoso.
Quando mancano 20 minuti alla fine della lievitazione accendiamo il forno e impostiamo la temperatura a 200° e una volta finita la lievitazione, versiamo un cucchiaino di glassa al centro delle palline, ricopriamole con la granella di zucchero e cuociamole in forno a 200° per 15 minuti.
Sforniamo e passiamo a raffreddare in Fresco per 40 minuti.
I bocconcini così raffreddati conserveranno tutta la loro morbidezza per giorni, e saranno pronti per  essere serviti per la colazione del mattino.
 Che ne dite? vi piacciono? 
Alla prossima ricetta
Francesco

5 commenti:

  1. Che buoniiii! Mi farebbe molto piacere se passassi dal mio blog: http://golosedelizie.blogspot.it/ ti aspetto ^_^

    RispondiElimina
  2. Ciao Ornella, in effetti l' aspetto è molto bello e chi li ha assaggiati ha detto che erano anche molto buoni! Meno male va...
    Grazie per avermi aiutato a farli!
    Baci

    RispondiElimina

Ciao, se sei arrivato fin qui vuol dire che il mio blog ti è piaciuto, lasciami pure un tuo pensiero, lo custodirò gelosamente nel mio angolo di paradiso...
Se Non hai un profilo e commenti come anonimo per favore firmati, sarò felice di poterti rispondere chiamandoti per nome!
Grazie
Francesco

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Ti potrebbero interessare...

Il guest Book degli angeli