venerdì 15 ottobre 2010

Zuppa frantoiana


Amici, oggi vista la temperatura ho deciso di fare una zuppetta Toscana "la frantoiana", come dice il nome stesso, e come sottende il periodo in cui tradizionalemnte la si prepara, questa zuppa di verdura è basata sull'olio d'oliva nuovo. Si tratta di una zuppa molto equilibrata basata sul contrasto fra il piccante-amarognolo dell'olio, cavolo nero (che io non ho trovato per cui lo sostituito con la verza che avevo in casa) e il rotondo-dolciastro di zucca e fagioli, in un ventaglio di saporosità quantomai ampio e aromatico.

Questa zuppa è da accompagnare rigorosamente con una fetta di pane Toscano abbrustolito e strofinato con uno spicchio d' aglio.


A Voi la ricetta!!

Ingredienti: per 4 persone
300 gr di fagioli borlotti secchi
1 carota
1 cipolla
le foglie di un cuore di sedano
2 spicchi d' aglio
50 gr di pancetta tesa
6 foglie di cavolo nero (io non l' ho trovato e l' ho sostituito con 3 foglie di verza)
2 patate medie
150 gr di polpa di zucca tagliata a dadini
un cucchiaino di semi di finocchio
2 fette di pane toscano
Olio EVO Toscano novello q.b.
sale e pepe Q.b.

Procedimento:
La sera prima mettiamo a mollo i fagioli in acqua fredda con un cucchiaino di bicarbonato.
Il giorno dopo scoliamoli, trasferiamoli in una casseruola, copriamoli con 5 dita d'acqua fredda, aggiungiamo mezza cipolla tagliata, la carota a rondelle e le foglie di sedano e portiamo a bollore. Abbassiamo la fiamma e proseguiamo la cottura a pentola semicoperta per 1 ora e 30. Regoliamo di sale, e teniamo da parte un paio di mestoli di fagioli.
Laviamo le foglie di verza e tagliamole a listarelle.
Nel boccale mettiamo la cipolla, la pancetta e lo spicchio d'aglio e tritiamo 5 sec. vel. 7, aggiungiamo 30 gr di olio EVO e soffriggiamo 5 min. 100° vel. 1. Togliamo il soffritto dal boccale e teniamolo da parte. Versiamo nel boccale i fagioli con il loro liquido di cottura e frulliamo 10 sec. vel. 10, riversiamo nel boccale il soffritto, aggiungiamo le foglie di verza e cuociamo 20 min. 100° vel. soft antiorario. Mentre aspettiamo tagliamo la zucca a cubetti e le patate a dadini.
Passati i 20 min. aggiungiamo nel boccale la zucca, le patate i semi di finocchio e una manciata di pepe macinato fresco; proseguiamo la cottura per altri 20 min. 100° vel. soft antiorario. Al termine aggiungiamo i fagioli tenuti da parte e aggiuntiamo di sale.

Abbrustoliamo le fette di pane toscano nella piastra elettrica, e strofiniamolo con lo spicchietto d' aglio sbucciato.

Disponiamo le fette di pane sul fondo di 4 terrine in terracotta,; versiamo la zuppa sopra il pane condiamo con un filo abbondante di Olio Toscano novello, una manciata di pepe e serviamo in tavola.




La nostra zuppa è pronta!!



I vini consigliati dall' enologo Calogero Statella sono:

Considerazioni: in un piatto dove l'olio nuovo la fa da padrone non potrebbe stare meglio un vino nuovo o meglio un "Novello"!! Il più grande esempio in Italia di questo particolare vino è il:

  • Novello di Teroldego Trentino d.o.c.
Cantine consigliate: Zeni - Cantina di Roverè della Luna - Cantina di Mezzolombardo

Buon appetito a tutti
Francesco

6 commenti:

  1. Adoro le zuppe!! bellissima , e gustosissima . Non conosco il cavolo nero mai visto :(
    bravissimo ^_^
    Un bacione
    Anna

    RispondiElimina
  2. Splendida zuppa Francesco, perfetta per questo clima autunnale! Un abbraccio e buona domenica!!!

    RispondiElimina
  3. Ciao Francesco! noi siamo delle fan delel zuppe! poi quelle toscane son le migliori, ricche e corpose!
    ti facciamo compagnia con una bella porzione????
    bacioni

    RispondiElimina
  4. @ Anna carissima, anche qui il cavolo nero si fa fatica a trovarlo, per cui lo sostituito con la verza, il risultato è stato altrettanto buono!!
    Un abbraccio

    @ Spedy, grazie per essere passata a trovarmi..e grazie per i tuoi complimenti
    Buona domenica anche a te

    @ Manuela e Silvia, che bello leggere che piacciono anche a Voi le zuppette...
    accetto volentieri la vostra compagnia...
    A presto
    Baci

    RispondiElimina
  5. E' buonissima ed hai proprio ragione,alla prima molitura in casa mia.....bruschetta e zuppetta!!!Buona domenica deny

    RispondiElimina
  6. @ Deny, è fantastica vero??
    Un abbraccio
    francesco

    RispondiElimina

Ciao, se sei arrivato fin qui vuol dire che il mio blog ti è piaciuto, lasciami pure un tuo pensiero, lo custodirò gelosamente nel mio angolo di paradiso...
Se Non hai un profilo e commenti come anonimo per favore firmati, sarò felice di poterti rispondere chiamandoti per nome!
Grazie
Francesco

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Ti potrebbero interessare...

Il guest Book degli angeli