venerdì 8 marzo 2013

Maccheroni rigati al torchio


Carissimi Amici, come state? lo so sono latitante dal mio blog e dai vostri, ma gli impegni sono davvero tanti e le richieste di vedere a casa propria Fresco iniziano a diventare maggiori, sempre più appassionati di cucina vogliono avere nella loro cucina questo magnifico abbattitore che come dico sempre Io cambia davvero la vita.
Qualche giorno fa mi sono fatto un regalo, ho comprato il torchio per fare la pasta, oggi finalmente ho trovato qualche oretta per poterlo sperimentare, sono partito con tantissimo entusiasmo e devo dire che per essere la prima volta che trafilavo sono davvero soddisfatto del risultato finale. In questo mio post vi faccio vedere la realizzazione di questa pasta eccezionale nel prossimo post vi farò vedere con che sugo l' ho abbinata.
Eccovi la ricetta dei maccheroncini rigati trafilati al torchio
Ingredienti: per 4/6 persone
100 gr di farina di semola rimacinata di grano duro
400 gr di farina tipo 0
190/195 gr di acqua
Procedimento:
Montiamo il gancio a K e versiamo nella ciotola del KCC le farine impostiamo la velocità minima e versiamo in due o più riprese l' acqua in tutto impastiamo 40 secondi.
Solleviamo il braccio, stacchiamo l' impasto dal gancio, richiudiamo, inseriamo il para schizzi e azioniamo il KCC per 1 minuto a velocità graduale dalla 1 alla 5 in maniera tale da ottenere un' impasto a briciole come nella foto qui sotto.
 Adesso togliamo il gancio e la ciotola e montiamo il torchio nella parte frontale del KCC.
Spolveriamo la tramoggia e il piatto con della semola di grano duro versiamo l' impasto e facciamone cadere un po' nella tramoggia, (non versatene tanto altrimenti farà fatica a trafilare).
 Avviamo il torchio a velocità 1 e cominciamo a trafilare tagliando i maccheroncini alla lunghezza desiderata. Man mano che vengono fuori tagliamoli con l' apposito braccio e facciamoli cadere su un vassoio infarinato.
  Vi consiglio di aspettare a buttar dentro altro impasto nella tramoggia fin quando non intravedete l' elica. Continuiamo così fino alla fine dell' impasto.
 Ecco finalmente i maccheroncini rigati, inutile dirvi che la soddisfazione è stata grandissima, ringrazio Daniele per la sua splendida ricetta, sicuramente mi cimenterò a fare anche altri formati!  
 che ne dite? sono stato bravetto?
A domani con un' altra splendida ricetta: 
I maccheroncini trafilati al torchio con  ragù di verdure.
Baci
Francesco

21 commenti:

  1. Risposte
    1. Ciao Giustina, grazie infinite!
      Un abbraccio

      Elimina
  2. ciao franci, sono antonella, complimenti ti sono venuti benissimo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anto,

      Un abbraccio.

      Daniele

      Elimina
    2. Ciao Antonella, grazie dei complimenti, come prima volta mi ritengo più che soddisfatto!
      Baci

      Elimina
  3. Francesco, sei bravissimo! :D Dei maccheroni perfetti, complimenti! :) Un bacione e buona serata :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Vale, ti ringrazio..
      Un abbraccio

      Elimina
  4. Che meraviglia i tuoi maccheroni!!!
    Adoro la pasta fatta in casa!!
    Un abbraccio e buon fine settimana
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Carmen beh allora siamo in due, mi sa che finisco gli ultimi pacchi di pasta comprata e poi mangerò solo pasta fatta da me! :)
      Un abbraccio e buon sabato

      Elimina
  5. Francesco sei eccezionale!!! Bravissimo e molto curiosa di vedere come hai condito questa pasta meravigliosa. Immagino che le richieste per Fresco aumentino perchè in cucina deve essere un alleato fantastico. Tu sei bravissimo, ribadisco :-) un forte abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cionzia, vedrai che oggi scoprirai con cosa l' ho condita...nulla di che ma a me è piaciuto un sacco questo sugo veloce veloce che ho scelto!!
      Se fossimo più vicini verrei a farti vedere Fresco a casa...ma mai dire mai... sono arrivato fino ad Asti da Zia caua per farle una demo a casa...
      Un abbraccio e a presto
      Francesco

      Elimina
  6. Ciao Francesco,

    Benvenuto nel mondo del trafilaggio.. Sono contento di esserti stato di aiuto e grazie per la citazione anche se non era necessaria.. :-).
    P.S.: aspetto le prossime trafilature ;-).

    Daniele

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Daniele, grazie per il benvenuto!
      Ho sempre sentito parlare del tuo impasto, poi qualche giorno fa parlando con Antonella mi ha detto di andare sul sicuro perchè la tua ricetta era fenomenale....beh aveva proprio ragione!!
      Aspettami perchè presto trafilerò altri formati!
      Un abbraccio

      Elimina
  7. Ecco, lo sapevo che me lo dovevo comprare il torchio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ornella, sei ancora in tempo per prendertelo! :)
      comunque credimi è davvero spettacolare

      Baci

      Elimina
  8. Posso averne 5 porzioni? sarebbero ottimi con del ragù napoletano,bello ristretto ristretto!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Licia cara, quando vuoi te li mando volentieri :)
      Un abbraccione
      Francesco

      Elimina
  9. Sono bellissimi!! E chissà che bontà.
    http://basilicopistacchioenonsolo.blogspot.it/

    RispondiElimina

Ciao, se sei arrivato fin qui vuol dire che il mio blog ti è piaciuto, lasciami pure un tuo pensiero, lo custodirò gelosamente nel mio angolo di paradiso...
Se Non hai un profilo e commenti come anonimo per favore firmati, sarò felice di poterti rispondere chiamandoti per nome!
Grazie
Francesco

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Ti potrebbero interessare...

Il guest Book degli angeli