venerdì 2 novembre 2012

Polpette di cavolfiore


Ciao a tutti, vi è mai successo di avere un cavolfiore in frigo ed essere stufi di vederlo? si cade quasi sempre banalmente nel farlo lesso e basta ma, il cavolfiore può essere utilizzato in tantissimi modi, possiamo farlo diventare un sugo per un primo piatto, può essere un delizioso contorno arricchito con della pancetta, oppure, può diventare anche un ottimo secondo. Bastano pochi e semplici gesti per tramutarlo in deliziose polpette morbide e gustosissime...come? seguite la ricetta di oggi!


Ingredienti: per 4/6 persone
1,300 gr di cavolfiore bianco pulito
100 gr di formaggio (io ho usato un mezzano vecchio)
100 gr di pangrattato
2 uova
1 ciuffetto di prezzemolo
1 spicchio d' aglio
Olio di semi di girasole per friggere
Sale e pepe Q.b.

Procedimento:
Pre-raffreddiamo "Fresco" usando la funzione abbattimento rapido. 
Puliamo e mondiamo il cavolfiore in cimette, disponiamolo nella vaporiera del Whirlpool 6th sense e cuociamolo 13 minuti usando la funzione 6th sense vapore (se non avete la vaporiera lessate il cavolfiore in abbondante acqua salata).


Scaduto il tempo di cottura, mettiamo il cavolfiore a raffreddare in "fresco" per 20 minuti.


Mettiamo nel boccale del bimby asciutto e pulito il prezzemolo con lo spicchietto d' aglio e tritiamolo 3 sec. vel. 7; togliamolo e mettiamolo da parte. 


Senza lavare il boccale mettiamo dentro il formaggio e grattugiamolo 10 sec. vel. turbo. 


Mettiamo dentro al boccale con il formaggio, il cavolfiore, aggiungiamo il prezzemolo tritato e impastiamo spatolando 30 sec. vel. spiga, uniamo le uova, il pangrattato, saliamo e pepiamo e impastiamo nuovamente 40 sec, vel. spiga. 


Togliamo l' impasto dal boccale e mettiamolo in una ciotola.
Versiamo in una larga padella due dita d'olio di semi di girasoli e accendiamo il fuoco. Quando l' olio è caldo prendiamo l' impasto, formiamo delle polpettine e disponiamole nella padella, 


friggiamole da entrambi i lati e una volta cotte mettiamole su un foglio di carta assorbente per togliere l' eventuale olio in eccesso.


Portiamo le nostre polpette di cavolfiore in tavola ancora fumanti!


Il piatto è pronto!


Spero vi piaccia.

Nb: se volete preparare queste deliziose polpette in anticipo, potete, man mano che son cotte, passarle a raffreddare in fresco usando la funzione abbattimento rapido per 30 minuti. 


Un' ora prima di servirle potete rigenerarle in fresco usando la funzione piatto pronto per un ora, questa funzione lascerà le polpette morbide mantenendo inalterato tutto il gusto e la morbidezza che avevano  appena fatte.

I vini consigliati dall' enologo Calogero Statella sono:

Considerazioni: vedo bene un vino bianco intenso, come il:

- Greco di Tufo D.O.C.G.

cantine consigliate: Benito Ferrara - Mastrobernardino - Feudi di San Gregorio



Con questa ricetta partecipo al primo contest di SQUISITO: POLPETTIAMO


Alla prossima ricetta
Un abbraccio
Francesco

26 commenti:

  1. Ho almeno 30 cavoli che stanno crescendo sul mio orto... queste mi piacciono. Siccome preferisco non friggere, se le impanassi e le mettessi in forno?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Doretta, £0 cavoli? mamma mia!!
      Io le ho sempre fritte, ma se tu vuoi farle al forno credo che dovresti panarle nel pangrattato e inumidirle un attimo con l' olio poi a 180° per 20/25 minuti dovrebbero essere pronte! :)
      Dai una volta tanto si può friggere! :)

      Elimina
  2. wowwwwwww che bella idea certo che capita troppo per la pasta poco per la prossima e voila' cosi non si butta più......
    p.s. volevi sapere chi mangia tutti i dolci che faccio ? io solo quelli senza frutta secca che sono allergica e tutta la famiglia marito ( fa il calciatore percio' genuini ^.^ ) figli cognati nipoti vari il resto....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao veronica, mamma mia da quello che leggo hai una famiglia numerosa!
      Sono davvero felice di averti tra i miei amici!
      Grazie
      Francesco

      Elimina
  3. Risposte
    1. Lia cara le hai mai fatte?
      Provale sentirai che delizia.
      Un abbraccio
      Francesco

      Elimina
  4. Sfiziosissime Francesco, una tira l'altra, bravo!!!!!

    RispondiElimina
  5. Sfiziosissime, una tira l'altra, bravissimo Francesco!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mia cara! sono felice che ti piacciono!
      Baci

      Elimina
  6. Ciao Francesco arrivo tardino,amo il cavolfiore anche se in casa lascia un certo odorino,ma a me piace tantissimo lo stesso,le tue polpette saranno di sicuro morbide e gustose,baci e alla prossima.
    Zagara & Cedro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ketty, tranquilla anche se sei arrivata tardi la tua visita e il tuo messaggio sono sempre molto graditi! Ti dirò una volta quando lo facevo lesso lasciava odore anche a casa mia, da quando lo faccio nella vaporiera del microonde questo non accade per cui lo faccio abbastanza spesso!
      Un abbraccio e alla prossima

      Elimina
  7. Ciao Francesco queste polpette di cavolfiore sono bellissime oltre che buonissime!!! Ieri sera ero a casa di amici e ti abbiamo nominato perchè ho portato la tua bavarese al limone che ormai è diventata il mio cavallo di battaglia, un successone!!!!! Grazie, le tue ricette sono ottime e alla portata di tutti! Buon sabato

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mariangela, dai hai rifatto la cheesecake al limone? non ci crederai ma è anche il mio cavallo di battaglia, sopratutto perchè è sempre graditissima!
      Grazie a te che mi segui con tanto amore!
      Baci

      Elimina
  8. Eccomi Francesco!! Io adoro le polpette e amo la verdura!! le tue polpette di cavolfiore sono sicuramente ottime e credo proprio che le preparerò presto:-) i tuoi piatti sono sempre deliziosi:-) un abbraccio e buon fine settimana e grazie d essere passato:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cinzia, Grazie a te per la visita e per il tuo graditissimo commento!
      Baci

      Elimina
  9. no non le ho mai fatte.... e devo dire il vero che mi incuriosiscono che me le sono segnate per provarle...
    grazie a te franci..
    lia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lia, mi fa piacere che hai preso in considerazione queste polpette!
      Grazie infinite!
      Baci

      Elimina
  10. inserito...grazie per la partecipazione!

    RispondiElimina
  11. Ciao Francesco, belle queste polpette... :)
    Ho un piccolo problema...
    Da tempo non ricevo più nessuna notifica quando posti qualcosa di nuovo, sai spiegarmene il motivo?
    Mi perdo per strada tutte le tue ricette... :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cara, hai visto? e non hai idea di quanto sono buone!
      Hai provato a reinserire il tuo indirizzo mail nella casellina iscriviti alla news letter? se non clicchi sul link che ti arriva via mail il servizio non si attiva!
      Fammi sapere
      baci

      Elimina
    2. Ciao Francy... :)
      Ho provato a cancellarmi e poi iscrivermi nuovamente al tuo blog, vediamo con i prossimi post che pubblicherai...
      Casomai mi rifaccio viva! :)

      Elimina
  12. Ciao Francesco!
    Sono Erika, è tanto che non ci incontriamo.
    Volevo dirti che stasera rifaccio queste tue polpette! La primavolta erano piaciute molto.
    Però faccio 2 variazioni: uso un uovo dimezzando (circa) le dosi e non le friggo ma le cuocio in forno.
    Sono ugualmente buone.

    Stasera ti cito nel mio piccolo blog :-)
    http://destreggiandomiincucina.blogspot.it/

    Bacio e buon pomeriggio :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eccole Francesco!
      http://destreggiandomiincucina.blogspot.it/2013/05/medaglioni-di-cavolfiore-di-francesco.html

      Buona giornata!

      Elimina
    2. Bellissime Erika!! Grazie!

      Elimina
  13. Un modo originale x far apprezzare il cavoletto alla mia bambina! Katy

    RispondiElimina

Ciao, se sei arrivato fin qui vuol dire che il mio blog ti è piaciuto, lasciami pure un tuo pensiero, lo custodirò gelosamente nel mio angolo di paradiso...
Se Non hai un profilo e commenti come anonimo per favore firmati, sarò felice di poterti rispondere chiamandoti per nome!
Grazie
Francesco

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Ti potrebbero interessare...

Il guest Book degli angeli