martedì 28 agosto 2012

Spaghetti alle vongole in bianco


Ciao a tutti, questa mattina stavo facendo le mie faccende domestiche a casa, avevo messo su il gelato alla stracciatella e cotto un po' di verdurine come contorno per la settimana, quando ad un tratto, suonano alla porta, era la mia vicina di casa con in mano un sacchettino di vongole fresche. Mi chiede come sto e poi mi dice "Francesco se non ti offendi posso regalarti questo sacchettino di vongole? mio marito le ha comprate ieri ma erano davvero tantissime e non riesco a farle tutte". Secondo voi io mi offendo quando si tratta di mangiare? assolutamente no...così ho ringraziato, ho chiuso la porta e mi sono messo all' opera. Devo dire che queste vongole erano davvero speciali e si sentiva che erano state regalate con il cuore perchè avevano un gusto molto molto particolare... Ringrazio la mia vicina per il gentile pensiero e vista la bontà  del piatto ho voluto omaggiarla postando la ricetta di oggi!!

Ingredienti: per 4 persone
350 gr di vermicelli
1,5 kg di vongole fresche
2 spicchi d' aglio
1 mazzetto di prezzemolo fresco tritato
6 cucchiai di olio EVO
peperoncino Q.b. secondo i propri gusti
sale Q.b.

Procedimento:
Accendiamo   l' abbattitore di temperatura fresco e impostiamo la funzione abbattimento rapido.
Mettiamo le vongole a spurgare in una ciotola con acqua per circa 30 minuti, poi scoliamole e ripetiamo l' operazione (alcuni mettono nell' acqua del sale, io questo non lo faccio perchè secondo me poi diventano troppo salate).
Mettiamo le vongole in un tegame con due cucchiai d' olio, 1 spicchio d' aglio sbucciato, e un pochino di prezzemolo tritato, copriamo e facciamo aprire le vongole a fuoco vivo, scuotendo ogni tanto il tegame.
Versiamo le vongole aperte in una teglia e passiamole a raffreddare velocemente in fresco per 10 minuti, poi, stacchiamo i molluschi dalle valve, tenendone da parte qualcuna intera per decorare; eliminiamo i gusci e filtriamo con un colino il liquido di cottura.

Nel tegame dove abbiamo fatto aprire le vongole, versiamo i restanti cucchiai d'olio e facciamo imbiondire l' aglio rimasto, poi uniamo il peperoncino e le vongole sgusciate con il loro liquido di cottura e facciamo scaldare qualche minuto, dopo aggiungiamo le vongole con il guscio spegniamo il fuoco e mischiamo.

Cuociamo gli spaghetti molto al dente, scoliamoli, mettiamoli nel tegame con le vongole, aggiungiamo un mestolo di acqua di cottura degli spaghetti e mescoliamo sul fuoco fino a completarne la cottura.


Trasferiamo nei piatti, decoriamo con le vongole tenute da parte e una spolverata di prezzemolo fresco tritato e serviamo.


Ps: se volete preparare una base di sugo alle vongole da tenere in freezer raffreddate le vongole appena aperte, sempre 10 minuti usando la funzione abbattimento rapido, poi mettete tutto il sugo filtrato in un contenitore e le vongole lasciatele pure nella teglia,sgusciandone una parte, azionate fresco usando la funzione surgelazione rapida e lasciate andare per circa 40 minuti. Il sugo e le vongole così surgelate scongeleranno molto prima poichè non avranno fatto macrocristalli e potranno essere rigenerate direttamente in padella poco prima di cuocere gli spaghetti.

I vini consigliati dall' enologo Calogero Statella sono:

Considerazioni: andiamo sul sicuro con un vino bianco del sud, fresco e fruttato:

- Catarratto I.G.T. Sicilia (o Terre Siciliane)

cantine consigliate: Castellucci Miano - Tasca d'Almerita - De Bartoli 



Buon appetito a tutti 
Francesco



19 commenti:

  1. Un classico che fa sempre la sua bella figura. Simpatica e carina la tua vicina. Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giovanna, si in effetti è stata davvero gentilissima! anche ieri sera sono andato a ringraziarla!!
      Un abbraccio

      Elimina
  2. fra... almeno metti la musichetta più in alto che riesca a cliccare subito stop!! ^_^

    per gli spaghettini!!!!mmmm...avessi io una vicina così..
    neppure io per le vongole metto il sale. Lo faccio invece se devo pulire le cozze. perchè?? bohh.. mi è stato insegnato così..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Kia, eddai con questa musica..dirò a livio di cambiarla un pochino!!
      Eheheh Kia dovevi andare ad abitare in un condominio! Secondo me le cozze prendono meno sale delle vongole...ma è una supposizione...non so...
      Baci

      Elimina
  3. ottimo piatto, non ho ancora provato a preparare le vongole a Fabio, può essere l'occasione!
    PS adoro Nina Zilli, bel sottofondo per leggere le tue ricette:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! se ti capita provalo questo piatto perchè è davvero interessante e semplice allo stesso tempo!
      Un abbraccio e a presto
      Francesco

      Elimina
  4. Caro Francesco, ecco le vongole abbattute come mi avevi anticipato!!..ahimè per l'abbattitore devo aspettare ancora un pò, comunque ti ho già risposto da me
    Un abbraccio
    Anna

    http://profumidipasticci.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anna, tranquilla non c'è fretta, intanto io lo uso e pubblico le ricette mettendo anche i passaggi con l' abbattitore così quando deciderai di prenderlo hai un bel po' di spunti per poterlo usare!
      Baci

      Elimina
  5. Che vicina gentile che hai!!!
    Che fortuna..ciaooooooooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anto! in effetti io dei miei vicini non mi posso lamentare sono sempre tutti gentili e disponibili! ma anche io lo sono! :)
      Baci

      Elimina
  6. Che gentile la tua vicina,le ho mangiate proprio qualche giorno fa.......buone buone davvero!

    RispondiElimina
  7. Che gentile la tua vicina a portarti un pò di profumo di mare in casa,le ho mangiate proprio qualche giorno fa......buonissime!

    RispondiElimina
  8. Risposte
    1. Hai detto proprio bene!! una vera bontà!
      Baci

      Elimina
  9. Ciaooo Francesco e bentrovato, mi sa che mi sono persa un pò di ricette! Provvederò subito! Che bravi vicini di casa che hai?!!?!?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mariangela cara, come stai? tranquilla non c'è nessun problema!!
      hai visto? sono proprio fortunato!!
      bacioni

      Elimina
  10. Eh si, un piatto di pasta davvero superbo! buono in versione sia rossa sia bianca!
    bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Manuela e Silvia, come state ragazze?
      Io dal canto mio lo preferisco in bianco, il pomodoro a volte faccio fatica a digerirlo!!
      Bacioni

      Elimina

Ciao, se sei arrivato fin qui vuol dire che il mio blog ti è piaciuto, lasciami pure un tuo pensiero, lo custodirò gelosamente nel mio angolo di paradiso...
Se Non hai un profilo e commenti come anonimo per favore firmati, sarò felice di poterti rispondere chiamandoti per nome!
Grazie
Francesco

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Ti potrebbero interessare...

Il guest Book degli angeli