martedì 27 marzo 2012

Budino di cioccolato bianco con carpaccio d' arancia

Carissimi amici, mi ha sempre incuriosito sapere come potessero venire i budini nella mia nuova pentola a pressione Acticook Lagostina. Oggi questa curiosità è stata soddisfatta perchè preso da una voglia irrefrenabile di provare mi sono messo d' impegno e...

...eccovi la ricetta.

Ingredienti: per 4 budini

Per il caramello:
250 gr di zucchero semolato
175 gr di succo d' arancia
5 gr di scorza di limone
1 gr di sale
la punta di un cucchiaino di vaniglia in polvere del madagascar 

Per il budino:
200 gr di latte intero
2 uova
30 gr di zucchero semolato
80 gr di cioccolato bianco
1 bustina di vanillina

Per decorare:
1 arancia
Fragole fresche Q.b.
Granella di nocciole Q.b.

Procedimento:
Prepariamo il caramello all' arancia; spremiamo le arance e teniamo da parte in una ciotola, mettiamo sul fuoco un pentolino d' acciaio e facciamolo scaldare bene, poi versiamo un paio di cucchiai di zucchero e senza mescolare aspettiamo che si sia sciolto, dopo versiamo il restante zucchero e senza mescolare aspettiamo che si sciolga poi mescoliamo energicamente e abbassiamo la fiamma, scaldiamo al microonde il succo d' arancia e quando è bollente versiamolo nello zucchero facendo attenzione a non bruciarci, mescoliamo e facciamo sciogliere a fiamma bassa, dopo aggiungiamo la vaniglia, sale, la bucccia d' arancia grattugiata e mescoliamo fuori dal fuoco fino a far amalgamare tutto e a far sciogliere lo zucchero completamente.

Mettiamo in una casseruola il latte e il cioccolato spezzettato e portiamolo ad ebollizione mescolando continuamente. In una ciotola mettiamo lo zucchero e le uova e sbattiamole con una frusta, aggiungiamo la vanillina, poi uniamo il tutto al composto di latte e cioccolato. Versiamo il caramello alla base di 4 stampi da budino, e versiamo dentro la crema. 
Versiamo nella pentola due ecodosi di acqua inseriamo il cestello mettiamo alla base un piattino da the in maniera tale da avere un piano dritto per far stare sù i budini e disponiamoli nel cestello, infine copriamoli con un foglio di alluminio. Chiudiamo il coperchio, spostiamo il selettore sulla posizione 2, impostiamo 10 minuti al timer e abbassiamo la fiamma dal momento del segnale acustico. Scaduto il tempo di cottura, spegniamo la fiamma, scarichiamo il vapore, apriamo il coperchio, togliamo i budini e lasciamoli raffreddare, dopo passiamoli in frigo per un paio d' ore.

Laviamo l' arancia tagliamola a metà e affettiamola con un coltello sottile sottile (carpaccio).

Sformiamo il budino nel piatto, adagiamo a fianco le fettine d' arancia. Decoriamo con una fragola e serviamo.


Il budino è pronto!!



Spero Vi piaccia!!

I vini consigliati dall' enologo Calogero Statella sono:

Considerazioni: con questo delizioso dolce dal gusto delicato vedo bene l'accostamento ad un vino bianco dolce ed aromatico, elegante e non eccessivamente alcolico e strutturato. Appartengono a questa famiglia tutti i vini a base di un vitigno straordinario che è il Moscato bianco o di Canelli. Quest'uva, coltivata in tutta Italia, prende parte a svariate d.o.c. dal Piemonte alla Sicilia. Oggi vi voglio proporre proprio un vino siciliano, poco conosciuto ma veramente degno di stare tra i migliori vini da dessert d'Italia. Mi riferisco al:

Moscato di Noto d.o.c.

- cantine consigliate: Planeta - Riofavara - Baglio di Pianetto

Un abbraccio
Francesco

6 commenti:

  1. Risposte
    1. Ciao Lia, grazie di cuore
      Un abbraccio

      Elimina
  2. Ciao Francesco, insomma non finisci mai di stupirci, addirittura i budini in pentola a pressione! Il risultato sembra ottimo e l'accompagnamento con il carpaccio d'arancia ci sta davvero bene! Un dessert da provare.
    baci baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Manuela e Silvia, diciamo che più che stupire cerco di utilizzare tutte le caccavelle che compro!!
      Un abbraccio

      Elimina
  3. Scusa Francesco,quante uova servono?
    Vorrei farla ,ma non so regolarmi con le uova...
    Ciao
    Elvira

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Elvira, ci vanno solo due Uova, per un errore di battitura non li avevo scritti!!
      Scusami!!
      Baci

      Elimina

Ciao, se sei arrivato fin qui vuol dire che il mio blog ti è piaciuto, lasciami pure un tuo pensiero, lo custodirò gelosamente nel mio angolo di paradiso...
Se Non hai un profilo e commenti come anonimo per favore firmati, sarò felice di poterti rispondere chiamandoti per nome!
Grazie
Francesco

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Ti potrebbero interessare...

Il guest Book degli angeli