lunedì 21 marzo 2011

Risotto con salsiccia e sedano






Ciao amici come state? spero bene!! io come al solito mi divido tra casa lavoro e quella che è la mia più grande passione!! La cucina...


Oggi Vi voglio proporre un risotto molto azzeccato, una variante del classico alla salsiccia ma impreziosito e reso speciale dal sedano unito una parte in cottura e una parte tagliata a rondelle alla fine per dare la giusta croccantezza la piatto.

Ma veniamo alla ricetta.  

Ingredienti: per 4 persone
320 gr di riso
200 gr di salsiccia
150 gr di sedano
1 cipolla
100 gr di vino bianco secco
30 gr di olio EVO
1 bustina di zafferano
740 gr di brodo
20 gr di parmigiano grattugiato
 
Procedimento:

Sbucciamo la cipolla, mettiamola nel boccale e tritiamola 3 sec. vel.7, raccogliamo il trito con la spatola; Mondiamo il sedano, laviamolo e riduciamolo a dadini; uniamo nel boccale l' olio e 100 gr di sedano e rosoliamo 3 min. 100° vel. soft antiorario, sbricioliamo la salsiccia quindi aggiungiamola nel boccale e insaporiamo 4 min. 100° vel. soft antiorario.


Uniamo il riso, e facciamolo insaporire nel condimento 1 min. 100° vel. soft antiorario, poi bagnamolo con il vino e, facciamolo evaporare 1 min. temp. varoma vel. soft antiorario, uniamo il brodo e cuociamo 13 min. 100° vel. soft aniorario.


Quando mancano pochi minuti alla fine della cottura, uniamo lo zafferano e completiamo la cottura.


Spegniamo il bimby, aggiungiamo il parmigiano mantechiamo con la spatola e lasciamolo riposare 2 minuti prima di servirlo.


Impiattiamo il risotto; cospargiamolo con qualche rondella di sedano fresco, decoriamo con delle foglioline di sedano e serviamo


Il risotto è pronto!



Buon appetito a tutti.





I vini consigliati dall' enologo Calogero Statella sono:

Considerazioni: ancora una ricetta deliziosa che necessita del vino giusto per esaltare il piacevole contrasto tra lo speziato della salsiccia e la dolcezza del sedano. Vedo bene un vino bianco secco non aromatico ma floreale e minerale, con una nota acida spiccata e un finale piacevolmente sapido. Vini bianchi di questo tipo in Italia li troviamo nelle zone vulcaniche e in particolare sul più alto vulcano d'Europa. Avete già capito che mi riferisco al vino:


  • Etna Bianco d.o.c.

Cantine consigliate: Tenuta delle Terre Nere - Barone di Villagrande - Graci


Francesco

8 commenti:

  1. semplicemente delizioso!complimenti!

    RispondiElimina
  2. Un risottino saporito e ben assortito e con tutta la croccantezza della verdura. Mi piace davvero molto :)

    Bacio e buona cena
    diariodicucina.blogspot.com

    RispondiElimina
  3. @ Federica, grazie

    @ Letiziando, grazie infinite della tua visita
    Baci

    RispondiElimina
  4. ciao fra :) :) devo assolutamente provare questa ricetta e al lavoro ti diro come è venuta ;) bacino bacino Jenny

    RispondiElimina
  5. @ Jenny, mi raccomando fammi sapere!!
    mi ha fatto molto piacere ricevere la tua visita...
    un abbraccio

    RispondiElimina
  6. ciao francesco ...
    ero a giro per il web a cercare una ricetta per un risotto e mi ha portato qui da te ma adesso però non vado più via mi sono aggiunta tra i tuoi sostenitori .... in tanto mi copio la ricetta per farlo stasera e da pochi giorni ho il bimby quindi devo sperimentare ...
    grazie per la ricetta in anticipo e complimenti per il blog..
    se vuoi passare sei il ben venuto ..
    ciao da lia

    RispondiElimina
  7. ciao francesco...
    ho fatto il tuo risotto e mi e piaciuto tantissimo da adesso le tue ricette non mi scappano piu ...
    ciao da lia

    RispondiElimina
  8. @ Jenny, che bello leggerti!! vedrai che sarà un successo!!
    baci

    @ provare per gustare, sono felice di leggere che ti è piaciuto, seguimi nei miei pasticci...mi fa molto piacere
    Baci

    RispondiElimina

Ciao, se sei arrivato fin qui vuol dire che il mio blog ti è piaciuto, lasciami pure un tuo pensiero, lo custodirò gelosamente nel mio angolo di paradiso...
Se Non hai un profilo e commenti come anonimo per favore firmati, sarò felice di poterti rispondere chiamandoti per nome!
Grazie
Francesco

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Ti potrebbero interessare...

Il guest Book degli angeli