mercoledì 11 dicembre 2019

Ragù vegetariano di funghi e lenticchie

Carissimi amici,
bentornati nella mia cucina. Tra i vari aiutanti  presenti nel mio regno "forse" non vi ho ancora parlato della crok-pot o più comunemente conosciuta come slow cooker, questo lettrodomestico è una pentola elettrica ideata per le cotture lunghe.
Domenica ho avuto ospiti a pranzo e, non sapendo con cosa condire la pasta  ho voluto preparare questo ragù vegetariano realizzato naturalmente con questa pentola e, il risultato è stato fenomenale. Il vantaggio di questa pentola è lo stesso che si ha usando la funzione di cottura lenta a bassa temperatura dell'abbattitore di temperatura Fresco, gli alimenti non si seccano, non si attaccano, non si bruciano e mantengono tutte le proprietà organolettiche e nutritive.
Questo succulento ragù può essere usato per condire la pasta, oppure può essere servito come antipasto su una polentina calda, o servito come contorno accompagnato con delle fette di pane casereccio tostato al momento.
Questa ricetta è stata proposta da Vivian Scotto D'Antuono sul gruppo dedicato alla slow cocker e leggendola mi ha ispirato così tanto che ho voluto provarla. Grazie Vivian.

Ma veniamo alla ricetta:

Ingredienti: per 6 persone 
700 ml di passata Mutti
1/2 bicchiere di vino rosso corposo
200 gr di lenticchie secche
500 gr di champignon Freschi
2 cipollati rossi freschi
1 costa di sedano verde
1 carota
1 spicchiò d'aglio
1 peperoncino
4 gocce di salsa Worcester
5 cucchiai di olio EVO
sale  Q.b.
Procedimento:
Affettiamo sottilmente i cipollotti aiutandoci con una mandolina, versiamo un filo d'olio in padella e facciamo soffriggere a fiamma moderata per 4/5 minuti .
Nel frattempo tagliamo a cubetti il sedano e la carota uniamoli ai cipollotti e facciamo rosolare altri 5 minuti.
Intanto che aspettiamo, puliamo i funghi e tagliamoli in 4 lasciando attaccato il gambo.
Versiamo nella crok-pot la passata, poi le lenticchie, il soffritto di sedano, carota e cipolla
 i funghi, la salsa Worcester, il sale e il peperoncino. Mescoliamo il tutto con un cucchiaio.
Chiudiamo con  il coperchio e facciamo cuocere per 8 ore in modalità how.
Passato questo tempo la pentola manterrà il ragù in caldo. 
Qualora non ci servisse subito accendiamo l'abbattitore di temperatura Fresco impostando la funzione di raffreddamento, versiamo il ragù nella teglia Inox e  raffreddiamolo per 60 minuti mescolandolo un paio di volte. Una volta freddo possiamo conservarlo in frigorifero per 7 giorni.
PS: Questo ragù può anche essere surgelato, per fare questo ci basterà porzionarlo direttamente nei contenitori (io uso quelli da muffin in silicone) e surgelarlo per 90 minuti utilizzando la funzione di surgelazione. Per rigenerarlo possiamo versarlo direttamente in padella aggiungendo un dito d'acqua e  scongelarlo a fiamma moderata fino a che non è  caldo da servire.
Il nostro ragù di funghi e lenticchie è pronto!!
Buon appetito a tutti.
Alla prossima ricetta...
Francesco 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Ti potrebbero interessare...

Il guest Book degli angeli