martedì 25 febbraio 2014

Treccine greche agli agrumi


Ciao a tutti amici, buon pomeriggio, quest' oggi voglio condividere con voi una dolce  ricetta.
Avete presente i biscotti di una volta, quelli da panificio? Beh quando ho letto questa ricetta  sul blog di Any sono tornato indietro di almeno 25 anni e al solo vederli mi sembrava di sentirne già il profumo.
Dopo una breve sbirciata al frigo e appurato che avevo tutti gli ingredienti tranne la panna che ho sostituito con il latte mi sono deciso a farli, volevo assolutamente sentirne il gusto, rivivere quei momenti della mia infanzia. Volevo gustarmeli tranquillo mentre guardavo la tv. 
Detto fatto mi sono messo all' opera ed ecco a voi la ricetta.
Ingredienti: per 27 treccine 
280 gr di farina 00
120 gr di burro a temperatura ambiente
100 gr di zucchero semolato
50 gr di latte fresco intero ( o panna fresca)
2 tuorli
un pizzico di sale
1 bustina di vanillina
la bucchia grattugiata di un limone e un' arancia biologica
Procedimento:
Montiamo nel KCC la frusta a filo grosso, versiamo nella ciotola lo zucchero e il burro a pezzetti e montiamo alla massima velocità per 10 minuti, staccando un paio di volte l' eventuale burro che si attaccherà alle pareti.
Aggiungiamo i tuorli e amalgamiamo per un minuto alla massima velocità.
Uniamo il latte e facciamo incorporare al composto per un altro minuto sempre a velocità massima.
Accendiamo l' abbattitore di temperatura Fresco e impostiamo la funzione abbattimento rapido 
Togliamo la frusta a filo grosso e montiamo il gancio a K. Versiamo nella ciotola la farina, il sale, la vanillina e la buccia grattugiata degli agrumi e impastiamo partendo dalla velocità 1 fino alla velocità 6 per 40 secondi.
Togliamo l' impasto dalla ciotola, rovesciamolo sul piano, lavoriamolo qualche minuto con le mani, diamogli la forma di una sfera, appiattiamola copriamola con la pellicola e passiamola in fresco a raffreddare  per 15/20 minuti.
Togliamo l'impasto dal Fresco, lavoriamolo qualche minuto sul tavolo e dividiamolo in pezzetti da 21 gr ciascuno, facciamo dei bigoli lunghi 21 cm circa, 
pieghiamoli in due e attorcigliamoli su se stessi.
Mettiamoli man mano che sono pronti su una teglia foderata di carta forno e una volta pronti inforniamoli a 175° per 20 minuti.
Sforniamoli e passiamoli velocemente a raffreddare usando la funzione abbattimento rapido per 15 minuti.
 Dopo di che, disponiamoli su un cestino o vassoio e serviamoli.
I biscotti sono pronti!
Buon pomeriggio a tutti.
Alla prossima ricetta
Francesco

14 commenti:

  1. decisamete niente male chissà il buon profumo durante la cottura, bravo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carmine decisamente un profumo inebriante e intenso...
      Grazie! :)

      Elimina
  2. Ciao Francesco e grazie per avermi avvisata! E' un vero piacere ritrovarmi qui fra le pagine del tuo blog!
    Questi biscotti sono fantastici e ti confesso che mi prometto di rifarli da un po' di giorni e ancora non sono riuscita.
    Metterò il link della tua ricetta nel mio post, sul blog.
    Grazie per averla provata.

    RispondiElimina
  3. Buonissimi anche io li ho fatti qualche settimana fa'!

    RispondiElimina
  4. Ciao Francesco e bentornato. Interessantissime queste treccine, però mi dici, per piacere, come posso eseguirle con il Bimby?
    Grazie. Un abbraccio. Ada.

    RispondiElimina
  5. Bravo ottima iniziativa impastando ti sarai sentito meglio vero? So che sei in convalescenza e spero che questi biscotti ti abbiano allietato la giornata. A presto

    RispondiElimina
  6. Sono davvero belle Francesco, chissà che profumino!!!
    Un abbraccio e buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
  7. LI ho fatti e postati anch'io a Natale del 2011. Sono buonissimi ed è vero il profumo inebria tutta la casa. bravo
    Ciao

    RispondiElimina
  8. Da sgranocchiare in allegria...proprio belle, oltre che buone!

    RispondiElimina
  9. Caspita sì se mi viene in mente un bel cesto pieno di trecce in un panificio dopo aver guardato queste delizie che hai creato tu!

    RispondiElimina
  10. Non conosco questi biscotti ma a vederli mi viene una voglia di farli che non ti dico.
    Bravo il mio amico Francesco,un abbraccio.

    RispondiElimina
  11. uhhhh si, li conosco questi biscotti, che si vendono dal fornaio!
    Da fare!!!

    RispondiElimina
  12. ma quanto sono belle queste treccine!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina

Ciao, se sei arrivato fin qui vuol dire che il mio blog ti è piaciuto, lasciami pure un tuo pensiero, lo custodirò gelosamente nel mio angolo di paradiso...
Se Non hai un profilo e commenti come anonimo per favore firmati, sarò felice di poterti rispondere chiamandoti per nome!
Grazie
Francesco

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Ti potrebbero interessare...

Il guest Book degli angeli