domenica 23 febbraio 2014

Focaccia coi fiocchi e pomodorini... di Monny

Ciao a tutti amici, come state? qui oggi finalmente una splendida giornata di sole. Guardando nei miei  stipetti in cucina mi sono accorto di avere un rimasuglio di fiocchi di patate, in tutta sincerità non so come e quando sono arrivati a casa mia, è più probabile che qualcuno me li abbia regalati, così visto che non mi andava di buttarli via ho deciso di fare una focaccia con i pomodorini e le olive, usando al posto delle patate lessate i fiocchi.
La ricetta originale è della mia amica Monny, mentre l' esecuzione è della mia amica Claudia. 

Approfitto di questo post per ringraziare entrambe della magnifica ricetta e la dedico a tutte quelle persone che mi seguono per il bimby! e non solo... grazie a tutti voi che con dedizione e costanza continuate a seguirmi...

Ingredienti: 
per due teglie da 30 cm l' una oppure per due teglie da 26 cm e una teglia da 22 cm
425 gr di farina 00
250 gr di farina manitoba
450 gr di acqua
7 gr di lievito compresso
30 gr di olio EVO
15 gr di malto d'orzo
15 gr sale
75 gr di fiocchi di patate
15 gr di sale fine
Procedimento:
Versiamo nel boccale del bimby l' acqua, il malto e il lievito compresso e mescoliamo 1 min. 37° vel. 2
Accendiamo l' abbattitore di temperatura Fresco e impostiamo la funzione lievitazione naturale a 28° per un' ora e 10.
Aggiungiamo le farine, i fiocchi di patate, il sale e l' olio e impastiamo velocemente 35 sec. vel. 5. Apriamo il boccale puliamo se necessario i bordi e impastiamo nuovamente 2 min. vel. spiga.
Togliamo l' impasto dal boccale, lavoriamolo qualche minuto sul tavolo, diamogli la forma di una sfera adagiamolo all' interno del boccale copriamo con la pellicola e passiamolo in fresco a lievitare per 60 minuti.
Passata la prima ora di lievitazione riposizioniamo il boccale sulla base, chiudiamo con il coperchio e sgonfiamo l' impasto 30 sec. vel. 4.
Togliamo l' impasto dal boccale, lavoriamolo qualche minuto sul tavolo, diamogli la forma di una sfera adagiamolo all' interno di una ciotola leggermente unta d' olio, copriamo con la pellicola e passiamolo in fresco a lievitare per 90 minuti.
Passato il tempo di lievitazione, l' impasto avrà triplicato il volume come potete vedere dalla foto.
Ungiamo le teglie in alluminio con un filo d'olio EVO, distribuiamolo bene alla base, poi spolverizziamo con del sale fine (questo serve a non far attaccare la focaccia e a regolare la lievitazione). Dividiamo l' impasto in due pezzature da 440 gr circa per le teglie da 26 cm di diametro e l' ultimo da 360 gr per la teglia da 22 cm. e stendiamolo uniformemente con le mani dal centro verso l' esterno.
Tagliamo i pomodorini ciliegino a meta e distribuiamoli sulla focaccia insieme alle olive
Irroriamo le focaccie con dell' olio EVO e del sale grosso e passiamole in Fresco a lievitare per altri 60 minuti
20 minuti prima della fine della lievitazione accendiamo il forno e impostiamo la temperatura a 200° una volta raggiunta la temperatura inforniamo le focacce e cuociamole per 20 minuti a forno ventilato
Passiamo Fresco dalla funzione lievitazione naturale alla funzione abbattimento rapido per 2 ore. Una volta sfornate  passiamole a raffreddare rapidamente in Fresco per 90 minuti togliendole dalle teglie e adagiandole sulle griglie per evitare che si inumidiscano alla base, si manterranno fragranti e croccanti per ben 7 giorni.
PS: se volete potete tranquillamente una volta raffreddata la focaccia surgelarla rapidamente passando alla funzione surgelazione rapida per 75 minuti e una volta surgelata riporla in freezer. 
All' occorrenza potete far rinvenire la focaccia direttamente dal freezer in fresco usando la funzione piatto pronto a 75° per 30 minuti circa e portarla in tavola calda o tiepida accompagnata con degli ottimi salumi oppure semplicemente così come l' avete fatta.
La focaccia è pronta!
Alla prossima ricetta 
Francesco

6 commenti:

  1. fantastica questa focaccia,buona settimana

    RispondiElimina
  2. stupende le tue focacxce.anche io ho scoperto questo impasto e ti dico che tengo le buste di purè solo per fare la focaccia coi fiocchi.ahaha

    RispondiElimina
  3. Pensa che anche io ultimamente ho sfornato varie focacce ma devo ancora provare quella con le patate lesse, questa con i fiocchi sembra davvero un'alternativa molto interessante, da provare assolutamente!
    Golosissime le tue focacce!

    RispondiElimina
  4. Francy le tue ricette sono sempre azzeccateee....bravooo...!!!Ha un aspetto delizioso

    RispondiElimina
  5. La focaccia deve essere senz'altro buonissima, ma chi non ha il fresco come si deve regolare per i tempi di lievitazione e per il riscaldamento dopo l'eventuale surgelazione? Grazie. Adria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Adria, se non hai il fresco fai lievitare in forno con la luce accesa, per il riscaldamento va benissimo il forno a 180° per 10 minuti, per la congelazione, puoi farlo ma il risultato lascia un po a desiderare perché si riempie di acqua e diventa molle!
      Un abbraccio
      Francesco

      Elimina

Ciao, se sei arrivato fin qui vuol dire che il mio blog ti è piaciuto, lasciami pure un tuo pensiero, lo custodirò gelosamente nel mio angolo di paradiso...
Se Non hai un profilo e commenti come anonimo per favore firmati, sarò felice di poterti rispondere chiamandoti per nome!
Grazie
Francesco

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Ti potrebbero interessare...

Il guest Book degli angeli