martedì 16 agosto 2011

Lasagne fredde di pane carasau con pomodori e pesto



Ciao a tutti amici, come state? avete passato bene il ferragosto? Io direi di si...

Fino all' ultimo non sapevo che fare finchè una mia amica mi chiede di andare da lei a pranzo, preso alla sprovvista non sapevo proprio cosa portare, così guardando qui e là ho raccattato questi pochi ingredienti per fare il piatto che vado a proporvi...


Eccovi la ricetta.

Ingredienti: per 8 persone
teglia da 24 X 30 cm

6 fogli di pane carasau
300 gr di orecchiette di mozzarella o mozzarelline
un mazzetto di basilico fresco
200 gr di pesto
800 gr di pomodori pelati
uno spicchio d' aglio
200 gr circa di caciocavallo o pecorino stagionato
Olio EVO Q.b.
sale e pepe Q.b.

Procedimento:

Prepariamo il pesto come spiego Qui e mettiamo da parte.

Rosoliamo in una padella lo spicchio d' aglio con due cucchiai d' olio, uniamo i pelati con il loro sugo, saliamo e facciamo cuocere per 5 minuti a fiamma vivace. Spegniamo e profumiamo con 5/6 foglie di basilico fresco.



Prendiamo la dose di pesto che ci serve e allunghiamolo con mezzo mestolo di acqua calda. Bagniamo un foglio di pane carasau sotto l' acqua fredda, scoliamoli leggermente e disponiamolo nella teglia leggermente oliata. Condiamo lo strato di pane con qualche cucchiaio di salsa di pomodoro, qualche goccia di pesto, il caciocavallo grattugiato a scaglie grosse, qualche orecchietta di mozzarella, qualche foglia di basilico spezzettata e infine un filino d'olio. Facciamo un' altro strato di pane carasau, bagnato, salsa, pesto, basilico, formaggi e procediamo a strati fino ad esaurire gli ingredienti.

Premiamo leggermente le lasagne con il dorso di un cucchiaio, ultimiamo l' ultimo strato copriamo con la pellicola e teniamole a temperatura ambiente almeno 30 minuti prima di servire.



Guarniamo le lasagne a piacere con qualche fogliolina di basilico e serviamo...





Il piatto è pronto!!




I vini consigliati dall' enologo Calogero Statella sono:

Considerazioni: per questo gustoso e delicato piatto dal sapore estivo vedo bene un vino bianco fresco, leggermente aromatico, con una buona acidità e un finale sapido. In Italia abbiamo tanti vini bianchi con queste caratteristiche soprattutto al nord. Vi voglio invece proporre un vino del centro Italia che è ancora poco conosciuto ma veramente interessante; mi riferisco al vino:


- Pecorino d'Abruzzo I.g.t. (Colli Aprutini o Colline Pescaresi)


Cantine consigliate: Tiberio - Cataldi Madonna - Col del Mondo



Buon appetito a tutti!!
Francesco

5 commenti:

  1. Ciao Francesco! un altro bel piatto estivo! il pane carasau servito così ci sembra ottimo come alternativa: ben inzuppato del apore di pesto e pomodoro...freschissimo e gustoso!
    poi..un tocco filante non ci stà mai male ;)
    baci baci

    RispondiElimina
  2. @ Manuela e Silvia, vi consiglio di provarlo,
    grazie infinite per la vostra visita...
    Un abbraccio
    Francesco

    @ Fragoliva, figurati mi fa sempre piacere dare spunti e suggerimenti...
    Un abbraccio e grazie per la visita
    Francesco

    RispondiElimina
  3. Hai un blog carinissimo e ti seguo volentieri!
    Se ti va di dare un'occhiata al mio piccolo mondo,sei la benvenuta!Lo troviqui!

    RispondiElimina
  4. una lasagna davvero particolare e poi fredde ...bravo franci...segno la ricetta..
    lia

    RispondiElimina

Ciao, se sei arrivato fin qui vuol dire che il mio blog ti è piaciuto, lasciami pure un tuo pensiero, lo custodirò gelosamente nel mio angolo di paradiso...
Se Non hai un profilo e commenti come anonimo per favore firmati, sarò felice di poterti rispondere chiamandoti per nome!
Grazie
Francesco

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Ti potrebbero interessare...

Il guest Book degli angeli