sabato 20 marzo 2010

I bignè



Ciao Carissimi amici!!
oggi volevo condividere con Voi tutti la ricetta dei bignè...
chiamata anche "pasta choux", la pasta per bignè si prepara in maniera tradizionale portando a ebollizione in una casseruola 250 gr di acqua, 100 gr di burro e un pizzico di sale, si toglie dal fuoco, si uniscono 150 gr di farina 00, e si lavora energicamente di braccia il tutto, successivamente ad impasto tiepido si uniscono le uova uno alla volta continuando a mescolare.. e unendo l' uovo successivo solo quando il precedente è stato ben assorbito dalla pasta; si mette infine l'impasto ottenuto in una tasca da pasticcere e si procede con la cottura....

Scritta così sembra davvero una faticaccia ma con il mio piccolo aiutante in cucina tutto è più semplice...



Ingredienti:
250 gr di acqua
100 gr di burro
1 pizzico di sale
150 gr di farina 00
4 uova

Procedimento:

Nel boccale inseriamo l'acqua e il burro a pezzetti e portiamo a bollore 10 min. 100° vel. 2, aggiungiamo in un' unica volta la farina e lavoriamo l'impasto 15 sec. vel. 4 apriamo il boccale, spatoliamo staccando eventuale impasto dalle pareti e mescoliamo nuovamente a vel. 4 per altri 15 sec.
Spegniamo il bimby e lasciamo intiepidire 10 min. circa avendo l'accortezza di mescolare l'impasto ogni 2 min. a vel. 4 per 10 sec.
Lasciamo raffreddare l'impasto finchè la temperatura non raggiunge i 37° a questo punto azioniamo il bimby a vel. 4 per 1 min. e 30 e aggiungiamo con le lame in movimento le uova uno alla volta.
Foderiamo una teglia con carta forno,riempiamo con l'impasto un sac-a-poche munito di bocchetta liscia e disponiamo delle palline d'impasto della dimensione di una noce, distanziate fra loro.

Adesso voglio svelarVi un segreto; molti trovano difficoltoso fare i bignè perchè spesso in cottura non si gonfiano bene oppure si gonfiano ma staccandosi, beh per ovviare questo problema ed avere dei bignè perfetti ci basterà farli riposare 25 min. prima di infornarli, questo accorgimento farà si che l'impasto si assesti bene prima di andare in cottura e sopratutto di raffreddarsi completamente.

Accendiamo il forno a 180° e passati i 25 min. di riposo inforniamo i nostri bignè per 20 min.
La cottura naturalmente è indicativa e varia da forno a forno perciò sappiatevi regolare quando sono gonfi e dorati i bignè sono pronti!!

Mi auguro che questa ricetta possa tornarVi utile...

Un abbraccio
Francesco

5 commenti:

  1. ciao!! non ci crederai ma ho appena fatto questa ricetta per fare le zeppole!!!!! E' ottima....sai ho aperto anch'io un blog.per adesso ho solo lavori manuali ma ho intenzione di inserire anche le ricette!!! speriamo bene!!!!! un abbraccio Antonella

    RispondiElimina
  2. Ma che belle anche io tempo fà gli ho fatti ma lunghi tipo pastarelle ripieni con glassa sopra!! bravo Francesco proverò anche questa tua ricetta!!
    non sapeevo che si dovevano far riposare..grazie per la dritta!!
    baci Anna

    RispondiElimina
  3. @ antonella ma dai? davvero? e come ti son venute??
    Dai dai vedrai che anche il tuo blog crescerà presto...non preoccuparti...
    Un abbraccio anche a te...

    @ anna cara che fame che mi fai venire...io adoro le paste...e anche la glassa...
    Quella del farli riposare è una gran dritta...se provi a farli con e senza riposo vedrai una differenza madornale...
    Baci e buon inizio settimana..
    Francesco

    RispondiElimina
  4. Provo provo..un mesetto... è il mio compleanno ^_*
    ti faccio sapere!!
    baci baci
    Anna

    RispondiElimina
  5. a che altezza posizioni la griglia del forno?

    RispondiElimina

Ciao, se sei arrivato fin qui vuol dire che il mio blog ti è piaciuto, lasciami pure un tuo pensiero, lo custodirò gelosamente nel mio angolo di paradiso...
Se Non hai un profilo e commenti come anonimo per favore firmati, sarò felice di poterti rispondere chiamandoti per nome!
Grazie
Francesco

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Ti potrebbero interessare...

Il guest Book degli angeli