lunedì 18 novembre 2019

Torta Margherita un classico per la colazione


Carissimi amici,
dopo una lunghissima assenza dovuta ad un susseguirsi di eventi finalmente torno con voi e al mio amatissimo blog.
In questo anno in cui sono stato mancato sono successe molte cose. L'anno scorso avevo lasciato Irinox per fare una nuova esperienza lavorativa ma, dopo un anno esatto  l'amore viscerale per il mio Fresco mi ha nuovamente fatto tornare sui miei passi e, da Maggio di quest'anno sono nuovamente tornato a lavorare con Fresco con più entusiasmo e passione di prima.

Oggi voglio condividere con voi una ricetta semplice e conosciutissima "la torta Margherita".
E' una tradizionale torta delle feste preparata nel nord e centro Italia. Deve probabilmente il suo nome alla forma di margherita che assume quando viene tagliata a spicchi. Ogni fetta del dolce rappresenta un petalo per lo zucchero a velo spolverato in superficie e la colorazione gialla interna.Questa è una torta contadina che in origine veniva fatta con pochi ingredienti: farina, fecola, zucchero e uova. La preparazione ottenuta era simile ad un pan di Spagna ideale per essere inzuppato.Presso molte famiglia c'era il rito dello scambio della torta margherita che avveniva in particolari occasioni d'incontro: visite di cortesia, fidanzamenti, feste. Gli ospiti portavano il loro dolce per riceverne in cambio un'altro dai padroni di casa, la finalità del gesto era collegata al reciproco elogiare la sincerità di sentimenti e le virtù possedute.Oggi la ricetta della torta margherita prevede l'aggiunta  burro o olio, un segreto della sua bontà sta nella sofficità, ottenuta montando a neve fermissima gli albumi o come nel mio caso le uova intere.

Ingredienti: per una tortiera da 28 cm di diametro
200 gr di zucchero semolato
6 uova intere a temperatura ambiente 
un pizzico di sale
100 gr di farina 00
100 gr di fecola di patate 
200 gr di burro fuso freddo
un pizzico di vaniglia in polvere
4 gr di lievito per dolci
zucchero a velo Q.b. per decorare.

Procedimento:
Versiamo nella planetaria lo zucchero e le uova intere, un pizzico di sale e la vaniglia, con la frusta a filo montiamo il composto per 10 minuti alla massima velocità fino a renderlo soffice e spumoso.


Togliamo la ciotola dalla planetaria e aggiungiamo al composto di uova la fecola e la farina setacciati insieme al lievito, mescolando dal basso verso l'alto con una spatola.


Una volta incorporato al composto tutta la farina preleviamone 4 cucchiai e stemperiamoli nel burro fuso e freddo (questo accorgimento farà si che il nostro composto non si smonti).


Aggiungiamo il composto alla massa principale.


Imburriamo e infariniamo uno stampo da 28 cm di diametro, versiamo all'interno il composto facendolo cadere morbidamente all'interno.


Inforniamo la nostra torta margherita a forno caldo a 160° per 40 minuti. Finito questo tempo facciamo la prova stecchino per vedere se è pronta e se viene fuori asciutto la torta è perfetta.


Dieci minuti prima della fine della cottura accendiamo l' abbattitore di temperatura Fresco e impostiamolo sulla funzione abbattimento rapido. 


Quando la torta è  pronta sforniamola mettiamo lo stampo in Fresco e dopo dieci minuti capovolgiamola sulla griglia (questo farà si che non si formi umidità alla base e la torta si raffredda molto più velocemente) facciamola raffreddare in tutto  40 minuti.



Spolverizziamo la torta con dello zucchero a velo e serviamola.


PS:Se volessimo surgelare questa deliziosa torta intera per averla pronta per la colazione del mattino ci basterà usare direttamente la funzione di surgelazione delicata  per 90 minuti e una volta surgelata metterla in un  sacchetto da Freezer e conservarla in congelatore. Oppure se volessimo porzionarla passati i primi 20 minuti di raffreddamento possiamo sformarla, tagliarla a spicchi e far finire la funzione di surgelazione delicata.
Per scongelarla possiamo o usare la funzione di scongelamento rapido a 25° per 15 minuti oppure tirare fuori dal freezer le fette che ci servono e lasciarle a temperatura ambiente per 15/20 minuti ed averla nuovamente Fresca come appena fatta!

Alla prossima Ricetta 
Francesco

2 commenti:

  1. rieccomi di nuovo tra voi :-) questo era il dolce preferito del mia dolce mamma lo faceva spesso e non appena lo tirava dal forno non gli si dava nemmeno il tempo di toglierlo dallo stampo hihihi ..grazie francesco..lia

    RispondiElimina
  2. Bravo Francesco!
    Non ti smentisci mai le tue ricette sono sempre ottime e ben presentate!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina

Ciao, se sei arrivato fin qui vuol dire che il mio blog ti è piaciuto, lasciami pure un tuo pensiero, lo custodirò gelosamente nel mio angolo di paradiso...
Se Non hai un profilo e commenti come anonimo per favore firmati, sarò felice di poterti rispondere chiamandoti per nome!
Grazie
Francesco

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Ti potrebbero interessare...

Il guest Book degli angeli