sabato 2 novembre 2013

Mini quiche con radicchio, noci e gorgonzola.

Ciao a tutti e buon sabato. Quest' oggi vi lascio con una ricetta semplice, facile e veloce la quiche al radicchio, noci e gorgonzola. Ottima da servire in mono porzione o se volete anche come crostata usando uno stampo unico da 22/24 di diametro. Questa torta salata vi farà riscoprire dei gusti intensi e vellutati dati sopratutto dal gorgonzola e dalla panna presenti nell' impasto per cui ve la consiglio vivamente.
Ma, basta chiacchiere ed eccovi la ricetta di oggi.
Ingredienti: per 8 quiche da 10 cm di diametro 
per la pasta:
140 gr di burro
250 gr di farina
70 gr di vino bianco secco
1 cucchiaino di zucchero
Per il ripieno:
250 gr di panna fresca
100 gr di latte
3 uova intere
150 gr di gorgonzola dolce
1 cespo di radicchio
sale e pepe Q.b.
noce moscata Q.b.
50 gr di gherigli di noce
Procedimento:
Accendiamo l' abbattitore di temperatura fresco e impostiamo la funzione abbattimento rapido.
Montiamo nel KCC il gancio a K. Versiamo nella ciotola gli ingredienti per fare la pasta e impastiamo velocemente a vel. 5 fino ad ottenere un impasto omogeneo.
Togliamo l' impasto dalla ciotola, lavoriamolo qualche minuto sul tavolo con le mani, avvolgiamolo nella pellicola e passiamolo in Fresco a raffreddare per 20 minuti usando la funzione abbattimento rapido.
Accendiamo il forno e impostiamo la temperatura a 200°
Tagliamo il radicchio a striscioline sottili e teniamolo da parte
Versiamo nella ciotola del KCC le uova, la panna, il latte e la noce moscata e amalgamiamo il tutto qualche minuto a vel. 4 sempre usando il gancio a K
Tritiamo le noci a coltello e aggiungiamole nella ciotola insieme al radicchio che avevamo tenuto da parte uniamo il gorgonzola a pezzetti, regoliamo di sale e pepe.
Amalgamiamo e teniamo da parte.
Imburriamo leggermente 6/8 stampi da crostatina
Togliamo la pasta dal Fresco, lavoriamola qualche minuto con le mani per fargli riprendere elasticità e stendiamola sul piano infarinato dello spessore di 3 mm circa e ricaviamone 8 dischi di 12 cm di diametro.
 Usiamo i dischi di pasta per rivestire gli stampini precedentemente imburrati
Distribuiamo il composto nelle tortine 
e cuociamo in forno per 20 minuti circa, o finché saranno ben dorate.
Sforniamo le tortine e facciamole intiepidire 5 minuti prima di sfornarle, infine sformiamole e serviamole a piacere con foglie di radicchio e gherigli di noce.
 Eccole pronte da portare in tavola...
Ps: se volete potete surgelare rapidamente queste piccole quiche con Fresco usando la funzione surgelazione rapida per 2 ore e riporle in freezer. Per rigenerarle vi basterà tirarle fuori dal freezer e passarle direttamente in forno a 180° per 10/15 minuti circa e servirle come di consueto. Saranno croccanti e fragranti come appena fatte.

 I vini consigliati dall' enologo Calogero Statella sono:

Considerazioni: per questo stuzzicante antipasto vedo bene l'accostamento con un vino spumante "Metodo Classico". In Italia abbiamo esempi di spumanti di altissima qualità di denominazioni in cui si prevede l'uso di uve francesi, ma che hanno una loro identità specifica legata alla zona di produzione. Uno tra tutti è il:

- Franciacorta Saten d.o.c.g.

cantine consigliate: Monte Rossa - Ferghettina - Il Mosnel



Buona giornata a tutti!
Francesco

6 commenti:

  1. Davvero un'idea sfiziosa!!!! Sei proprio bravo complimenti!

    RispondiElimina
  2. Mi piace tantissimo l'idea di proporle in monoporzione ma anche una bella quiche sarebbe perfetta. Una pietanza autunnale e gustosa, la immagino gia in tavola calda e fragrante pronta per la cena :)

    RispondiElimina
  3. ma che belle e che buone!!!!!!!!!! bravissimo Francesco

    RispondiElimina
  4. Ciao, le avevamo addocchiate su FB e certo non potevamo perderci la ricetta! Copiata e programmata da fare!
    baci baci

    RispondiElimina
  5. in versione torta salata con noci il radicchio si nobilita

    RispondiElimina
  6. Radicchio, gorgonzola e noci e che chiedere di più. Buonissime.

    RispondiElimina

Ciao, se sei arrivato fin qui vuol dire che il mio blog ti è piaciuto, lasciami pure un tuo pensiero, lo custodirò gelosamente nel mio angolo di paradiso...
Se Non hai un profilo e commenti come anonimo per favore firmati, sarò felice di poterti rispondere chiamandoti per nome!
Grazie
Francesco

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Ti potrebbero interessare...

Il guest Book degli angeli