martedì 29 ottobre 2013

Piccole crocchette al radicchio

Ciao a tutti amici, come state? il freddo è ormai iniziato e inizia a portare i suoi frutti. Il radicchio è uno di quelli, ma purtroppo non l' ho ancora trovato sul mercato così per fare queste buonissime crocchette che vado a proporvi oggi ho deciso di usare quello tondo, non so se ho fatto bene o male ma quello che posso dirvi è che sono venute molto ma molto buone! Non ci credete? beh allora dovete assolutamente provarle.
Eccovi la ricetta di oggi!
Ingredienti: per 20 crocchette circa
400 gr di radicchio rosso
70 gr di grana padano grattugiato
100 gr di prosciutto cotto
2 uova intere
70 gr di pangrattato
Farina 00 Q.b.
sale e pepe Q.b.
Per la besciamella
2 dl di latte
50 gr di farina 00
20 gr di burro
1 tuorlo
Procedimento:
Accendiamo l' abbattitore di temperatura Fresco e impostiamo la funzione abbattimento rapido.
Prepariamo la  besciamella; versiamo tutti gli ingredienti nel boccale del bimby e cuociamo 6 minuti 90° vel. 4
Una volta pronta la besciamella passiamola a raffreddare rapidamente in fresco per 15 minuti avendo
l' accortezza di coprire la superficie con un foglio di pellicola a contatto, questo per evitare che si formi la pellicina sopra.
Mettiamo a bollire una pentola di acqua. Tagliamo il radicchio in quarti e appena l' acqua bolle versiamo dentro il radicchio e sbollentiamolo qualche minuto
Infine scoliamolo e passiamolo a raffreddare in fresco per 15 minuti.
Incorporiamo alla besciamella il grana, e un tuorlo e mescoliamo con una forchetta.
Strizziamo bene il  il radicchio e tagliamolo a pezzetti
tagliamo il prosciutto a listarelle e uniamo il tutto al composto di besciamella
amalgamiamo bene  fino ad ottenere un composto sodo.
Prepariamo le crocchette; preleviamo un po d' impasto e ricaviamo delle crocchette allungate
Passiamole nella farina, poi nell' uovo sbattuto con un pizzico di sale e pepe e infine nel pangrattato
Man mano che sono pronte adagiamole in un vassoio in attesa di friggerle.
In un tegame o nella friggitrice mettiamo a scaldare abbondante olio e quando è pronto iniziamo a friggere le crocchette poche per volta, quando sono uniformemente dorate sgoccioliamole su carta assorbente da cucina, poi trasferiamole sul piatto da portata e serviamole subito ben calde.
PS: volendo potetet preparare in anticipo queste crocchette e surgelarle rapidamente con Fresco usando la funzione surgelazione rapida per 2 ore. Per fare questo, disponete le crocchette su un vassoio foderato di carta forno e procedete alla surgelazione. Al momento del servizio vi basterà tirarle fuori dal freezer e buttarle direttamente nell' olio bollente fino a doratura.
Le crocchette sono pronte!
Vi assicuro che sono veramente buonissime!
Ecco un altro particolare.
 I vini consigliati dall' enologo Calogero Statella sono:

Considerazioni: come per tutti i cibi fritti, anche con queste deliziose crocchette l'accostamento ideale è con un vino giovane con acidità spiccata. In questo caso vedo bene un vino bianco del Nord Italia, come il piemontese:

- Gavi d.o.c.g.

cantine consigliate: Broglia - Cà Bianca - Martinetti
Alla prossima ricetta.
Francesco

13 commenti:

  1. le adorooooo!!!1 non le ho mai fatte col radicchio e anch'io le surgelo!!!! una grande risorsa per quando non si ha tempo!!! un bacione!!!

    RispondiElimina
  2. ma sn fantasticheeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!Peccato che il radicchio a casa mia nn piaccia ma mi stuzzicano troppissimo ,grande Fra ,un bacione

    RispondiElimina
  3. ma sn fantasticheeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!Peccato che il radicchio a casa mia nn piaccia ma mi stuzzicano troppissimo ,grande Fra ,un bacione

    RispondiElimina
  4. mi piacciono troppo ,mi stuzzicano ,spero di farle ,grande Fra,un bacione

    RispondiElimina
  5. Mi piaciono tanto le polpette-crocchette con ogni tipo di verdura, ma col radicchio non le ho mai fatte...le proverò di sicuro! Un abbraccio, Manu

    RispondiElimina
  6. Bravissimo! Mi mancavano le tue ricette e sei tornato con queste crocchette che ci credo davvero siano ottime! Con il radicchio solo una volta ho mangiato qualcosa di simile (supplì) ma queste sono ancora meglio :) Dieci e lode. Posso rubarne una?!

    RispondiElimina
  7. Golosissime queste crocchette!! E idea originale con il radicchio!

    RispondiElimina
  8. Ciao! originalissima questa idea! niente male per un radicchio non scontato!
    bacioni

    RispondiElimina
  9. Sicuramente buonissime, per il radicchio è un pò prestino trovi il precoce ma il tardivo deve ancora essere pronto e poi ricardati che è sicuramente più buono dopo le prime gelate, se vuoi lo coltivano vicino a casa mia, oltre ad essere solitamente molto buono e dolce è pure a buon prezzo, trovi anche altra verdura di stagione, non è sempre aperto ma se ti serve fai un fischio.
    Per il resto che dire che sicuramente sono buonissime e tu sei bravissimo.
    Lady D.

    RispondiElimina
  10. Buoneeee! Mi sta venendo in mente una variante con pancetta e funghi al posto del prosciutto e del formaggio.
    Secondo me il radicchio rosso tondo è meglio dello spadone o del precoce trevigiano, perché è più dolce, hai fatto bene ad usarlo.

    RispondiElimina
  11. ma quanto sono invitanti queste crocchette!!!!!

    RispondiElimina
  12. Mi hai convinta Francesco!!La ricetta me la sono salvata,appena ho l'occasione le preparo!!:-)

    RispondiElimina
  13. Le ho inserite tra gli antipasti per la cena di Halloween ... sono state gradite molto ed i complimenti ricevuti li rigiro a Francesco!

    RispondiElimina

Ciao, se sei arrivato fin qui vuol dire che il mio blog ti è piaciuto, lasciami pure un tuo pensiero, lo custodirò gelosamente nel mio angolo di paradiso...
Se Non hai un profilo e commenti come anonimo per favore firmati, sarò felice di poterti rispondere chiamandoti per nome!
Grazie
Francesco

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Ti potrebbero interessare...

Il guest Book degli angeli