giovedì 13 giugno 2013

Ravioli con favette, pecorino ragusano, carciofi e pomodorini confit "tutti cuochi per te la terza sfida! "


Carissimi Amici, come sapete sto partecipando ad un' iniziativa lanciata dalla Ponti in collaborazione con Chiara Maci. Quella che vi propongo oggi è la terza di sei prove da superare per poter partecipare dal vivo ad una sfida tra blogger direttamente in Tv.
Bene, la sfida continua e questa volta si chiama "Mamma ho invitato a pranzo gli amici" 
Bussano alla porta e vostro figlio ha invitato tre dei suoi migliori amici
Quale piatto cucinereste per loro, che sia goloso ma anche salutare?
Con quale piatto sfamereste un gruppo di teenager.

Creare un piatto a tema utilizzando i seguenti ingredienti

  • pasta ripiena a scelta (ho scelto di fare io la pasta fresca, dei ravioli con un ripieno di favette, erette, pecorino ragusano e parmigiano)
  • menta fresca (l' ho usata sia nel ripieno che nel condimento per dare un tocco di freschezza al piatto)
  • Un formaggio a pasta dura ( da buon siciliano non potevo non scegliere un pecorino ragusano)
  • Almeno due prodotti ponti a scelta ( ho scelto il carcioghiotto peperlizia e le olive nere snocciolate)
Il tutto si svolgerà sulla pagina Facebook Cuoco di fulmine dove man mano all' interno di un album verranno inserite le ricette in gara e tutti possono dare il loro voto attraverso un like! cosa aspettate? correte subito sulla pagina facebook e se trovate la mia ricetta interessante mettete il vostro like mi fareste un grande regalo e mi aiutereste ad andare in televisone.
La ricetta è stata inserita nell' album di cuoco di fulmine per dare il vostro Like cliccate QUI

Ingredienti: per 4 persone
1 scalogno
200 gr di pomodori cirietto
50 gr di olio EVO
100 gr di pecorino ragusano
100 gr di favette surgelate
zucchero Q.b.
sale e pepe Q.b.
Per la pasta:
200 gr di farina 00
50 gr di farina di grano duro
2 tuorli
1 uovo intero
acqua Q.b. 
Un pizzico di sale
Per il ripieno:
250 gr di favette secche di Leonforte
1 spicchio d' aglio
1 scalogno
50 gr di rucola
100 gr di erbette lessate
50 gr di pecorino ragusano
2 foglie di alloro
Menta fresca Q.b.  secondo i propri gusti
30 gr di parmigiano reggiano grattugiato
sale e pepe Q.b.
Procedimento:
La sera prima o almeno 4 ore prima mettiamo a bagno le favette secche in acqua e lasciamo ammollo
Prepariamo la pasta fresca; versiamo nella ciotola del KCC le farine, le uova e un pizzico di sale e pochissima acqua  per ottenere un composto omogeneo.
Togliamo l' impasto dalla ciotola, diamogli la forma di una sfera, avvolgiamolo nella pellicola e facciamolo riposare in frigo per almeno 20 minuti (meglio se lo facciamo riposare 2 ore circa)
Tagliamo i pomodorini cirietto a metà, adagiamoli su una teglia da forno, spolverizziamoli con l' aglio in polvere, foglioline di menta, zucchero, sale e pepe e passiamo in forno a cuocere per 1 ora a 120°
Tritiamo uno scalogno con uno spicchio d' aglio e facciamo sudare nella pentola a pressione aperta insieme alla fogliolina di alloro per 3 minuti.
Aggiungiamo le favette e facciamo insaporire qualche minuto mescolando. Aggiungiamo 250 ml di acqua, chiudiamo con il coperchio spostiamo il selettore dell' acticook sulla posizione numero 1 e facciamo cuocere 10 minuti dal sibilo
Mentre aspettiamo che le favette cuociono accendiamo il Fresco e impostiamo la funzione abbattimento rapido. Sbianchiamo le erette e raffreddiamole velocemente in Fresco per 10 minuti
Una volta cotte le favette, togliamo dal fuoco la pentola, scarichiamo il vapore, apriamo il coperchio, scoliamo le fave e lasciamole raffreddare in Fresco per 15 minuti.
Prepariamo il ripieno; mettiamo nel food processor le favette cotte, la rucola, le erbette strizzate, la menta, il pecorino e il parmigiano grattugiati. Frulliamo il tutto e aggiustiamo di sale e pepe
Montiamo nella parte frontale del KCC la sfogliatrice e tiriamo la pasta partendo dal n. 1 fino al n. 7
stendiamola sul piano leggermente infarinato e formiamo i ravioli tagliandoli con l' apposito attrezzo
mettiamo al centro un cuchiaino di ripieno e chiudiamo i ravioli
adagiandoli man mano che sono pronti su un vassoio infarinato.
Nel frattempo sbianchiamo  le favette surgelate e quando sono pronte raffreddiamole rapidamente in Fresco ed eliminiamo la pellicina esterna.
Mettiamo in una padella un filo d' olio e rosoliamo lo scalogno affettato sottilmente, 
tagliamo il carcioghiotto a fettine 
e uniamolo allo scalogno insieme alle olive, aggiungiamo le foglioline di menta e facciamo rosolare qualche minuto.
Incorporiamo i pomodorini e le favette e  proseguiamo la cottura per un paio di minuti.
Cuociamo i ravioli in acqua bollente salata,
Scoliamoli e saltiamoli nel sugo di favette e carciofi.
Aggiungiamo un filo d' olio d' oliva e insaporiamo qualche minuto.
Disponiamo i ravioli nei piatti individuali, cospargiamoli di scaglie di pecorino ragusano e completiamo con il condimento.
Il piatto è pronto!
Spero Vi piaccia!
Un particolare
La panoramica!

I vini consigliati dall' enologo Calogero Statella sono:

Considerazioni: con questo saporito primo piatto suggerisco un vino rosso vellutato ma leggero. Mi viene in mente il:

- Rosso Conero d.o.c.g.

cantine consigliate: Garofoli - Piantade Lunghe - Terre Cortesi Moncaro


Alla prossima sfida...seguitemi mi raccomando!
Un abbraccio
Francesco


5 commenti:

  1. FRANCESCOOOOO!!!!! ma è un trionfo di colori, gusto e creatività questo piatto!!!! ma ti è venuto spontaneo???? secondo me ci vuole una laurea in gastronomia applicata per elaborare un portata di questo calibro......l'accostamento degli ingredienti è magistrale e poi...la presentazione....!!!!!! non ho altre parole perchè è ECCEZIONALE!!! bravissimo e un abbraccio!!!

    RispondiElimina
  2. complimenti è bellissimo e sicuramente sarà anche buono!!saluti,peppe.

    RispondiElimina
  3. che bel piattino colorato, complimenti

    RispondiElimina
  4. che ricetta fantastica, in bocca al lupo, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  5. Che bel piatto e soprattutto che buon piatto, hai confezionato per la terza sfida. Corro a votare. Un abbraccio e in bocca al lupo!!!!!

    RispondiElimina

Ciao, se sei arrivato fin qui vuol dire che il mio blog ti è piaciuto, lasciami pure un tuo pensiero, lo custodirò gelosamente nel mio angolo di paradiso...
Se Non hai un profilo e commenti come anonimo per favore firmati, sarò felice di poterti rispondere chiamandoti per nome!
Grazie
Francesco

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Ti potrebbero interessare...

Il guest Book degli angeli