sabato 1 giugno 2013

Pasta al vino per torte salate

Carissimi Amici, bentrovati e buon sabato! Oggi mentre preparavo una crostata ai fiori di zucca usando la pasta al vino al posto della brisè mi sono reso conto che nonostante la faccio da tempo non l' avevo ancora condivisa con voi. Molto spesso mi capita di parlare con le mie amiche o con persone come Voi appassionate di cucina che mi dicono che quando fanno le torte salate usando la pasta briseè a fine cottura nonostante la pasta sia cotta alla base da l' impressione che sia cruda. Posso dirvi che cruda non è ma essendoci nell' impasto il burro e riempiendola di solito con impasti molto umidi tende a rimanere un po' più bianca. La base che vi propongo oggi è un' ottima alternativa alla pasta brisè e grazie alla presenza del vino nell' impasto è molto aromatica e profumata nonchè friabile, insomma una base per torte salate di tutto rispetto!
Eccovi la ricetta di oggi!
Ingredienti: per una tortiera da 26 cm di diametro
100 gr di vino bianco
80 gr di Olio Extra vergine di oliva
Un pizzico di sale
300 gr di farina
Procedimento:
Montiamo nel KCC il gancio a K, versiamo nella ciotola il vino e l' olio ed emulsioniamoli 1 minuto a vel. 4
Uniamo la farina e il sale e impastiamo 3 minuti vel. 3.
Togliamo l' impasto dalla ciotola, lavoriamolo qualche minuto con le mani, diamogli la forma di una sfera avvolgiamolo nella pellicola e facciamolo riposare 10 minuti a temperatura ambiente.
A questo punto stendiamo l' impasto con il mattarello e usiamolo come di consueto per creare la base di tutte le torte salate che vogliamo! 
Alla prossima ricetta
Francesco

17 commenti:

  1. che buona questa pasta!! davvero un'ottima idea!! :)

    RispondiElimina
  2. Francescooooo!!!!! è stupenda!!!!!! la faccio anch'io ed è stata una scoperta fantastica!!! è leggera, saporita e duttile!!!!!
    buonissima!!!!

    RispondiElimina
  3. GRAZIE PER LA RICETTA MA HAI QUALCOSA GIA NEL BLOG DOVE LO HAI USATO PER VEDERE?

    RispondiElimina
  4. Uhmmmm! E se usassi la birra al posto del vino?

    RispondiElimina
  5. fantastica ricetta, grazie di averla postata io la copio subito, utilissima senza burro, uova o altro semplici alimenti, complimentissimi anche se non coretto te lo dico lo stesso, buona serata

    RispondiElimina
  6. Bella alternativa, facile e saporita! La voglio provare!
    Ciao!!

    RispondiElimina
  7. E' una ricetta che non conoscevo fino a poco tempo fa, la salvo e la proverò.
    Un saluto!!

    RispondiElimina
  8. Ciao Francesco, ti seguo da qualche tempo ed ho provato alcune ricette preparate con il bimby,ti ringrazio per avermi fatto fare bella figura.
    Vorrei chiederti se le ricette che prepari con il KCC le posso riprodurre con il bimby in tempo-temperatura-velocità
    perchè questa della pasta al vino mi interessa moltissimo.
    Un abbraccio, Ada.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ada, certo tutte le ricette possono essere adattate e riprodotte. Nel caso specifico di questa pasta al vino emulsioni olio e vino 10 sec. vel. 4 poi aggiungi la farina e il sale e impasti 1 minuto vel. spiga.
      Fammi sapere se ti piace!
      Un abbraccio
      Francesco

      Elimina
  9. l'ho letta...mi ha colpito...l'ho fatta...me ne sono innamorata!!!
    ecco in poche parole ciò che ieri ad una cena con amici mi ha fatto fare un figurone!!
    grazie e a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Barbara, grazie per averla provata!
      Baci

      Elimina
    2. ma grazie a te x averla condivisa con noi!!
      ho postato adesso la ricetta..ed ovviamente ti ho menzionato!!

      Elimina
  10. Ciao Francesco, subito segnata, la faccio anche io ma la tua ricetta è molto meglio!!!! Rubata!!!!!!

    RispondiElimina
  11. mmmm, mi hai incuriosita...ora consigliaci anche una farcitura :)

    RispondiElimina
  12. Ciao Francesco, volevo chiederti se questa pasta al vino, che ho realizzato con il Bimby grazie al tuo suggerimento, la posso anche usare con ripieno dolce. Ho preparato la marmellata di mele cotogne e la vorrei usare come contrasto dolce-salato. Un saluto. Ada.

    RispondiElimina
  13. Ciao Francesco, dopo aver preparato questa pasta con il bimby grazie al tuo suggerimento, vorrei chiederti se posso utilizzarla con un ripieno dolce come la marmellata di mele cotogne che ho realizzato, sempre con il bimby. Grazie della disponibilità. Un caro saluto. Ada.

    RispondiElimina

Ciao, se sei arrivato fin qui vuol dire che il mio blog ti è piaciuto, lasciami pure un tuo pensiero, lo custodirò gelosamente nel mio angolo di paradiso...
Se Non hai un profilo e commenti come anonimo per favore firmati, sarò felice di poterti rispondere chiamandoti per nome!
Grazie
Francesco

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Ti potrebbero interessare...

Il guest Book degli angeli