martedì 30 aprile 2013

Caserecce fredde con verdurine ed erbe aromatiche



Ciao Amici, come state? spero bene, come vi raccontavo qualche post fa mi sono finalmente preso il torchio e con esso una serie di trafile tutte da provare come quella delle caserecce che vado a proporvi oggi. Questo tipo di pasta mi riporta un po' alla mia infanzia, a casa mia non mancavano mai, mia mamma le faceva sempre e poi le condiva con il ragù o con il sugo delle costine...una vera delizia!
Il condimento che ho scelto per queste caserecce è molto facile da fare, gustoso e sopratutto fresco, lo si può realizzare in anticipo ed è un' ottima variante al solito riso freddo che facciamo in estate. 
Spero che la ricetta sia di vostro gradimento...
Ingredienti:per 4 persone
2 carote medie
1 zucchina grande 
150 gr di mozzarelline ciliegia
120 gr di piselli freschi o surgelati
4 rametti di timo
qualche foglia di prezzzemolo
Il succo di un limone
Olio Q.b.
sale e pepe Q.b.
un pizzico di bicarbonato
Procedimento:
Prepariamo le caserecce come spiego nel mio post Qui.
Accendiamo l' abbattitore di temperatura Fresco e impostiamo la funzione abbattimento rapido.
Tagliamo a cubetti la zucchine e le carote e tagliamo le mozzarelline in 4
Mettiamo a bollire una pentola l'acqua con un pizzico di sale e la punta di un cucchiaino di bicarbonato. Appena inizia a bollire lessiamo tutte le verdure insieme per 5 minuti 
e una volta cotte, passiamole rapidamente in fresco a raffreddare (questo passaggio bloccherà la cottura, l' evaporazione e l' ossidazione e manterrà le verdure del suo colore brillante e acceso)
 Mentre aspettiamo, tritiamo il prezzemolo e spremiamo il limone.
In una ciotola versiamo il succo del limone spremuto, il prezzemolo, le foglioline di timo, il sale e il pepe, aggiungiamo le verdure fredde,
uniamo le mozzarelline e mescoliamo.
 Mettiamo sul fuoco una pentola d' acqua saliamo e appena raggiunge il bollore lessiamo le caserecce per qualche minuto dal bollore. 
 Scoliamo la pasta e passiamola in fresco a raffreddare rapidamente per 15 minuti
Condiamoli con la salsa di verdure e mozzarella 
 Disponiamo le caserecce nei piatti e serviamo 
 Il piatto è pronto!

I vini consigliati dall' enologo Calogero Statella sono:

Considerazioni: questo bel primo piatto leggero e sfizioso richiede l'abbinamento ad un vino bianco semplice ed informale. In Veneto abbiamo tanti vini bianchi con queste caratteristiche; mi viene in mente ad esempio il:

- Lugana d.o.c.

cantine consigliate: Le Morette - Zenato - Ottella


Alla prossima ricetta
Buon appetito a tutti e buona settimana!
Francesco

12 commenti:

  1. Che bella ricettina primaverile...Colorata...

    RispondiElimina
  2. ciao, davvero bella e colorata questa pasta fredda! Una bella idea appena arrivano le giornate di sole e caldo!
    baci baci

    RispondiElimina
  3. questi sono i piatti che si desiderano di più ...poi anche per la dieta sono ottimi...bravo..
    lia

    RispondiElimina
  4. buonissimo questo primo e bellissimo il formato della pasta!

    RispondiElimina
  5. tropppoooooo buoneeeeee!!!!!
    e poi così belle da vedere!!!!! bravissimo, come al solito riesci a superarti!!
    un abbraccio

    RispondiElimina
  6. Ciao Francesco! bella e colorata questa pasta! ottima se preparata con la pasta home made e semplici verdurine leggere!
    ci prepariamo per le ricette estive, che dici??
    baci baci

    RispondiElimina
  7. Eccome se mi piacciono,le caserecce sono un formato di pasta che effettivamente è largamente usato da noi.
    Z&C

    RispondiElimina
  8. che bontà la tua pasta, bravo Angelo!

    RispondiElimina
  9. complimenti per questo piatto goloso e sano!

    RispondiElimina
  10. che meraviglia un piatto davvero invitante ,io adoro le verdure in tutte le versioni....felice giornata .

    RispondiElimina
  11. Fresche ed invitanti, complimenti!
    P.S.: manca il link al post delle caserecce.

    RispondiElimina
  12. hanno un aspetto davvero invitante, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina

Ciao, se sei arrivato fin qui vuol dire che il mio blog ti è piaciuto, lasciami pure un tuo pensiero, lo custodirò gelosamente nel mio angolo di paradiso...
Se Non hai un profilo e commenti come anonimo per favore firmati, sarò felice di poterti rispondere chiamandoti per nome!
Grazie
Francesco

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Ti potrebbero interessare...

Il guest Book degli angeli