venerdì 9 novembre 2012

Timballo con asiago e zucca


Carissimi Amici, sapete che la zucca è apprezzata per la sua vastità d' impiego? essa  si distingue dagli altri ortaggi essenzialmente grazie al fatto che ogni sua parte, dalla pianta alle foglie, dai semi ai fiori, è commestibile. Si può cuocerla a vapore, al forno oppure fritta, può essere impiegata sia come semplice spuntino, sia in centinaia di preparazioni articolate e avvincenti, e in questi giorni direi proprio di averne fatte abbastanza.
Oggi vi propongo un altro piatto con questo ortaggio. Sicuramente starete pensando che inizio a stufare con tutte queste ricette, ma, se non si fanno adesso che la zucca e di stagione quando si fanno?

Eccovi la ricetta di oggi.

Ingredienti: per 4/6 persone
300 gr di riso vialone nano cottura 18 minuti
200 gr di Montasio
1 bustina di zafferano
200 gr di polpa di zucca
1/2 porro
40 gr di burro
200 gr di vino bianco secco
50 gr di pangrattato
800 gr di brodo di carne bollente
sale e pepe Q.b.

Procedimento:
Accendiamo il forno e impostiamo la temperatura a 200° ventilato.
Mettiamo nel boccale del bimby il burro e sciogliamolo 3 min. 100° vel. soft antiorario.

Affettiamo il porro a mezze rondelle , uniamolo al burro e facciamolo appasssire 3 min. 100° vel. soft antiorario. 
Uniamo il riso e tostiamo 3 min. vel. 1. Bagniamo con il vino bianco e facciamo evaporare 5 minuti temp. varoma vel. soft antiorario; apriamo il boccale e spatoliamo il riso un paio di volte durante la tostatura.
Tagliamo la zucca a cubetti e uniamola al riso insieme allo zafferano, 
bagniamo con il brodo bollente e portiamo a cottura in 16/18 minuti. Apriamo il boccale e spatoliamo il riso almeno 3/4 volte durante la cottura.
Tagliamo il montasio a fette sottili.
Una volta cotto il riso, imburriamo uno stampo da budino in pirex, cospargiamolo con il pangrattato 
e versiamo a strati alternati il composto di riso e zucca e il formaggio tagliato a fette; 
terminiamo con il riso.
Passiamo il timballo nel forno già caldo a 200° per 20 minuti.
Togliamolo dal forno e facciamolo riposare 10 minuti, quindi sformiamolo su un piatto da portata e serviamo.
Il piatto è pronto!

Mi auguro che vi piaccia!

I vini consigliati dall' enologo Calogero Statella sono:

Considerazioni:


Un abbraccio 
Francesco

13 commenti:

  1. Risposte
    1. Grazie Memole, peccato che sia già finito mannaggia!!
      Baci

      Elimina
  2. ricetta sopraffina! me la salvo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie nonna papera, sono sempre felice di leggerti!
      Baci

      Elimina
  3. Raffinata buona ed elegante !!
    Bravissimo!
    Buon fine settimana baciotto!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anna cara, grazie per il complimento!
      Buon fine settimana anche a te
      baci

      Elimina
  4. Che bravo che sei!!! E poi anche tu ti servi spesso del tuo bimby!!!! Lo adoro!!! Sono una neo blogger...vieni a farmi visita? Mi piacere avere un tuo parere, consglio, suggerimento, ecc....Tiaspetto qui http://il-pappamondo.blogspot.it

    RispondiElimina
  5. Hai pienamente ragione sulla zucca Francesco è un ortaggio fantastico e questo è il momento per sfruttarla non ce ne altri,e credo proprio che tu la interpreti magistralmente! bravissimo ti saluto a presto Zagara & Cedro

    RispondiElimina
  6. Buonissimo.Mi piace molto.Segno la ricetta.buon w.e.

    RispondiElimina
  7. Bello e buonissimo. Complimenti.

    RispondiElimina
  8. Francesco, posso dirti che è strepitoso!!!!!!!!!!! E io come te adoro la zucca.... te ne sei accorto vero? Un abbraccio e buon fine settimana!

    RispondiElimina
  9. Caro Francesco, oltre che presentare bene, ci consigli sempre ricette deliziose. Mi sono appena letta questo post con mio marito con il quale vorremmo prendere il bimby per natale. Ora grazie al tuo blog, avremo un motivo in piu.
    Vaty

    RispondiElimina

Ciao, se sei arrivato fin qui vuol dire che il mio blog ti è piaciuto, lasciami pure un tuo pensiero, lo custodirò gelosamente nel mio angolo di paradiso...
Se Non hai un profilo e commenti come anonimo per favore firmati, sarò felice di poterti rispondere chiamandoti per nome!
Grazie
Francesco

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Ti potrebbero interessare...

Il guest Book degli angeli