giovedì 21 gennaio 2010

La torta della nonna

a tutti!!
da parecchio tempo mi girava per casa la ricetta di questa torta, ho sempre amato gustarmela quando andavo a cena fuori...classico dolce di casa, ma fuori sono sempre meno i posti dove lo fanno in casa affidandosi spesso a quelli industriali...buoni...si ma ben lontano da quello fatto in casa con solo ed esclusivamente ingredienti freschi genuini...e privi di conservanti!!
Farla è davvero semplice e veloce...seguitemi nella ricetta e vi renderete conto Voi stessi della semplicità e genuinità di questa torta della nonna...

Ingredienti: per uno stampo da 28 cm
Per la frolla:
300 gr di farina 00
130 gr di zucchero
150 gr di burro morbido
1 uovo
1 bustina di lievito vanigliato in polvere per dolci

Per la crema:

500 gr di latte
120 gr di zucchero
50 gr di farina tipo 0 o maizena
La buccia di un limone biologico
2 uova
1 bustina di vanillina
50 gr di pinoli

Per decorare:
Zucchero a velo Q.b.

Procedimento:
Pre-raffreddiamo "Fresco" usando la funzione abbattimento rapido. 
La prima cosa da fare è impastare la frolla poichè necessita di un tempo di riposo; nel boccale versiamo dentro tutti gli ingredienti per la frolla e impastiamo 20 sec. vel. 5. se necessario spatoliamo i bordi e impastiamo altri 10 sec. vel 5. Tiriamo fuori l'impasto dal boccale diamogli la forma di una palla, avvolgiamolo nella pellicola per alimenti e passiamolo  in frigo a riposare 1 ora circa. Se avete l' abbattitore di temperatura Fresco mettetela dentro a raffreddare appiattita bene e avvolta nella pellicola per alimenti usando la funzione raffreddamento rapido per 20 minuti.
Senza lavare il boccale andiamo a preparare la crema; Tritiamo nel boccale la buccia del limone 10 sec. vel. 8 raccogliamo il trito con la spatola aggiungiamo tutti gli ingredienti per la crema cioè latte, uova, zucchero farina, e vanillina e cuociamo 7 min. 90° vel 4.
Togliamo la crema dal boccale mettiamola  in un contenitore e copriamo con della pellicola passiamola in fresco a raffreddare per 30 minuti, altrimenti lasciatela raffreddare a temperatura ambiente sempre coperta. (la pellicola dev'essere a contatto con la crema questo per far si che la superficie non si secchi e crei quella fastidiosissima pellicina dura tipica della crema)
Quando la crema è completamente fredda andiamo a preparare la torta; togliamo la frolla dal frigo all'incirca avremo 650 gr di frolla che divideremo come segue; 250 gr per il disco sopra e la rimanente per la base.
Accendiamo il forno e impostiamo la temperatura a 200°.
Spolveriamo il piano di lavoro con della farina, spolverizziamo anche la frolla e stendiamo il primo strato che ci servirà per la base (dobbiamo raggiungere un diametro di 30 circa così possiamo sigillare meglio i bordi alla fine).
Versiamo sulla base di frolla tutta la crema distribuiamo sopra circa 20 gr di pinoli e ricopriamo con il secondo disco che avremo steso con lo stesso procedimento del primo.
Ribaltiamo verso l'interno la pasta in eccesso del primo disco e sigilliamo con le dita pigiando leggermente, spennelliamo la superficie con del latte e ricopriamo con la rimanenza di pinoli.

Inforniamo la torta ed abbassiamo la temperatura a 180° per 30 min. totali.

Sforniamo la torta e lasciamo raffreddare in fresco per 1 ora  e un quarto usando la funzione abbattimento rapido. La torta correttamente raffreddata manterrà intatto il suo sapore e la sua croccantezza per ben 7 giorni.
Quando è fredda spolveriamo con lo zucchero a velo e a quel punto....
Buona Torta a tutti!!!
Ecco la fetta!
Spero vi piaccia!!!??
Baci
Francesco

18 commenti:

  1. I dolci industriali a me non piacciono, sempre troppo dolci o grassi o troppo....insomma troppo, nulla a che vedere con i sapori delicati dei dolci fatti in casa, mai trippo dolci o grassi ma sempre gustosi e pieni d'amore di chi li realizza (sarà questo l'ingrediente segreto che li rende così particolari?):Sono stato sempre abituato ai ciambelloni di mia nonna, ai dolci delle feste fatti in casa, alle torte di compleanno fatte da mia mamma che non erano belle( artificiose) come quelle di pasticceria ma erano arricchite di tutto l'affetto che ci metteva per vedermi felice.
    La tua torta della nonna mi ricorda tutto queto, bellissima ricetta!!!!

    RispondiElimina
  2. Ciao Matteo!
    credo proprio che il segreto in cucina stia proprio nell'amore che si mette a far tutto ciò che si prepara, dolce o salato che sia...
    Ti ringrazio per il tuo commento...son molto felice di averti conosciuto...
    Baci

    RispondiElimina
  3. proverò questa ricetta che dici essere semplice, e buon fine settimana stefania

    RispondiElimina
  4. OT

    Ciao. Mi presento: sono Andrea e mi sono appena iscritto ai tuoi lettori fissi. :)

    I miei blog sono Angolo Film e Ricette Blog, fammi sapere cosa ne pensi! ;)

    RispondiElimina
  5. Bella torta.....quel ripieno!!!!!Bravissimo!!!Il tuo blog e molto interesante!!!

    RispondiElimina
  6. Eccome se non mi piace!!! bravo ,anzi bravissimo ma lo sai che la cercavo??? poi presentata così mmmhh!
    baciotti Anna

    RispondiElimina
  7. Ciao Anna..davvero la cercavi? allora ti ho letto nel pensiero...
    Baci...

    RispondiElimina
  8. @judy..grazie del tuo messaggio..sono molto felice che trovi il blog di tuo gradimento...
    un abbraccio

    RispondiElimina
  9. @ Andrea ben arrivato...
    Verrò a trovarti presto..
    intanto un caro saluto...
    Francesco

    RispondiElimina
  10. ♥ cool chic style ....♥ provala!!!e fammi sapere il risultato finale...
    Un abbraccio
    Francesco

    RispondiElimina
  11. Ciao
    è una delle mie preferite!
    Bravissimo! Elisa

    RispondiElimina
  12. Ciao Elisa, effettivamente è anche la mia preferita solo che non mi ero ancora mai cimentato a farla...
    Adesso sicuramente a casa mia non mancherà mai..anche perchè è già finita...
    Grazie
    Francesco

    RispondiElimina
  13. hello francesco
    I love your tarta della Nonna this is great !! ciao ! pierre from parigi

    RispondiElimina
  14. Se non erro anche tu fai parte della grande famiglia di cookaround! Giusto? Io sono lupetta_83! Comunque complimenti per il blog e per le ricette. Anche io ne ho creato uno. http://farinalievitoefantasia.blogspot.com

    RispondiElimina
  15. @ Hello Pierre, Thank you for your comment ... I am happy to have arrived in Paris.
    Regards

    @ Ciao Ramona che piacere leggerti, si in effetti faccio parte della grande famiglia di cook, grazie per aver visitato il mio blog, ho appena fatto un giretto sul tuo e lo trovo davvero molto interessante...
    Grazie per la tua visita.
    Un abbraccio
    Francesco

    RispondiElimina
  16. L'ho fatta !!! strepitosa!! l'ho appena pubblicata ^__* è molto delicata,la frolla è eccezionale!!
    bravo e
    grazie, baciottoli
    Anna ^__^

    RispondiElimina
  17. E' fantastica e dato che non l'ho mai fatta ma mi piecerebbe tanto, utilizzerò questa ricetta perchè sono sicura che otterrò un ottimo risultato.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Zagara, beh verdrai che quando la farai la prima volta poi non potrai più farne a meno!!
      Un abbraccio
      Francesco

      Elimina

Ciao, se sei arrivato fin qui vuol dire che il mio blog ti è piaciuto, lasciami pure un tuo pensiero, lo custodirò gelosamente nel mio angolo di paradiso...
Se Non hai un profilo e commenti come anonimo per favore firmati, sarò felice di poterti rispondere chiamandoti per nome!
Grazie
Francesco

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Ti potrebbero interessare...

Il guest Book degli angeli